Home Benessere Rimedi naturali Prurito alla pelle: tutte le cause e i rimedi naturali più efficaci

Prurito alla pelle: tutte le cause e i rimedi naturali più efficaci

Ultima modifica:28 Gennaio 2022

0

Il prurito alla pelle è un disturbo che può essere anche molto fastidioso, specialmente se diffuso in tutto il corpo. Vediamo quali sono le cause che provocano il prurito e cosa fare per alleviarlo.

Il prurito alla pelle è una sensazione fastidiosa che tutti abbiamo provato almeno una volta e che induce a grattarsi nella parte interessata. Il prurito può essere localizzato in un singolo punto o, più raramente, diffuso in tutto il corpo.

Donna con prurito alla pelle del braccio

In questo ultimo caso, specialmente se il prurito si presenta spesso, è importante non trascurare il problema e parlarne col medico. Le cause che provocano questo disturbo sono molteplici. Di seguito vediamo quali sono e come alleviare il prurito con i rimedi naturali più efficaci.

Cause e sintomi del prurito alla pelle

Come abbiamo anticipato sopra, la pelle irritata che provoca prurito può interessare soltanto piccole aree, come il cuoio capelluto, la schiena o un braccio, oppure essere diffuso in tutto il corpo. Il prurito della pelle può verificarsi senza altri sintomi evidenti oppure può essere associato ad arrossamento, graffi, macchie, vesciche, pelle secca e screpolata o macchie squamose.

Talvolta il prurito è un fastidio che dura a lungo e può essere anche particolarmente intenso, arrivando ad un punto in cui più ci si gratta e più si intensifica il prurito. In questi casi, sarebbe meglio cercare di interrompere questo ciclo per non peggiorare la situazione. Tra le cause che provocano il prurito alla pelle abbiamo:

  • Problematiche della pelle: il prurito può essere causato da una problematica della pelle, tra cui dermatiti, psoriasi, follicolite, presenza di parassiti, ustioni, cicatrici, herpes;
  • Età avanzata: col passare degli anni la pelle risulta più disidratata e secca, favorendo la comparsa di prurito alla pelle;
  • Pelle secca: una pelle eccessivamente secca è una comune causa di prurito alla pelle. Per evitare questo problema è sempre bene applicare una crema idratante nelle parti più esposte agli agenti atmosferici (mani, viso, braccia, ecc) oppure su tutto il corpo, specialmente dopo la doccia. A tal proposito, il prurito alla pelle dopo la doccia tende a verificarsi specialmente in inverno a causa dell’acqua troppo calda, che secca la pelle;
  • Orticaria: l’orticaria è una problematica della pelle causata, tra le altre cose, dall’ingestione di alimenti che favoriscono il rilascio di istamina e provocano rossore e prurito alla pelle. In questo caso il problema può comparire all’improvviso, ad esempio dopo mangiato, e scomparire nel giro di poco tempo. Il prurito può presentarsi in piccole zone o essere diffuso in una vasta area del corpo. Per altri approfondimenti a riguardo vi invitiamo a leggere: Orticaria: cause e rimedi efficaci;
  • Ansia e stress: un accumulo di tensione emotiva può sfociare in una condizione di prurito alla pelle (o prurito da stress), spesso diffuso in tutto il corpo. In tal caso è necessario trovare la fonte dello stress ed eliminarla per far passare il problema. Per aiutare a rilassarsi può essere utile anche bere alcune tisane rilassanti;
  • Punture di insetti: le punture di insetti sono tra le più comuni cause di prurito alla pelle. Nel caso delle zanzare, ad esempio, il prurito può anche essere intenso ma scomparire nel giro di poco tempo. Altre volte, invece, il prurito può essere causato da altri insetti più insidiosi, come le cimici dei letti, i pidocchi o gli acari;
  • Malattie interne: il prurito su tutto il corpo potrebbe essere il sintomo di una malattia di base, come malattie del fegato, malattie renali, anemia, diabete, problemi alla tiroide, mieloma multiplo o linfoma [1]. Nel caso in cui questo problema si presentasse di frequente, è buona norma consultare il proprio medico;
  • Reazioni allergiche: talvolta il prurito può essere causato da una reazione allergica da contatto. È il caso, ad esempio, della reazione allergica causata dal contatto con il nichel, una delle sostanze più comuni che possono causare una reazione allergica cutanea. Il nichel si trova in molti prodotti e alimenti di uso comune. Per maggiori approfondimenti vi invitiamo a leggere: Allergia al nichel: sintomi e alimenti da evitare;
  • Irritazione alla pelle: alcune sostanze possono provocare irritazione alla pelle e causare prurito. È il caso, ad esempio, di alcuni prodotti chimici, piante irritanti, saponi e altre sostanze aggressive che possono irritare e causare eruzioni cutanee e prurito;
  • Disturbi nervosi: in alcune condizioni in cui i nervi risultano danneggiati, può comparire prurito diffuso in tutto il corpo. È il caso, ad esempio, della sclerosi multipla, di un nervo schiacciato o del cosiddetto fuoco di sant’Antonio (herpes zoster).

Riassumendo, quindi, le cause che provocano prurito generalizzato su tutto il corpo possono essere principalmente: attacchi di orticaria, stress, disturbi nervosi o malattie interne. Se il prurito è circoscritto, invece, può trattarsi di un’irritazione cutanea, una puntura di insetto, un attacco di orticaria localizzato, pelle eccessivamente secca o altre problematiche della pelle (psoriasi, dermatiti, ecc). In ogni caso, se il problema è frequente e risulta fastidioso è sempre bene consultare il proprio medico.

Prurito alla pelle: i rimedi naturali

I rimedi per il prurito alla pelle non sono tutti uguali ma dipendono molto dalla causa scatenante. In caso di prurito ricorrente e diffuso è sempre bene consultare il medico, che saprà consigliare la terapia più adatta. In generale, comunque, esistono diversi rimedi che possono aiutare a risolvere o, quantomeno, trovare sollievo al prurito intenso. Vediamo quali sono e quando possono essere utili.

1 Ribes nero

Nel caso in cui il prurito fosse causato da una reazione allergica o dall’ingestione di un alimento che ha scatenato un attacco di orticaria, può essere utile usare un rimedio antistaminico. A tale scopo, uno dei più forti antistaminici che la natura ci offre è il Ribes nero. In caso di prurito alla pelle causato da orticaria o dermatite è consigliabile assumere gemmoderivato di ribes nero, reperibile in farmacia o erboristeria. Generalmente se ne consigliano 30 gocce 2 volte al giorno, fino al miglioramento, tuttavia è sempre bene tenere come riferimento le indicazioni riportate sulla confezione o fornite dal medico.

2 Piantaggine

La piantaggine ha un buon effetto antistaminico e può essere utile contro il prurito causato da episodi di orticaria. Come rimedio, generalmente si consigliano 60/80 gocce di tintura madre diluite in poca acqua, da assumere una volta al giorno lontano dai pasti. Tuttavia, fate sempre riferimento alle modalità indicate sulla confezione o quelle fornite dal medico o farmacista.

3 Creme idratanti

Una pelle secca, come abbiamo visto, può essere la causa del prurito. In tal caso è importante mantenere sempre idratata la pelle applicando regolarmente una crema idratante. Particolarmente importante è applicarla dopo la doccia o sulle parti esposte ad agenti chimici o atmosferici. Per approfondire questo argomento, vi invitiamo a leggere il nostro articolo dedicato alla cura della pelle secca.

4 Calendula

La calendula è una pianta dalle ottime proprietà emollienti, calmanti e cicatrizzanti. Gli estratti di questa pianta rientrano nelle formulazioni indicate per la cura della pelle in quanto alleviano il prurito, riducono il rossore e ne favoriscono la riparazione. Questo rimedio può rivelarsi molto utile in caso di prurito causato da acne, irritazioni da contatto, eritemi o pelle secca.

5 Amido di riso

L’amido di riso è un rimedio molto utilizzato contro il prurito alla pelle poiché gode di proprietà lenitive, aiuta a ridurre il prurito e rinfresca la pelle. Si utilizza disciolto in acqua nella vasca da bagno, nella misura di due o tre cucchiai. In alternativa è possibile unirlo al gel di aloe per creare una crema da applicare sulla pelle e trovare sollievo.

6 Gel di Aloe vera

Il gel di aloe svolge un’azione emolliente, antinfiammatoria ed idratante della pelle. Quando viene applicato esso riduce l’infiammazione e allevia il prurito. L’aloe vera offre anche un film protettivo sulla pelle, utile per prevenire il prurito causato, ad esempio, da agenti atmosferici.

7 Bicarbonato di sodio

In maniera del tutto simile all’amido di riso, anche il bicarbonato aiuta a lenire la pelle. Un bagno nella vasca riempita con qualche cucchiaio di bicarbonato di sodio offre sollievo alla sensazione di prurito.

8 Impacchi freddi

Se il prurito è intenso e non si hanno a disposizione altri rimedi, è possibile trovare momentaneo sollievo applicando sulla parte interessata un panno umido o un impacco freddo. Si avrà subito una sensazione di sollievo dal prurito. Allo stesso modo, anche un cubetto di ghiaccio applicato sulla pelle pruriginosa aiuta a trovare sollievo.

9 Tea tree oil

Se il prurito è causato da punture di insetti, graffi o contatto con piante urticanti, uno dei migliori rimedi naturali è sicuramente l’olio essenziale di tea tree. Dotato di buone proprietà antinfiammatorie e blandamente analgesiche, questo prodotto risulta un buon aiuto per contrastare il prurito alla pelle. Per utilizzarlo è sufficiente aggiungerne alcune gocce (in base a quanto è estesa la superficie interessata) ad un olio vegetale vettore, come l’olio di mandorla o di iperico, e spalmare sulla parte interessata dal prurito. Nel giro di pochi minuti il prurito e il rossore si allevieranno.

Come prevenire il prurito alla pelle

La prima arma di difesa contro il prurito alla pelle è prevenirne l’insorgenza e, quando possibile, eliminare le cause. Quello che possiamo fare è prenderci cura della pelle, quindi dobbiamo proteggere la pelle dal sole intenso, dal vento e dagli agenti atmosferici.

Se il prurito è dato dalla secchezza della pelle evitare di lavarla troppo spesso e tenerla sempre idratata. In questi caso olio di jojoba, olio di avocado o burro di karitè rappresentano ottime scelte per l’idratazione cutanea. Se la pelle è matura, possiamo abbinare anche olio di melograno o prodotti idratanti specificatamente studiati per pelli mature.

Infine, come abbiamo detto sopra, anche lo stress può portare al prurito diffuso e incontrollato, pertanto è buona norma cercare di tenere sotto controllo ansia e stress, tramite l’uso di tisane o rimedi specifici contro lo stress.

Hai letto: Prurito alla pelle: tutte le cause e i rimedi naturali più efficaci

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome