Home Bellezza Consigli di bellezza Pelle secca: cause, rimedi naturali e consigli per curarla

Pelle secca: cause, rimedi naturali e consigli per curarla

Ultima modifica:25 settembre 2019

20140
0
La pelle secca è un tipo di pelle dall’aspetto sottile e fragile che tende a disidratarsi e desquamarsi e dopo la detersione “tira”: vediamo quali sono le cause e i rimedi naturali per trattare la pelle secca.

La nostra pelle rappresenta l’organo più esteso del nostro corpo e la sua idratazione è un passaggio molto importante per mantenerla sempre tonica, sana e vellutata. È anche la parte più esposta all’ambiente esterno, quindi all’inquinamento atmosferico, i raggi ultravioletti, lo stress, gli sbalzi di temperatura, il vento, l’umidità.

rimedi naturali per pelle secca

È necessario prendersene cura sempre, non solo seguendo una corretta alimentazione e con le giuste ore di sonno, ma anche proteggendola e nutrendola con gli opportuni rimedi naturali che non alterino nessuna delle sue funzioni. È importante infatti scegliere i cosmetici giusti, naturali e biologici, composti da ingredienti che non sono nocivi per la nostra pelle, evitando quindi i petrolati, i parabeni e i siliconi, i quali apparentemente migliorano lo stato della pelle, ma in realtà creano una pellicola che la soffoca e la danneggia nel tempo.

Cause della pelle secca

La pelle secca può interessare varie parti del corpo, in particolare il viso, le mani e le gambe. La pelle secca tende a desquamarsi poiché contiene poca acqua sulla sua superficie o negli strati più profondi. Nella pelle l’acqua è legata alle proteine o ai lipidi che si trovano tra le cellule epidermiche; la carenza di proteine e di grassi è dunque una causa della minor presenza di acqua nell’epidermide.

La pelle secca di viso e corpo è particolarmente delicata e sensibile perché priva di una adeguata barriera di protezione. Se non viene protetta, lo strato corneo si sfalda e la pelle si screpola.

La scarsa quantità di lipidi può dipendere da fattori costituzionali ed ereditari o dalla diminuzione dell’attività delle ghiandole sebacee che può essere inibita da squilibri ormonali o dall’assunzione di diuretici, di derivati della vitamina A o di anticoncezionali a base di ormoni.

Un’altra causa della secchezza cutanea può essere l’asportazione della barriera idrolipidica attraverso la detersione; l’assenza della naturale protezione della pelle fa sì che questa diventi delicata e sensibile e che tenda a screpolarsi.

Le cause della pelle secca possono essere anche legate alle condizioni ambientali: la mancanza di umidità nell’aria dovuta al riscaldamento o al vento, aumenta l’evaporazione dell’acqua dalla pelle. Infine, l’alimentazione svolge un ruolo fondamentale; sembra infatti che una dieta povera di liquidi e proteine possa peggiorare la secchezza cutanea.

10 rimedi per la cura della pelle secca

Vediamo ora quali sono i 10 consigli per idratare la pelle secca in modo naturale.

1 Maschera per il viso alla banana

Per mantenere liscia e morbida la nostra pelle, è necessario applicare una maschera nutriente sul viso almeno una volta alla settimana. Lavate, tagliate a pezzi mezza banana, estremamente idratante e nutriente, mettetela in una ciotola e ottenete una purea, schiacciandola con l’aiuto di una forchetta oppure frullandola.

A questo punto vi basterà aggiungere 1 cucchiaino di olio di oliva per nutrire in profondità la pelle e 1 cucchiaino di yogurt bianco intero, idratante e illuminante. Potete aggiungere anche due gocce di olio essenziale di lavanda, un valido aiuto contro la pelle secca, spenta e disidratata. Applicate la maschera naturale sul viso pulito e asciutto e lasciate in posa per 10 minuti, poi sciacquate con l’acqua tiepida.

2 Mix di oli preziosi

Per garantire la salute della nostra cute, un mix di oli nutrienti la farà rinascere in poco tempo. Gli oli vegetali sono tra i migliori nutrimenti per la pelle, perché ricchi di vitamine, minerali e acidi grassi essenziali, fondamentali per mantenere la pelle idratata, elastica e levigata.

Unite 20 gr di olio di mandorle dolci, addolcente e nutriente, a 30 gr di olio di argan, ricco di vitamina E, elasticizzante e antiossidante.

Trasferite il composto liquido in un flacone in plastica o vetro scuro, stendetene poche gocce sulla pelle del viso e del corpo inumidita con dell’acqua, ad esempio dopo la doccia o un bagno rilassante, e massaggiate delicatamente fino al completo assorbimento del prodotto. La pelle apparirà subito luminosa e liscia.

3 Il tonico giusto

Prima di applicare la crema idratante su viso e corpo, tamponate la pelle con uno o più dischetti di cotone imbevuti nell’acqua di rose o nell’acqua di camomilla, dalle proprietà calmanti, idratanti e lenitive. Questo passaggio preparerà la pelle al meglio per ricevere i trattamenti idratanti successivi, facendola apparire subito luminosa e sana.

4 Gli oli essenziali

Ad ogni pelle i propri oli essenziali. Possono essere aggiunti, nella dose di 12 gocce ogni 50 ml di crema, per conferire una buona profumazione al prodotto e portare molto benefici alla pelle secca in modo naturale.

Gli oli essenziali si acquistano in erboristeria o negli store online, e quelli più adatti alla pelle secca, arrossata e screpolata sono: lavanda vera, camomilla romana, camomilla matricaria (o tedesca), tanaceto, elicriso o ylang ylang.

Questi oli essenziali sono adatti a tutti, compresi donne in gravidanza e bambini. Di conseguenza, è tutta questione di dosarli nel modo corretto. Attenzione però alle donne nei primi tre mesi di gravidanza, perché in quel periodo nessun olio essenziale è permesso. Dopo questo periodo e durante l’allattamento, sono concessi solo alcuni oli essenziali e a dosi sempre basse. In questi casi chiedete sempre consiglio ad un esperto prima dell’uso.

5 Scegliete creme con gli ingredienti giusti

È importante curare la pelle secca con ingredienti naturali, che penetrano in profondità, donando nutrimento e morbidezza. Scegliere i prodotti giusti fa la differenza: preferite prodotti naturali e biologici, che contengano sostanze lenitive ed emollienti come il burro di karité, il burro di cacao, l’olio di jojoba, l’olio di argan, l’olio d’oliva, l’acido ialuronico, l’olio di germe di grano, l’olio di avocado, l’olio di mandorle dolci, l’estratto di calendula o camomilla.

6 Integratori nutrizionali

Un valido aiuto per mantenere la pelle idratata, liscia ed elastica, arriva dagli integratori nutrizionali. È bene preferire integratori a base di omega-3 e omega-6, acidi grassi essenziali dalle proprietà lenitive, che proteggono e impediscono la disidratazione della pelle; gli integratori ricchi di vitamina E, zinco e selenio, fondamentali per combattere i radicali liberi e quelli che contengono licopene e vitamina C, in quanto attivano la produzione di ceramidi, sostanze con il compito di mantenere la pelle elastica e liscia.

7 Lozione lenitiva all’aloe per viso e corpo

Realizzare una crema a base di aloe vera vi sarà utile nel caso di pelle secca e screpolata, che dà la sensazione di pelle che “tira”. Per realizzare questa ricetta utilizzeremo del gel di aloe vera cicatrizzante, idratante e rigenerante e dell’olio di calendula dalle proprietà lenitive.

Versate in una ciotola 45 gr di gel di aloe vera e 20 gr di olio di calendula. Infine, mettete 6 gocce di olio essenziale di camomilla e 6 gocce di olio essenziale di lavanda dall’azione antinfiammatoria e lenitiva. Mischiate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.

Agitate sempre prima dell’uso perché è un prodotto bifasico. Usate questa lozione su viso e corpo, anche più volte al giorno. Potete conservare il prodotto in frigorifero per un paio di mesi.

8 Acqua della temperatura giusta

Prima di pensare a stendere sulla pelle cosmetici specifici per la pelle secca, è fondamentale prenderci cura della nostra pelle anche mentre ci laviamo, sotto la doccia o nella vasca da bagno. A tutti piace il getto d’acqua calda sotto la doccia per rilassarsi e, durante l’inverno, per scaldarsi; però non dimentichiamo di evitare le temperature troppo elevate, in quanto contribuiscono a seccare la pelle.

9 Scrub al miele

Anche il miele lo possiamo considerare un buon trattamento naturale per pelle secca e sensibile; grazie alla sua azione igroscopica il miele assorbe e trattiene l’acqua presente sulla pelle, impedendone l’evaporazione. Va semplicemente applicato puro sulla pelle del viso o del corpo e risciacquato con acqua tiepida dopo quindici minuti.

Inoltre, uno scrub per viso a base di miele, olio di avocado e zucchero è utile per eliminare le cellule morte della pelle e nutrirla in profondità, proteggerla e attenuare le rughe, grazie alle sostanze antiossidanti, emollienti e tonificanti contenute negli ingredienti. Per questa ricetta fai da te prendete una ciotola e versate 3 cucchiai di olio di avocado, dalle proprietà nutrienti ed elasticizzanti e 1 cucchiaio di miele liquido. Completate questa ricetta con 2 o 3 cucchiai di zucchero di canna. Mescolate e massaggiate per qualche minuto il composto uniformemente sul viso, collo, décolleté e le parti del corpo più secche. Poi risciacquate. Vi consigliamo di fare questo trattamento una volta alla settimana.

10 Consigli alimentari

È molto importante condurre un’alimentazione sana ed equilibrata, conoscendo quali sono gli alimenti più adatti a garantire la salute della nostra pelle. Per evitare di avere la pelle secca è importante mantenere idratato il nostro organismo, bevendo almeno 1,5 L di acqua naturale ogni giorno.

È necessario inserire nella nostra alimentazione anche alimenti ricchi di acqua, vitamine e antiossidanti, come la frutta, la verdura cruda, i cereali integrali, la frutta secca a guscio e i frutti di mare, oltre che pesci “grassi”, come il salmone.

Come prevenire la pelle secca

Chi ha la pelle secca dovrebbe scegliere detergenti delicati e non aggressivi. I lavaggi non devono essere troppo frequenti e andrebbero evitati i saponi, i syndets (saponi non saponi) e i detergenti a base di alcool e di altri solventi.

Per mantenere intatto il film idrolipidico della pelle del viso, meglio scegliere acque micellari o un latte detergente delicato. Per struccare la pelle mattino e sera si possono utilizzare l’olio di jojoba o il latte di mandorle. I tonici alcolici possono essere sostituiti da idrolati naturali, ottimi contro la pelle secca, come l’idrolato di rosa, di camomilla o di arancio, acquistabili in erboristeria.

Per quanto riguarda la detersione quotidiana della pelle del corpo, l’amido di riso aggiunto all’acqua della vasca, dona sollievo alla pelle e lenisce il prurito.

Una volta a settimana è possibile effettuare un’esfoliazione leggera per eliminare eventuali desquamazioni della pelle del viso e del corpo: uno scrub con mandorle finemente tritate e olio di girasole massaggiato delicatamente su viso e corpo lascerà la pelle liscia e omogenea, idratandola.

Per idratare la pelle di tutto il corpo, si possono utilizzare burri o oli vegetali. I più adatti sono il burro di karitè, il burro di mango, l’olio di mandorle dolci, l’olio di argan e l’olio di avocado.

Sono tutti facilmente reperibili e possono eventualmente essere arricchiti e profumati con qualche goccia di olio essenziale di geranio, lavanda o mandarino. Per potenziare l’azione idratante e emolliente, vanno massaggiati sulla pelle umida.

Hai letto: Pelle secca: cause, rimedi naturali e consigli per curarla
Tatiana Maselli
Laureata in Erboristeria, autrice di libri e appassionata di ambiente, rimedi naturali e cosmesi fai da te, dal 2011 organizza laboratori itineranti per insegnare a preparare da sé saponi, cosmetici e detersivi per la casa.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome