Home Cosmesi Prodotti naturali Acido glicolico, utile contro rughe, acne e smagliature: a cosa serve e...

Acido glicolico, utile contro rughe, acne e smagliature: a cosa serve e come si usa

Ultima modifica:25 Maggio 2022

0

L’acido glicolico è un ingrediente prezioso per la salute e la bellezza della pelle. Vediamo a cosa serve e come usarlo al meglio su viso e corpo.

Con il passare degli anni, si sa, la pelle cambia; tende a essere secca, opaca, con la grana sempre più irregolare e la comparsa delle rughe. Per mantenere una pelle più bella, più a lungo, bisogna averne cura, sempre, anche da giovani. È dunque molto importante scegliere i prodotti giusti. L’acido glicolico è un ingrediente che può accompagnarci per tanti anni della nostra vita, essendo adatto alle pelli giovani così come a quelle più mature.

Donna che si spalma una crema con acido glicolico sul viso

Cos’è l’acido glicolico

L’acido glicolico appartiene alla famiglia degli alfa-idrossiacidi (AHA). Trova ampio impiego nell’industria cosmetica, nella formulazione di diversi prodotti per il viso e per il corpo. Si estrae dalla barbabietola, dall’uva, da altri frutti o dalla canna da zucchero. Esiste anche un acido glicolico prodotto in maniera sintetica. Questo ingrediente viene usato in diversi campi della cosmetica per via delle sue caratteristiche.

A cosa serve l’acido glicolico? Proprietà e benefici

Avendo un peso molecolare bassissimo, l’acido glicolico penetra con facilità nei vari strati dell’epidermide, stimolando il rinnovamento cellulare. Grazie alla sua azione, contribuisce a rimuovere le cellule morte e a creare l’ambiente giusto per la nascita di cellule nuove. Stimola la produzione di collagene ed elastina, due proteine fondamentali per la salute e la giovinezza della pelle. Grazie all’azione riequilibrante, levigante e lisciante, aiuta a contrastare imperfezioni cutanee di varia natura. Di seguito alcuni degli inestetismi su cui risulta essere più efficace.

  • Acne: l’acido glicolico aiuta molto le pelli a tendenza acneica, sia per l’azione esfoliante, sia per la capacità schiarente, che attenua la visibilità di cicatrici e macchie;
  • Smagliature: l’acido glicolico attenua le smagliature nel tempo, rendendole sempre meno visibili;
  • Cicatrici: stimolando il rinnovamento cellulare, l’acido glicolico accelera il processo di cicatrizzazione della pelle e, allo stesso tempo, contribuisce a schiarire e rendere meno visibili gli esiti delle cicatrici;
  • Macchie cutanee: l’acido glicolico aiuta a schiarire le macchie della pelle di varia natura, da quelle solari a quelle che compaiono con l’avanzare dell’età;
  • Pori dilatati: il peeling all’acido glicolico contribuisce a rendere l’aspetto della pelle più compatto e a restringere i pori;
  • Rughe: grazie alla propria azione, l’acido glicolico aiuta a ritardare la comparsa delle rughe e a rendere meno evidenti quelle superficiali.

Quando usare l’acido glicolico

L’acido glicolico è utile su tutti i tipi di pelle, da quelle miste e a tendenza acneica fino a quelle più secche e bisognose di idratazione. Va bene sia per le pelli giovani, sia per quelle più mature. I prodotti a base di acido glicolico vanno usati prevalentemente in autunno e inverno per ridurre al minimo l’esposizione al sole dopo i trattamenti.

Come usare l’acido glicolico

L’acido glicolico è utilizzato sia in dermatologia sia in medicina estetica ed esistono prodotti specifici, applicati in ambulatori specialistici. Esistono, inoltre, prodotti meno concentrati, per lo più creme, lozioni e sieri, da usare a casa, nella cura quotidiana della pelle. I prodotti per uso domestico hanno una bassa concentrazione di acido glicolico, in genere fino al 10%-15% massimo; dermatologici e medici estetici, invece, possono utilizzare concentrazioni fino al 50-70% circa.

Esistono sostanzialmente due modi per usare l’acido glicolico: 1) acquistando prodotti per la cura abituale della pelle, da usare a casa; 2) rivolgendosi al dermatologo o al proprio centro di medicina estetica di fiducia per l’applicazione di prodotti concentrati, mirati al trattamento di uno specifico inestetismo.

✓ Per la cura quotidiana del viso

Grazie soprattutto all’azione esfoliante e di stimolazione del rinnovamento cellulare che questa sostanza produce, è un ingrediente molto utilizzato in creme da applicare sul viso tutti i giorni o ciclicamente. Lo si trova sia nei prodotti pensati per la pelle a tendenza acneica, sia per quelli adatti a pelli più mature. Le creme a base di acido glicolico per il viso non andrebbero usate nei mesi estivi (per il loro effetto fotosensibilizzante), in ogni caso è consigliabile applicarle come trattamento serale. Esistono anche sieri e maschere a base di acido glicolico, sempre da usare la sera. Infine, in commercio si trovano dischetti per la pulizia del viso che contengono acido glicolico.

✓ Per la cura quotidiana del corpo

L’acido glicolico è molto utile anche per la cura quotidiana del corpo, in quanto aiuta a mantenere la pelle più elastica, idratata e sana. Esistono creme a base di acido glicolico che, per la loro specifica formulazione, sono adatte sia alla pelle del viso sia a quella del corpo.

✓ Peeling all’acido glicolico per combattere inestetismi

Il peeling a base di acido glicolico è un trattamento da effettuarsi presso centri medici specializzati. Lo scopo è quello di esfoliare lo strato cutaneo più superficiale, stimolando così la rigenerazione delle cellule; in questo modo si possono combattere inestetismi di varia natura, dalle macchie, alle cicatrici, alle lesioni dell’acne, alle rughe superficiali. Simili trattamenti vanno effettuati esclusivamente sotto controllo medico in quanto si utilizzano, in genere, concentrazioni piuttosto elevate di acido glicolico; trattamenti errati possono dare effetti collaterali anche molto gravi. Esistono prodotti per il peeling all’acido glicolico che si possono usare anche a casa. Chiaramente le concentrazioni sono molto inferiori rispetto ai peeling applicati nei centri dermatologici e di medicina estetica. Per le modalità di applicazione fate sempre riferimento a quanto riportato sulla confezione del prodotto acquistato.

Come applicare una crema all’acido glicolico

Una crema all’acido glicolico generalmente si applica dopo la normale pulizia del viso. La si massaggia bene sul viso o sulla zona da trattare e si lascia assorbire. Un buon momento per applicare un prodotto a base di acido glicolico è la sera, così da lasciarlo agire tutta la notte. Essendo un prodotto fotosensibile, il giorno dopo all’applicazione del trattamento all’acido glicolico può essere utile applicare una crema solare sulla pelle (ad es. viso o collo), se questa potrebbe essere esposta al sole diretto.

Dopo quanto tempo sono visibili gli effetti dell’acido glicolico?

Gli effetti dell’uso di prodotti contenenti acido glicolico sono visibili con l’uso regolare (generalmente si notano miglioramenti già dopo 10-15 giorni) o comunque alla fine di un ciclo di trattamento. Quando ci si rivolge al dermatologo o al medico estetico per il peeling all’acido glicolico, il numero di sedute necessarie per vedere risultati sarà stabilito dallo specialista in base alle esigenze specifiche e all’inestetismo che si desidera trattare.

Controindicazioni e precauzioni d’uso

L’acido glicolico, a basse concentrazioni, è generalmente ben tollerato e adatto a tutti i tipi di pelle. In ogni caso, specie in presenza di pelli particolarmente sensibili, è sempre consigliabile testare i prodotti prima su una piccola area. I prodotti a concentrazioni più elevate possono dare un lieve rossore, che scompare in genere nell’arco di qualche ora.

Come abbiamo già detto, ricordiamo che l’acido glicolico è fotosensibilizzante, attenzione dunque a non esporsi al sole dopo il trattamento. I prodotti a base di acido glicolico vanno applicati in genere la sera e comunque nei mesi invernali. Alcuni prodotti a bassa concentrazione possono essere usati tutto l’anno, leggere sempre attentamente le indicazioni d’uso. Dopo il peeling all’acido glicolico eseguito presso un ambulatorio medico è consigliabile non applicare make-up per qualche giorno.

Acido glicolico: dove comprarlo, quale scegliere e quanto costa

In commercio esistono diversi prodotti a base di acido glicolico a concentrazioni differenti. Vediamo di seguito una breve panoramica:

  • Bassa concentrazione: nei prodotti per l’idratazione e la cura quotidiana della pelle di viso e corpo, l’acido glicolico è solitamente presente in concentrazioni piuttosto basse, ossia intorno al 4-5%;
  • Media concentrazione: a concentrazioni più elevate, intorno al 10%-15%, questa sostanza comincia a esplicare la propria azione levigante e schiarente, dunque simili concentrazioni si trovano in prodotti pensati, per esempio, per schiarire le macchie cutanee o le cicatrici o anche nelle creme e nei sieri antirughe;
  • Alta concentrazione: concentrazioni molto elevate, fino al 50-70% sono destinate esclusivamente ai trattamenti specialistici, applicati da personale esperto e adeguatamente formato.

I prodotti a base di acido glicolico da usare a casa si trovano per lo più in farmacia e parafarmacia o anche sui siti web specializzati. La percentuale di acido glicolico talvolta è indicata sulla confezione; se non è specificato è possibile ricavare informazioni importanti leggendo l’INCI, ossia la lista degli ingredienti. Troviamo l’acido glicolico sotto il nome di “Glycolic Acid”. Più l’acido glicolico è in alto nell’elenco, maggiore sarà la concentrazione presente.

Attenzione anche al resto degli ingredienti, un buon prodotto spesso contiene anche vitamine, oli vegetali o altre sostanze naturali e non contiene, invece, petrolati o parabeni. I prodotti a base di acido glicolico sono tantissimi e formulati in maniera davvero molto diversa, dunque non è possibile fornire una fascia di prezzo. Volendo proprio fornire un’indicazione di massima, per una buona crema di quelle pensate per l’uso quotidiano si spendono mediamente 20-30 €.

Dove comprare prodotti con acido glicolico

Crema Antirughe all’Acido Glicolico 8%

Crema a base di acido glicolico utile per idratare e tonificare la pelle impura e con rughe. Applicato in dosaggio adeguato costituisce un vero e proprio peeling, favorendo rigenerazione cellulare.

Maschera Illuminante all’Acido Glicolico

Maschera esfoliante che illumina la pelle, rassoda e riduce l’aspetto dei pori. Con una miscela di acido glicolico, lattico, citrico e tartarico, acidi derivati ​​dalla frutta completamente naturali, aiuta a levigare la grana della pelle, rassodare, schiarire le macchie e restituire alla pelle un aspetto sano.

Hai letto: Acido glicolico, utile contro rughe, acne e smagliature: a cosa serve e come si usa

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome