Home Alimentazione Proprietà degli alimenti Come si apre una noce di cocco?

Come si apre una noce di cocco?

Ultima modifica:7 Aprile 2021

98745
1

Il cocco è un frutto molto benefico e può essere consumato anche come snack. L’apertura del cocco, però, può rendersi un po’ difficile. Vediamo come aprire un cocco in casa nella maniera più semplice possibile.

Il cocco è il frutto tropicale che tutti conosciamo. Se non troviamo la noce già aperta e tagliata, un problema che si riscontra nel consumo di questo frutto è banalmente costituito dal riuscire ad aprire la noce di cocco, molto dura e ostica all’apertura. Come fare, quindi, per rompere il suo guscio esterno? Vediamo 4 semplici passaggi per aprire un cocco.

aprire una noce di cocco

Come aprire una noce di cocco con facilità

1 Individuare i punbti chiari

Innanzitutto dovete individuare i 3 “cerchietti” più chiari, posti nella parte alta del cocco. Li avete visti? Bene, ora prendete un punteruolo o un cacciavite e, con l’aiuto di un martello, forate questi 3 punti chiari. Una volta aperti i buchi, versate l’acqua di cocco in un contenitore, da utilizzare quando preferite (potete berla anche così al naturale).

2 Aprire la noce di cocco

Ora che la noce di cocco è vuota potete procedere con l’apertura vera e propria. Prendete il martello e date qualche colpo deciso sulla noce, in modo da romperla in più parti. Se avete paura di far schizzare via i pezzetti di cocco, potete avvolgere la noce in un po’ di pellicola o in un canovaccio. In alterativa, se volete aprire la noce in due parti uguali, prendete un coltello pesante, ponetelo sopra la noce di cocco e col martello sferrate dei colpi decisi sul coltello, in modo da rompere la noce di cocco in due parti uguali. In questa fase è importante prestare attenzione a non farsi male alle dita!

3 Separare la polpa dal guscio

Ora che avete aperto il cocco in più pezzetti, non vi resta che staccare la parte bianca (ossia la polpa) dal guscio. Per farlo potete utilizzare un coltello (attenzione a non ferirsi!). In alternativa prendete un cucchiaio e cercate di fare lo stesso. Se avete la fortuna di trovare un cocco verde (detto anche cocco giovane), noterete che la polpa è molto più mordiba e potete estrarla senza problemi con un semplice cucchiaino.

4 Ora potete mangiare il cocco

Ora il vostro buonissimo cocco è pronto per essere mangiato! Se lo trovate, vi consigliamo di provare anche il cosiddetto “young coconut” ovvero il cocco giovane, che si presenta completamente verde all’esterno. Una volta aperto (generalmente si trovano già lavorati per essere aperti facilmente), è possibile mangiare la polpa con un cucchiaio data la sua incredibile morbidezza.

Se invece volete provare a preparare il latte di cocco partendo dalla polpa del frutto, qui potete trovare la ricetta per farlo: Latte di cocco: come prepararlo in casa

Conservazione
Per conservare il cocco qualche giorno, potete riporlo a bagno nel suo liquido e conservalo in frigo.
Hai letto: Come si apre una noce di cocco?

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome