Home Benessere Prodotti erboristici Olio essenziale di arancio amaro, calmante e anticellulite: ecco proprietà e utilizzo

Olio essenziale di arancio amaro, calmante e anticellulite: ecco proprietà e utilizzo

Ultima modifica:12 Ottobre 2021

1

L’olio essenziale di arancio amaro si può utilizzare in molti modi diversi ed è utile sia per l’igiene domestica, sia per trattare piccole problematiche fisiche e della sfera emotiva. Attenzione però ai potenziali effetti collaterali.

L’olio essenziale di arancio amaro si estrae per spremitura a freddo dalla buccia del frutto dell’arancio amaro. Ha un colore giallo intenso, che tende all’arancione, e un aroma fresco e piacevole.

Olio essenziale di arancio amaro

L’arancio è l’agrume più coltivato in tutto il mondo, grazie alla propria capacità di adattarsi all’ambiente. I frutti dell’arancio amaro non hanno un sapore gradevole e, dunque, le varie parti di questa pianta sono utilizzate per lo più in fitoterapia, cosmesi e aromaterapia.

Olio essenziale di arancio amaro: proprietà e benefici

L’olio essenziale di arancio amaro può essere utilizzato per l’igiene domestica, per problemi della pelle di varia natura, per risolvere piccoli disturbi e per riequilibrare emozioni e stati d’animo. Approfondiamo ora ogni singola proprietà dell’essenza di arancio amaro.

✓ È un rimedio naturale per problemi cutanei

È indicato in caso di cute grassa e a tendenza acneica; svolge infatti un’azione seboregolatrice e cicatrizzante e aiuta pertanto sia a risolvere l’eccesso di sebo, sia a combattere le piccole cicatrici che esitano sulla pelle. Si utilizza, inoltre, in presenza di eczema e psoriasi. Aiuta a prevenire le rughe soprattutto perché favorisce la produzione di collagene. Ha buone qualità idratanti. Applicato sul cuoio capelluto è un valido rimedio contro la forfora. Ricordiamo che è sempre molto importante non applicarlo direttamente sulla pelle; come tutti gli oli essenziali ha bisogno di un vettore.

✓ È amico delle belle gambe

Aiuta a combattere gli inestetismi della cellulite, riducendo la ritenzione idrica e favorendo il dimagrimento; l’olio essenziale di arancio amaro, infatti, ha un’azione brucia-grassi. È, inoltre, un buon rimedio naturale contro le smagliature.

✓ Aiuta a preservare l’igiene in casa

L’olio essenziale di arancio amaro aiuta a tenere lontani scarafaggi e altri insetti. È inoltre utile per prevenire la formazione di muffe.

✓ Ha qualità antinfiammatorie

L’olio essenziale di arancio amaro contiene linalolo, una sostanza che aiuta ad alleviare qualsiasi tipo di infiammazione. Per esempio, si può utilizzare per i gargarismi, in caso di afte, gengiviti e infezioni del cavo orale, oppure tramite applicazioni locali in presenza di dolori muscolari e delle articolazioni. È molto utile contro tosse e raffreddore anche grazie alle qualità espettoranti. Inoltre, riduce l’infiammazione e il prurito dovuti a punture di zanzara.

✓ È un buon alleato dell’apparato gastro-intestinale

Favorisce la digestione, aiuta a regolarizzare il metabolismo e stimola la produzione dei succhi gastrici. È utile in caso di meteorismo, dispepsia, nausea e pesantezza addominale. Attenua i dolori addominali.

✓ Ha effetto calmante

L’olio essenziale di arancio amaro è considerato un buon calmante e sedativo. Può essere utile in caso di insonnia o quando si voglia riposare meglio. Sembra, inoltre, che contribuisca a tenere a bada le paure e che possa aiutare in caso di depressione.

✓ È antispasmodico

Aiuta a rilassare i muscoli in presenza di contratture e indolenzimento; è un ottimo prodotto da utilizzare per i massaggi. Favorisce il miglioramento del tono muscolare.

Come usare l’olio essenziale di arancio amaro

L’olio essenziale di arancio amaro si può applicare sulla pelle, dopo averlo aggiunto al proprio olio da massaggio, alla propria crema idratante o in altri vettori, si può diffondere nell’ambiente oppure si può aggiungere all’acqua del bagno. Si può usare per impacchi, gargarismi, suffumigi e pediluvi.

1 Nell’olio da massaggio

Aggiungere qualche goccia di olio essenziale di arancio amaro nel proprio olio da massaggio, per esempio olio di mandorle dolci o olio di germe di grano, e massaggiare le zone interessate da contratture e dolori muscolari, quando si vuole migliorare l’aspetto della pelle, o sull’addome in presenza di gonfiore e dolori.

Per un massaggio dall’effetto anticellulite è possibile aggiungere due o tre gocce di essenza in un olio vettore dalle proprietà tonificanti, come ad esempio l’olio di jojoba oppure l’oleolito di edera, quindi massaggiare energicamente per alcuni minuti. Se volete approfondire questo argomento, vi invitiamo a leggere il nostro approfondimento: Creme anticellulite: i migliori ingredienti naturali.

2 Nella crema da viso

Una o due gocce di olio essenziale di arancio amaro nella crema per il viso ne potenziano l’effetto antirughe. Si consiglia di non aggiungere l’olio in tutto il vasetto, ma solo in un piccola quantità, magari utilizzando un contenitore più piccolo. Attenzione a non esagerare con la quantità.

3 Nell’acqua da bagno

8-10 gocce di olio essenziale di arancio amaro aiutano a rilassarsi e a migliorare il tono dell’umore e, al contempo, a ottenere una pelle dall’aspetto curato.

4 Nello shampoo

In caso di forfora e cuoio capelluto grasso, aggiungere due gocce di olio essenziale di arancio amaro allo shampoo. Se, invece, si desidera avere capelli più luminosi, aggiungerne una o due gocce alla maschera o al balsamo.

5 Suffumigi

Versare tre o quattro gocce di olio essenziale di arancio amaro in acqua calda. Coprire la testa con un asciugamano e inalare il vapore.

6 Gargarismi

Diluire una o due gocce di olio essenziale di arancio amaro in un bicchiere d’acqua e usare per sciacqui alla bocca o per gargarismi in caso di infiammazioni di gola o cavo orale. Non ingerire.

7 Per diffusione ambientale

Qualche goccia di olio essenziale nell’umidificatore del termosifone o nei bruciatori di oli essenziali aiuta a mantenere salubre e igienico l’ambiente domestico. Diffonde, inoltre, un odore molto gradevole.

Profumo: Fragranza fruttata, fresca, esotica e stimolante con una nota speziata
Abbinamenti: Limone, Bergamotto, Mandarino, Cipresso Vetiver, Ylang-Ylang
Nome scentifico: Citrus aurantium
Famiglia: Rutacee
Zone di provenienza: Cina meridionale e India. Vive anche nel mediterraneo e in centro America
Parte utilizzata: Buccia dei frutti, da cui si estrae l’essenza per spremitura
Dove di acquista: negozi di prodotti naturali, siti Web specializzati

Controindicazioni dell’olio essenziale di arancio amaro

L’olio essenziale di arancio amaro è fotosensibilizzante, dunque la sua applicazione non è particolarmente indicata in estate e, in ogni caso, non bisogna esporsi al sole né a lampade abbronzanti nelle ventiquattro ore successive.

È, inoltre, consigliabile evitare l’uso prolungato, soprattutto sulla pelle del viso. Un impiego protratto nel tempo può, infatti, dare origine a fenomeni di sensibilizzazione e rendere la cute più vulnerabile alle scottature e alle screpolature.

L’olio essenziale di arancio amaro contiene limonene, linalolo e citrale, tutte sostanze che possono causare allergia; al primo utilizzo è dunque consigliabile applicarlo prima su una piccola zona del corpo, preferibilmente la piega interna del gomito, e attendere 24 ore per verificare che non ci sia una reazione allergica locale. Non utilizzare nei bambini, in gravidanza e durante l’allattamento.

Dove comprare l’olio essenziale di arancio amaro

L’olio essenziale di arancio amaro si trova in erboristeria, in parafarmacia e nei siti Web specializzati nella vendita di prodotti naturali. Attenzione a leggere sempre bene l’etichetta per avere la certezza di acquistare un prodotto puro al 100%. Diffidare dei prezzi troppo bassi. Le essenze a base di agrumi hanno una durata inferiore rispetto ad altre, pertanto, una volta aperto, è preferibile conservare in un luogo fresco e asciutto per non più di 2 o 3 mesi.

Dove comprare l’Essenza di arancio amaro

Arancio Amaro – Olio Essenziale Puro – 10 ml

Confezione da 10 ml di essenza di arancio amaro ottenuta per spremitura a freddo della buccia. Energizzante e rinvigorente, l’essenza è particolarmente indicata in caso di ansia, depressione, agitazione, palpitazioni nervose, tensione.

Hai letto: Olio essenziale di arancio amaro, calmante e anticellulite: ecco proprietà e utilizzo

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome