Home Alimentazione Proprietà degli alimenti Latte di cocco: proprietà e ricetta per farlo in casa

Latte di cocco: proprietà e ricetta per farlo in casa

Ultima modifica:22 ottobre 2019

14324
0

Preparare il latte di cocco in casa è molto semplice. Vediamo proprietà, preparazione e uso del latte di cocco in cucina e in cosmesi.

Il latte di cocco è una preparazione che si ottiene dalla polpa del frutto della palma da cocco (Cocus nucifera), pianta tropicale appartenente alla famiglia delle Arecaceae o Palmae.

Latte di cocco fatto in casa con noce di cocco aperta

La polpa della noce di cocco è ricca di lipidi e acidi grassi e viene utilizzata per ricavare l’olio, il burro e il latte di cocco; quest’ultimo è un latte denso che viene impiegato per la preparazione di piatti salati e dolci e per realizzare ricette cosmetiche fai da te. A differenza di altre varietà di latte vegetale, il latte di cocco è più denso e ha un sapore e un profumo caratteristici.

Latte di cocco: proprietà e valori nutrizionali

Il latte di cocco che si ottiene dalla polpa della noce di cocco è una bevanda calorica (100 gr di latte di cocco apportano circa 236 calorie) molto nutriente, ricca di grassi (che corrispondono a circa il 22% ogni 100 gr) con poche proteine (circa 2 gr/100 gr) e priva di colesterolo e lattosio. Può essere consumato dagli intolleranti al lattosio e da chi ha scelto di eliminare prodotti di origine animale dalla propria dieta (vegetariani e vegan). Di seguito riportiamo la tabella con i valori nutrizionali del latte di cocco.

Valori nutrizionali per 100g di latte di cocco:
Acqua 67,60 g
kcal 236
Proteine 2,3 g
Carboidrati 3,3 g
Fibre 2,2 g
Grassi 23,8 g
Sodio 15 mg
Potassio 263 mg
Fosforo 100 mg
Calcio 16 mg
Magnesio 37 mg
Vitamina B3 0,76 mg
Biotina 2,2 µg
Vitamina E 0,15 mg
(fonte Bda-Ieo)

Ricetta: come preparare il latte di cocco fatto in casa

Per preparare il latte di cocco in casa è possibile partire dalla polpa fresca o secca del cocco; il secondo procedimento è più veloce e semplice. Vediamoli entrambi.

✓ Latte di cocco homemade a partire dal cocco fresco:

Ingredienti (Dosi per 1 litro di latte di cocco):

  • 
Una parte di polpa di cocco

  • Due parti d’acqua

Procedimento:

  • Per prima cosa occorre aprire la noce di cocco, eliminare l’acqua al suo interno e ricavare la polpa bianca, che andrà poi grattugiata;
  • Dopodiché la polpa andrà pesata e frullata con due parti d’acqua calda ma non bollente;
  • Si fa poi riposare il tutto per circa trenta minuti e si filtra il latte con un colino e un telo pulito a trama fitta, pressando bene la polpa per far fuoriuscire tutto il liquido;
  • Il latte di cocco ottenuto si conserva in una bottiglia di vetro in frigorifero per al massimo tre giorni. La parte lipidica e quella acquosa tenderanno a separarsi, dunque prima dell’utilizzo è necessario agitare.

✓ Latte di cocco fatto in casa con farina di cocco disidratato:

Ingredienti (Dosi per 1 litro di latte di cocco):

  • Due parti di farina di cocco

  • Una parte d’acqua

Procedimento:

  • Il procedimento è il medesimo: coprite la farina di cocco con acqua calda ma non bollente;
  • Frullate con un frullatore ad immersione e lasciate riposare per trenta minuti;
  • Filtrate con un telo strizzando per bene la farina di modo da recuperare tutta la parte liquida e trasferite in una bottiglia di vetro;
  • Conservate il latte di cocco in frigorifero e consumatelo entro tre giorni. Agitate bene prima dell’uso.

Utilizzo del latte di cocco in cucina

Oltre ad essere consumato come semplice bevanda rinfrescante, specialmente in estate, il latte di cocco si presta per la preparazione di ricette dolci in sostituzione di panna e latte e dona ai piatti salati un tocco esotico. Si utilizza ad esempio per condire verdure saltate e speziate con curry o paprika oppure aggiunto alle vellutate di verdure in alternativa alla panna tradizionale.

Nelle ricette dolci si inserisce al posto di latte e yogurt per preparare torte, biscotti, budini. Infine, il latte di cocco può essere utilizzato come ingrediente per la preparazione di estratti o frullati di frutta e verdura.

Latte di cocco: utilizzi cosmetici

Grazie alla consistenza densa e all’azione emolliente, il latte di cocco è molto utilizzato anche nella cosmesi fai da te.

Ad esempio, aggiungendo un cucchiaio di olio di oliva a tre cucchiai di latte di cocco si ottiene una preparazione che può essere utilizzata come latte detergente: basta versarne una piccola quantità su una spugnetta o un batuffolo di cotone da passare su viso e occhi come un normale struccante. Se avete la pelle secca, lasciate in posa il latte di cocco sul viso per una decina di minuti prima di risciacquare.

Il latte di cocco si utilizza anche come impacco pre-shampoo per capelli: mescolate un cucchiaio di olio di cocco a tre cucchiai di latte di cocco e applicate il composto sui capelli umidi. Lasciate in posa per trenta minuti e procedete con lo shampoo per rimuovere tutti i residui.

Per realizzare uno scrub esfoliante per il viso e per il corpo, aggiungete un cucchiaio di farina di cocco a due cucchiai di latte di cocco. Massaggiate lo scrub sulla pelle umida con movimenti circolari e risciacquate con acqua tiepida.

Hai letto: Latte di cocco: proprietà e ricetta per farlo in casa
Tatiana Maselli
Laureata in Erboristeria, autrice di libri e appassionata di ambiente, rimedi naturali e cosmesi fai da te, dal 2011 organizza laboratori itineranti per insegnare a preparare da sé saponi, cosmetici e detersivi per la casa.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome