Home Bellezza Consigli di bellezza Le smagliature: come prevenirle e quali sono le tecniche per risolverle

Le smagliature: come prevenirle e quali sono le tecniche per risolverle

Ultima modifica:5 Novembre 2020

9319
2

Quali sono le cause delle smagliature? Come prevenirle e curarle? Scopri i metodi più utilizzati.

Le smagliature cutanee sono delle antiestetiche forme di atrofia dello strato epidermico e dermico della pelle, sono più frequenti nelle donne ma anche molti uomini ne sono colpiti.

L’aspetto delle smagliature ricorda quello di piccole cicatrici, esse sono infatti il risultato della lesione di un lembo di pelle che, durante una trazione, ha perso la sua normale elasticità.

Le smagliature possono essere di tre colori: viola, rosso o bianco.

Le cause delle smagliature

Le cause delle smagliature sono molteplici e dipendono tutte dallo stesso fattore: la mancata elasticità della pelle. Le smagliature si verificano ad esempio nel caso di un improvviso cambiamento di peso corporeo (diete lampo, improvviso aumento della massa corporea, allenamento con i pesi, gravidanza, …).

Come prevenire le smagliature

Le spugnature fredde

Tamponare la pelle con spugne imbevute di acqua fredda o leggermente tiepida, facendo dei leggeri movimenti rotatori su seno gambe e addome, riattiva la circolazione nei tessuti e quindi favorisce l’elasticità della pelle.

Le creme elasticizzanti

Verbena e Luppolo in formulazioni cremose o gel prevengono la formazione delle smagliature, bisogna però avere l’accortezza di utilizzarle tutti i giorni, mattino e sera.

La dieta giusta

Assumere elementi ad alto contenuto di vitamina E (quali avocado, broccoli, olio di pesce, legumi, noci e uova) e di vitamina C (quali agrumi, castagne, cavolfiori, fragole, kiwi, patate, prezzemolo, peperoni e ribes).

La vitamina E e la vitamina C svolgono infatti importanti funzioni della pelle, perché combattono la presenza di radicali liberi e favoriscono il ricambio cellulare. Bere molta acqua è indispensabile per assicurare ai tessuti una costante idratazione e quindi allontanare il rischio di smagliature.

Come curare le smagliature

La mesoterapia omeopatica

questa pratica consiste nell’iniettare al paziente, sotto cute o per via intradermica, piccole quantità di farmaci omeopatici. Questa pratica è indolore, occorre però ripeterla in varie sedute (circa 12). Il trattamento è estremamente sicuro ed efficace e non presenta controindicazioni. Il prodotto omeopatico iniettato riduce la ritenzione idrica, drenando i tessuti dalle scorie, migliorando la circolazione.

Acido glicolico

vi sono creme e unguenti a base di acido glicolico, questi prodotti vanno spalmati sulle parti del corpo con smagliature, ma vanno usati con attenzione, poiché l’acido glicolico può bruciare la pelle.

L’acido glicolico effettua un peeling superficiale e stimola in profondità la produzione di nuove fibre di collagene ed elastina, spesso questo prodotto viene utilizzato in combinazione con una crema a base di tretinoina, utile a preparare la pelle all’utilizzo di acido glicolico.

Và consultato un medico esperto prima di procedere con l’uso di questa sostanza poiché può dare luogo ad inestetiche cicatrici e intensifica la sensibilità della pelle sotto esposizione solare.

Hai letto: Le smagliature: come prevenirle e quali sono le tecniche per risolverle

2 COMMENTI

  1. Mi può indicare alcuni prodotti intradermici che servono a ripristinare la pelle dove è smagliata? E poi vorrei chiedere se è utile sottoporsi a microneedling e anche qui vorrei dei prodotti intradermici specifici ed infine la tecnica del plexr è idonea a togliere smagliature e capillari superficiali?

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome