Olio di avocado, nutriente e idratante: proprietà e come usarlo su pelle e capelli

L’olio di avocado è un prodotto molto valido per idratare pelle e capelli grazie alle proprietà emollienti, idratanti ed antiossidanti. Vediamo i benefici e come si usa su pelle, viso e capelli.

L’olio di avocado è un olio molto versatile; è particolarmente ricco di grassi monoinsaturi ed è perfetto in cucina, ma è anche un ottimo prodotto per la bellezza di pelle e capelli. Si ottiene per estrazione a freddo dalla polpa dei frutti di avocado.

Olio di avocado e frutto sopra un tavolo

L’aspetto di un olio di avocado poco raffinato e di qualità ricorda molto quello dell’olio extravergine d’oliva, è infatti corposo e tendente al verdognolo. Un olio di avocado molto raffinato sarà invece più liquido e chiaro, di un colore tendente al giallo pallido. L’odore è delicato, leggermente fruttato. Quando è molto raffinato, è praticamente inodore.

Olio di avocado: proprietà e benefici

L’olio di avocado è molto ricco di acido oleico e ha un buon quantitativo di acido linoleico; contiene, inoltre, acido palmitoleico e alfa-linoleico. La composizione è piuttosto simile a quella dell’olio d’oliva e si può consumare sia a crudo, sia come ingrediente per ricette che prevedono la cottura.

Per uso cosmetico è indicato soprattutto per la salute e la bellezza delle pelli secche, mature e dall’aspetto “spento”. È adatto anche in caso di pelle sensibile e reattiva. Ne possono trarre beneficio pure le pelli miste, ma è preferibile evitarlo su quelle a tendenza acneica perché può svolgere azione comedogenica. Vediamo in dettaglio quali sono i benefici dell’olio di avocado sui capelli e sulla pelle.

✓ È un ottimo antirughe naturale

Ricchissimo di tocoferolo, fitosteroli e beta-carotene, è uno degli oli più efficaci nella prevenzione dell’invecchiamento cutaneo e nel trattamento delle rughe già presenti. Non esistono prodotti miracolosi, ma l’olio di avocado può aiutare molto ed è indicato anche per le pelli molto mature.

✓ Nutre e idrata in profondità

Penetra a fondo nell’epidermide ed è particolarmente adatto in caso di pelle secca e disidratata. Si può usare sia sul corpo sia sul viso, in purezza o in associazione ad altri oli naturali e/o oli essenziali. A tal proposito, altri oli cosmetici particolarmente nutrienti possono essere l’olio di baobab, l’olio di carota, l’olio di argan e l’olio di ricino.

✓ Ha azione elasticizzante

Applicare l’olio di avocado con regolarità, specie nelle zone più esposte alla formazione delle smagliature, aiuta a prevenire questo inestetismo cutaneo e a schiarire eventuali smagliature già presenti.

✓ Previene i danni dell’esposizione solare

Grazie soprattutto al contenuto di niacina, protegge la pelle dall’azione aggressiva dei raggi UV, pur non essendo comunque un sostituto delle creme con fattore di protezione. A tal proposito, risulta utile anche come doposole, per idratare la pelle.

✓ Ristruttura i capelli secchi, sfibrati e fragili

Usato come trattamento sui capelli, l’olio di avocado aiuta a idratare e donare luminosità e lucentezza, specie quando la chioma appare spenta. Di seguito vedremo alcuni consigli per usarlo a tale scopo.

Come si usa l’olio di avocado sulla pelle

L’olio di avocado ha una texture molto corposa; quando lo si applica è dunque consigliabile massaggiare a fondo fino al completo assorbimento, preferire le ore serali e, se lo si usa sul corpo, attendere qualche minuto prima di rivestirsi, in modo da non macchiare gli indumenti. È consigliabile miscelarlo a oli più leggeri (ad esempio jojoba o mandorle), in modo da farlo assorbire più velocemente. Di seguito, alcune idee pratiche per l’utilizzo.

  • Sotto la doccia: è possibile applicare l’olio subito dopo il bagno o la doccia, anche ogni giorno. La sua consistenza, infatti, gli consente di essere assorbito bene ma non troppo velocemente: con la pelle ancora umida e calda e i pori ben dilatati, massaggiare sul corpo un piccolo quantitativo di olio, insistendo soprattutto su addome, cosce e glutei;
  • Come siero notte: la sera, applicare l’olio di avocado su tutto il viso, compreso il contorno occhi, in piccole quantità e massaggiando accuratamente. Aiuta a rimuovere perfettamente il trucco e idrata a fondo, rendendo la pelle più luminosa, compatta ed elastica, con un potente effetto anti-età;
  • Come olio nutriente per le labbra: nella versione commestibile, è un olio perfetto per preservare la bellezza e la giovinezza delle labbra. Applicare, preferibilmente la sera, su labbra e contorno labbra;
  • Come trattamento per il décolleté: sempre la sera, applicare su collo e décolleté, per preservare il tono e la bellezza di questa zona del corpo e aiutare a prevenire la formazione di rughe;
  • Come protezione per le mani: applicato sulle mani, le protegge dagli stimoli degli agenti esterni, quali freddo e vento, come pure dall’azione aggressiva dei detersivi. Si può usare in purezza, miscelato ad oli più leggeri o anche alla propria crema mani;
  • Nella crema idratante: qualche goccio di olio di avocado, miscelato alla propria crema viso e/o corpo aiuta a potenziarne l’effetto nutriente e antirughe. Si consiglia di aggiungere l’olio, di volta in volta, solo nel quantitativo di prodotto che si deve utilizzare in quel momento o comunque in un piccolo quantitativo da conservare in un vasetto a parte e destinare preferibilmente all’applicazione serale.

Come si usa l’olio di avocado sui capelli

Come abbiamo visto, l’olio di avocado si presta bene anche ad essere usato sui capelli, in particolare risulta adatto a capelli particolarmente secchi e disidratati. A tale scopo lo si può usare puro o miscelato ad altri ingredienti.

  • Come impacco pre-shampoo: massaggiare su tutta la lunghezza del capello un piccolo quantitativo di olio di avocado e attendere almeno una mezz’oretta prima di procedere con il lavaggio. In caso di capelli particolarmente secchi, si può tenere anche tutta la notte, coprendo i capelli con un panno, una cuffia o un po’ di pellicola per alimenti;
  • Fissante per capelli corti: una piccola dose di olio di avocado sulla punta dei capelli fissa la piega e gli dona lucentezza;
  • Quando si fa la tinta: aggiungere qualche goccio di olio di avocado alla tinta per capelli, al fine di proteggerli durante la colorazione. Se usate tinture naturali come l’henné, però, tenete in considerazione che usare un olio sui capelli potrebbe ridurre l’effetto colorante.

3 ricette fai da te con olio di avocado per usarlo in casa

Ecco tre ricette semplici e veloci per usare al meglio l’olio di avocado per la bellezza di pelle e capelli.

1 Olio idratante e antismagliature, profumato alla lavanda

La prima ricetta è un olio da massaggio con proprietà idratanti e utili per prevenire la comparsa delle smagliature. Vediamo come procedere in pochi e semplici passaggi.

INGREDIENTI
  • Olio di avocado
    10 grammi
  • Olio di mandorle dolci
    20 grammi
  • Olio essenziale di lavanda
    3 o 4 gocce
PROCEDIMENTO
  • In una boccetta di vetro, aggiungere i due oli e miscelare accuratamente capovolgendo più volte il flaconcino;
  • Aggiungere l’olio essenziale di lavanda e miscelare ancora;
  • Applicare subito o conservare in luogo asciutto e al riparo dalla luce.

Consigli d’utilizzo

Applicare la sera, dopo la doccia, con la pelle ancora leggermente umida. Massaggiare su tutto il corpo, fino a completo assorbimento, insistendo soprattutto sulle zone che tendono a essere più secche e più inclini alla formazione di smagliature. È un olio che si può usare abitualmente o quando se ne avverte il bisogno.

2 Scrub corpo all’olio di avocado

La preparazione di uno scrub fai da te è molto semplice, in questo caso useremo l’olio di avocado ma è possibile sostituirlo con qualsiasi altro olio vegetale.

INGREDIENTI
  • Olio di avocado
    2 cucchiai
  • Zucchero di canna
    30 grammi (circa un cucchiaio e mezzo)
PROCEDIMENTO
  • In una ciotolina di vetro o di plastica, aggiungere l’olio e lo zucchero e mescolare accuratamente per amalgamare bene gli ingredienti;
  • Applicare lo scrub su tutto il corpo, possibilmente sotto la doccia ma con la pelle ancora asciutta o leggermente umida;
  • Anche in questo caso, le dosi degli ingredienti sono indicative e dipendono dalla zona da trattare con lo scrub.

Consigli d’utilizzo

Prima della doccia, sulla pelle ancora asciutta, applicare lo scrub sulle zone del corpo che si vogliono andare a trattare (è possibile usarlo anche sul viso). Risciacquare abbondantemente con acqua; per chi non volesse perdere l’effetto idratante dell’olio, è consigliabile evitare di utilizzare sapone o bagnoschiuma sulle zone trattate. Se si applica lo scrub direttamente nella vasca da bagno o nella doccia, fare molta attenzione a non scivolare. L’olio di avocado è molto corposo e questo scrub può pertanto lasciare residui sulla pelle, anche dopo il risciacquo (specialmente se il risciacquo è avvenuto solo con acqua); per asciugarsi è dunque consigliabile usare un asciugamano non nuovissimo, perché potrebbe un po’ macchiarsi.

Se volete scoprire altri modi per preparare uno scrub vi invitiamo a leggere:

3 Impacco ristrutturante per capelli

Abbiamo visto come l’olio di avocado sia perfetto anche sui capelli. In questo caso vi proponiamo un impacco adatto a capelli crespi e sfibrati.

INGREDIENTI
  • Olio di avocado
    1 cucchiaino
  • Olio di cocco
    2 cucchiai
  • Olio essenziale di rosmarino (facoltativo)
    3 gocce
PROCEDIMENTO
  • In un vasetto di vetro, aggiungere i due oli vegetali e mescolare accuratamente. L’olio di cocco solidifica sotto i 25 gradi, assumendo l’aspetto di un burro. In tal caso, farlo sciogliere a bagnomaria o vicino ad una fonte di calore;
  • Una volta miscelati i due oli vegetali, se lo avete a disposizione, aggiungere anche l’olio essenziale di rosmarino, utile per rinforzare i capelli;
  • Le dosi degli ingredienti sono indicative e dipendono dal tipo e dalla lunghezza dei capelli; è preferibile preparare solo il quantitativo di prodotto che serve al momento e usarlo subito.

Consigli d’utilizzo

Questo impacco ristrutturante e nutriente per i capelli va applicato prima dello shampoo, solo sulle lunghezze e cercando di distribuirlo il più uniformemente possibile. Lasciare in posa per almeno 30 minuti e procedere al normale shampoo. Ripetere di tanto in tanto, secondo le esigenze. Se non avete l’olio di cocco in casa potete sostituirlo con un altro olio vegetale, come quello di argan, di mandorle o del semplice olio di oliva.

Olio di avocado: prezzi e guida alla scelta di un buon prodotto

L’olio di avocado si può acquistare in erboristeria, in parafarmacia o tramite i siti web specializzati. Attenzione, come sempre, all’INCI, ossia alla lista degli ingredienti, che vi aiuterà a capire se state acquistando un prodotto puro. Nella nomenclatura INCI, l’olio di avocado si trova con il nome di Persea Gratissima Oil. È preferibile, inoltre, scegliere un olio proveniente da agricoltura biologica.

Il prezzo è variabile e dipende da numerosi fattori, per esempio il Paese di produzione del prodotto finito, la provenienza della materia prima, com’è stata coltivata, la confezione… In media, comunque, per un olio di avocado di qualità e bio si spendono circa 7-9 € per 100 ml. Oli di avocado più raffinati e non biologici costano molto meno.

Dove comprare l’olio di avocado, prodotti selezionati da noi:

Abbiamo selezionato personalmente alcuni prodotti che riteniamo di grande qualità, per aiutarvi nella scelta e nell’acquisto di un olio di avocado puro ed efficace.

Olio Vegetale di Avocado Puro

Olio di Avocado puro e biologico adatto anche ad uso alimentare. L’alta concentrazione di antiossidanti aiuta l’organismo a liberarsi dalla presenza dei tanto temuti radicali liberi e di rallentarne così l’invecchiamento.

Olio di Avocado puro

Olio di avocado puro e proveniente da agricoltura biologica. Si tratta di un prodotto denso, nutriente, molto penetrante e protettivo per pelli secche e disidratate. Viene usato per eczema, cheratosi solare, per migliorare l’elasticità, lenire e curare la pelle lesionata.

Alcuni articoli sono affiliati (ovvero se acquisti tramite il nostro link, noi riceviamo una piccola commissione).

Margherita Russo

Traduttrice, redattrice e blogger specializzata in contenuti per la medicina. Scrive per portali e blog che si occupano di salute naturale e stile di vita sano.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio