Home Rimedi Naturali Benessere e salute 10 rimedi naturali contro la stitichezza

10 rimedi naturali contro la stitichezza

Ultima modifica:25 Marzo 2021

27423
0

La stipsi è una condizione molto comune che può creare non poco disagio anche nei casi lievi. Scopriamo quali sono i 10 migliori rimedi naturali veloci ed efficaci contro la stitichezza.

La stitichezza è un disturbo che può avere cause funzionali oppure patologiche; i fattori principali possono essere quelli ormonali, come nel caso di problematiche legate alla tiroide oppure durante la gravidanza, problemi gastrointestinali, emotivi oppure tutto può essere generato da specifici farmaci.

Donna al bagno con stitichezza

La stipsi corrisponde all’emissione scarsa e non frequente di feci, considerando una condizione di stitichezza i casi in cui non si evacua per almeno tre giorni.

I sintomi più diffusi legati alla stitichezza sono: mal di pancia, sensazione di gonfiore, dolore o bruciore anale, flatulenza, emissione di piccole quantità di feci e molto dure. Scopriamo subito i rimedi naturali che aiutano a combattere la stitichezza in modo efficace.

10 rimedi naturali contro la stitichezza

Solo quando la stitichezza è ostinata e le pratiche dietetiche e comportamentali non bastano, si rende necessario l’utilizzo di rimedi naturali e integratori specifici. Vediamo quali sono i più efficaci rimedi contro la stitichezza.

1 Bere molta acqua

Il primo vero rimedio naturale è l’acqua. Contro la stitichezza, infatti è importante mantenere un buon livello di idratazione nell’organismo, per rendere più morbide le feci e fare assorbire l’acqua dalla massa nell’intestino, così da aumentarne il volume e facilitare l’evacuazione. Si consiglia quindi di bere molti liquidi come acqua e tisane. È necessario bere almeno un litro e mezzo di liquidi ogni giorno.

2 Semi di lino

I semi di lino sono un rimedio naturale molto efficace contro la stitichezza, in quanto a contatto con l’acqua aumentano di volume e vanno a formare un gel che facilita il transito intestinale.

Generalmente si utilizza un cucchiaio di semi di lino immersi in un bicchiere d’acqua, si lascia a riposo una notte intera e la mattina seguente si beve il contenuto, oppure si filtra e si assume solo l’acqua che, ricca di mucillagini, favorisce l’evacuazione.

3 Fibre e mucillagini

Contro la stitichezza, molto utili sono gli integratori a base di fibra alimentare, la più nota delle quali è la crusca, che può essere assunta semplicemente disciolta in acqua, preferibilmente la mattina a digiuno.

Ci sono poi le mucillagini, che ammorbidiscono la massa fecale di cui sono ricchi i semi di Psillio ed i semi di lino, che hanno azione benefica sul colon ed anche sulla flora batterica.

4 Tisana alla malva

Una o più tazze al giorno di tisana alla malva è un rimedio naturale molto efficace per regolare l’intestino, grazie alla sua dolce azione lassativa, dovuta alla capacità delle mucillaggini di formare un gel che agisce sulle feci, provocandone l’eliminazione.

Per preparare la tisana alla malva mettete in infusione per 10 minuti un cucchiaio di foglie e fiori sminuzzati di malva, che potete acquistare in erboristeria, in una tazza di acqua bollente. Filtrate il tutto con un colino e la tisana è pronta.

5 Massaggi con gli oli essenziali

Per rilassare la muscolatura liscia addominale, favorendo il transito intestinale e contrastando gonfiore e meteorismo, si possono effettuare dei massaggi sull’area addominale usando l’olio di mandorle dolci unito ad alcuni oli essenziali. Gli oli essenziali più adatti sono: menta, camomilla e basilico. Basta diluire due gocce di un’ essenza tra quelle nominate, in un cucchiaino di olio di mandorle dolci e poi massaggiare delicatamente sull’addome.

6 Semi di psillio

Lo psillio è un noto rimedio naturale contro la stitichezza. Ricco di fibre e mucillagini, questa pianta aiuta ad ammorbidire le feci e favorisce l’evaquazione. Si trova in erboristeria sotto forma di polvere, semi o cuticola. Generalmente si consiglia di mettere 1 o 2 cucchiaini di psillio in un bicchiere di acqua tiepida e lasciare riposare per pochi minuti prima di bere.

7 Prugne secche

Le prugne sono da sempre uno dei rimedi naturali più efficaci contro la stipsi. Si consiglia di preferire quelle secche, facilmente reperibili in ogni periodo dell’anno e più rapide da consumare. Basta consumare ogni giorno una prugna al mattino e una alla sera. Se preferite potete invece bere del succo di prugna diluito in un bicchiere o più di acqua nell’arco della giornata.

8 Probiotici

I probiotici sono fermenti lattici che vanno a ristabilire il giusto equilibrio della flora batterica intestinale, facilitando così l’evacuazione. I probiotici sono uno dei rimedi naturali più efficaci per combattere la stitichezza, in quanto da molti studi è emerso che la flora batterica influenza la motilità intestinale. Vi consigliamo di chiedere al farmacista o all’erborista quelli specifici per la stipsi.

9 Aloe vera

L’aloe vera è una sostanza naturale dalle spiccate proprietà lassative. Si può utilizzare il succo puro per contrastare la stipsi e favorire il transito intestinale naturalmente e in breve tempo. È sufficiente assumere 25ml di succo 2 volte al giorno, puro o diluito con acqua o succo di frutta, preferibilmente lontano dai pasti e per periodi brevi. L’uso prolungato di questo prodotto ne diminuisce l’efficacia.

10 Olio extravergine di oliva

L’olio di oliva è un valido aiuto contro la stitichezza perché stimola l’apparato digerente e favorisce il transito intestinale. Per trarne maggior beneficio è necessario ingerire regolarmente, tutte le mattine a stomaco vuoto, un cucchiaio di olio di oliva. Se dimenticate di assumere l’olio prima di aver consumato qualcosa, è bene aspettare un po’ di tempo dopo aver mangiato, per poi prendere l’olio.

Hai letto: 10 rimedi naturali contro la stitichezza

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome