Home Alimentazione Dieta e salute Alimenti che rinforzano i capelli: quali sono e perché aiutano

Alimenti che rinforzano i capelli: quali sono e perché aiutano

Ultima modifica:10 luglio 2019

393
0

Per mantenere in salute i capelli è importante anche una dieta sana ed equilibrata, inserendo quegli alimenti che possono essere particolarmente utili. Vediamo quali sono i principali cibi che fanno bene ai capelli.

La perdita dei capelli o il loro indebolimento può essere soventemente collegato ad alcune carenze nutrizionali. Pertanto, quando si perdono molti capelli, risulta utile interrogarsi se la propria dieta sia sana ed equilibrata.

Donna girata di spalle con capelli sani e forti

La carenza nutrizionale, sia in termini di malnutrizione calorico-proteica, sia in termini di carenze vitaminiche o di sali minerali, può influenzare sia la struttura, sia la crescita dei nostri capelli e delle nostre unghie.

Proprio per questo motivo in commercio sono presenti moltissimi tipi di integratori alimentari utili per sostenere la struttura dei capelli e prevenirne la caduta. Nel proseguo di questo articolo ci concentreremo sui nutrienti fondamentali per infoltire i capelli e sugli alimenti per rinforzare i capelli, che quindi dovrebbero essere introdotti nella dieta.

Dieta e salute del capelli: consigli di alimentazione per capelli sani

Come detto, l’alimentazione è certamente uno dei parametri da considerare in caso di perdita di capelli: molteplici carenze nutrizionali sono state infatti correlate a una diminuita forza del capello stesso e viceversa ci sono alimenti che rinforzano i capelli.

Per mantenere i capelli sani è importante consumare un adeguato quantitativo di proteine in quanto gli amminoacidi solforati come la metionina e la cisteina sono alla base della sintesi di cheratina.

La vitamina B6 è altrettanto fondamentale poiché stimola l’incorporazione della cisteina nella cheratina. La vitamina B6 è una componente di alcuni alimenti e che noi dobbiamo introdurre con la dieta, consumando in particolare modo carni bianche, pesce, patate e legumi.

Anche il consumo di grassi risulta essere fondamentale per mantenere i capelli idratati e prevenire la loro caduta e la carenza di acidi grassi polinsaturi della serie omega 6 e omega 3 è risultata essere peggiorativa di questi sintomi. Allo stesso modo è stato provato che il consumo di troppi zuccheri semplici stimola un’eccessiva produzione di sebo, causando la perdita dei capelli.

Inoltre diete troppo ricche di zuccheri semplici sono spesso limitate per quanto riguarda l’assunzione di vitamine e sali minerali. La carenza di vitamine del gruppo B, di vitamina C e di vitamina A e D sono state associate anch’esse all’indebolimento e alla perdita dei capelli, così come la carenza dei seguenti minerali: zinco, ferro, selenio, magnesio, calcio, silicio e rame.

È importante quindi seguire una dieta più equilibrata, eliminando gli zuccheri semplici e limitando quanto più possibile il consumo di dolci, bevande zuccherate e i cibi raffinati e aumentando il consumo di frutta, verdura e cibi non trasformati.

10 cibi che fanno bene ai capelli

Come abbiamo visto, laddove il desiderio sia quello di migliorare la salute dei nostri capelli, vale la pena prediligere alimenti naturali, ricchi di vitamine e sali minerali: alimenti che aiutano la crescita dei capelli. È inoltre importante non consumare dolci in eccesso e assumere un’adeguata quantità di proteine e di acidi grassi polinsaturi.

Ci sono alimenti che fanno bene ai capelli, e che possono essere inseriti all’interno di un regime alimentare vario ed equilibrato, poiché contengono buone quantità di alcuni nutrienti indispensabili. Vediamoli insieme di seguito.

1 Miglio

Il miglio è forse il più noto cibo che fa bene ai capelli. Questa sua particolare proprietà è data principalmente dalla presenza di acido silicico, vitamine del gruppo B e amminoacidi solforati. Questi elementi preziosi, lavorando in sinergia, favoriscono la sintesi di cheratina, rinforzano il capello e ne prevengono la caduta. Introdurlo regolarmente nella dieta, quindi, non solo apporterà benefici a tutto l’organismo, ma ne beneficieranno anche i capelli! Inoltre, il miglio rientra in diverse formulazioni appositamente studiate per la salute e il benessere dei capelli.

2 Carote

Le carote sono ortaggi reperibili tutto l’anno e molto ricche di beta carotene, che nel corpo si trasforma in vitamina A, come abbiamo visto nutriente essenziale per la salute del capello e in particolare per donare a esso forza e resistenza. Le linee guida nutrizionali incoraggiano a consumare ogni giorno 3 o più porzioni di verdura e di scegliere ortaggi di colore differente, per beneficiare di tutte le loro proprietà: non risulta quindi difficile consumare le carote quasi giornalmente o 2-3 volte alla settimana.

3 Salmone

Fonte privilegiata di acidi grassi della serie omega 3, il salmone è un alimento, come tutto il pesce azzurro, assolutamente fondamentale per il nostro stato di benessere, e per quello dei nostri capelli. Oltre agli omega 3, il salmone contiene proteine, vitamina D, zinco e alcune vitamine del gruppo B, tutti nutrienti utili ai capelli.

4 Noci

Tra gli alimenti che fanno bene ai capelli troviamo le noci, preziosi alleati della nostra salute. Rispetto a quanto finora vi abbiamo detto e ai nutrienti citati, le noci sono ricche di magnesio e sono una buona fonte di calcio e di acidi grassi essenziali, della serie omega 3 e omega 6.

Inoltre, le noci sono una delle principali fonti vegetali di vitamina B5 (o acido pantotenico), una vitamina importante per la salute dei capelli in quanto ne stimola la crescita, rendendoli più forti, sani e luminosi e previene anche la comparsa di capelli bianchi. In più, le noci (specialmente quelle brasiliane) contengono buone quantità di selenio, altro componente importante per mantenere in salute i capelli e prevenirne la caduta.

5 Uova

Tra gli alimenti per nutrire i capelli troviamo le uova: una fonte importante degli amminoacidi utili alla salute dei capelli. Contengono inoltre acidi grassi, vitamine del gruppo B, vitamina D, zinco e ferro. Per il benessere dei nostri capelli risultano un concentrato di salute. Via libera quindi al consumo di uova, che possono essere inserite più volte a settimana, l’importante è scegliere un prodotto biologico e allevato a terra.

6 Agrumi

Gli agrumi come arance, pompelmi, mandarini e limoni sono frutti molto ricchi di vitamina C e, come suggerisce il loro colore, di beta-carotene. Questi sono 2 motivi per cui gli agrumi possono essere utili per la salute dei nostri capelli. Possono essere consumati, quando sono di stagione, anche giornalmente: le linee guida infatti invitano al consumo di 2 porzioni di frutta al giorno, 1 delle quali può proprio essere a base di agrumi.

7 Spinaci

Gli spinaci e tutte le verdure verdi a foglia larga sono alimenti molto ricchi di nutrienti: vitamine del gruppo B, ferro e calcio. Queste verdure andrebbero consumate giornalmente, alternandole tra loro, e gli spinaci in particolare possono essere inseriti 2 volte alla settimana. Sceglieteli freschi o surgelati e utilizzateli come contorno di secondi piatti o nella preparazione, per esempio, di hamburger vegetali a base di zucchine, patate e spinaci.

8 Yogurt

I latticini sono, tra gli alimenti ricchi di calcio, quelli senza dubbio più conosciuti. Inoltre risultano una buona fonte di vitamina A e di proteine. Lo yogurt potrebbe essere consumato giornalmente, laddove non si consumino altri latticini durante la giornata, oppure inserito nella colazione qualche giorno alla settimana. Scegliete prodotti naturali e non addizionati con zuccheri semplici: prediligete quindi lo yogurt bianco e intero, sarete voi eventualmente ad aggiungervi della frutta fresca, del limone spremuto o del miele.

9 The verde

Bere the verde fa bene a tutto l’organismo e sembra essere d’aiuto anche per mantenere in salute i capelli. Per la sua ricchezza di antiossidanti, infatti, risulta utile nel prevenire la caduta dei capelli e ritardare la comparsa di capelli bianchi. Più nello specifico, le catechine del the verde sarebbero in grado di ridurre l’espressione dell’enzima 5-alfa-reduttasi che, in seguito a determinati processi, provocherebbe il rimpicciolimento dei follicoli piliferi e la conseguente caduta del capello. Bere una o due tazze di tè verde al giorno quindi, contribuirà positivamente nel migliorare anche la salute dei vostri capelli.

10 Lievito di birra

Il lievito di birra è un’altro noto cibo che fa bene ai capelli. Contiene numerose vitamine, tra cui la preziosa biotina e l’amminoacido lisina, costituente di cheratina, collagene ed elastina, che aiuta migliorare la salute dei capelli e ne previene la caduta (qualora non sia dovuta a cause genetiche). Inoltre, consumare lievito di birra aiuta a regolarizzare il sebo e rendere i capelli più lucenti, migliorandone l’aspetto. A tale scopo esistono numerosi integratori al lievito di birra secco, formulati appositamente per la salute dei capelli.

Conclusioni

Abbiamo già visto che una dieta eccessivamente ricca di zuccheri può essere deleteria per la salute del capello a causa dell’eccessiva produzione di sebo. Non ci sono dei veri e propri alimenti dannosi per la salute del capello, ma se cercherete di togliere o limitare gli alimenti confezionati, dolci industriali, bevande gassate e tutto il cosiddetto junk food e li sostituirete con gli alimenti che vi abbiamo appena presentato, otterrete senz’altro una dieta più equilibrata, ricca di vitamine e sali minerali e povera di zuccheri semplici o grassi saturi.

E voi siete attenti alla salute dei vostri capelli? Avete mai notato un cambiamento nella forza del capello o delle unghie dipendente dalla vostra alimentazione? Raccontateci le vostre esperienze!

Hai letto: Alimenti che rinforzano i capelli: quali sono e perché aiutano
Dott.ssa Stefania Cocolo
Biologa nutrizionista laureata in Biotecnologie molecolari e bioinformatica presso l’Università degli studi di Milano. Ha conseguito la specializzazione in Biotecnologie industriali e ambientali presso l’Università degli studi di Milano.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome