Come congelare le zucchine crude o cotte per averle sempre a disposizione

La conservazione delle zucchine in freezer è un’ottima soluzione per evitare gli sprechi e avere sempre a disposizione questo versatile ortaggio durante tutto l’anno. Vediamo come congelare le zucchine.

Le zucchine sono ortaggi estivi molto versatili e ricchi di benefici, contengono diverse vitamine, carotenoidi e acido folico e sono utili per combattere le astenie, le infiammazioni urinarie, la stipsi, la dissenteria e sono adatte ad essere consumate anche in caso di glicemia alta. Dato il basso contenuto calorico, poi, sono ottime per le diete finalizzate al dimagrimento.

Zucchine crude sopra un tagliere di legno

Sebbene siano di stagione in estate, la conservazione delle zucchine in freezer è un modo semplice e pratico per prolungare la loro durata e avere sempre a disposizione questo buonissimo ortaggio. Inoltre, il surgelamento permette di evitare gli sprechi, poiché spesso ci ritroviamo con un surplus di alimenti che rischiano di andare a male.

Per ottenere un risultato ottimale è però importante seguire alcune regole fondamentali, partendo dalla scelta degli ortaggi, dalle modalità di congelamento e il tempo di conservazione. Vediamo in dettaglio come congelare e scongelare correttamente le zucchine.

Come scegliere le zucchine da congelare

Per scegliere le zucchine da congelare è necessario prestare attenzione alla loro freschezza e alla loro consistenza. Gli ortaggi dovrebbero essere maturi al punto giusto, senza presentare parti annerite o ammaccate. Inoltre può essere consigliabile scegliere zucchine non troppo grandi, perché altrimenti potrebbero risultare “legnose” e poco gustose una volta scongelate.

Per il congelamento è possibile scegliere sia zucchine verdi che gialle, a patto che siano fresche e consistenti. Come avviene per altri ortaggi, infatti, anche nel caso delle zucchine è importante avere a disposizione ortaggi freschi poiché, più tempo passa dalla raccolta al congelamento, più verrà deteriorato il contenuto in nutrienti.

Se si hanno a disposizione zucchine del proprio orto, è quindi preferibile congelarle entro poche ore dalla raccolta per preservarne al meglio le proprietà organolettiche. Una volta scelte, è possibile procedere al congelamento e, a tal proposito, esistono due modi per congelare le zucchine: crude o cotte.

Come congelare le zucchine crude

Come abbiamo detto, le zucchine si possono congelare anche da crude e, in tal caso, è sempre comunque necessario tagliarle e non congelarle mai intere. Per congelare le zucchine crude è necessario innanzitutto lavarle accuratamente sotto acqua corrente, tagliarle a rondelle o a cubetti e disporle sopra un vassoio in modo che siano ben distanziate fra loro.

A questo punto riponiamo il vassoio in congelatore per alcune ore, in modo da far indurire bene le zucchine. Trascorse alcune ore, possiamo trasferire le zucchine congelate in un sacchetto per alimenti e conservarle in freezer avendo cura di indicare la data di congelamento, così sarà più facile gestirne la conservazione.

Come congelare le zucchine cotte

Se vogliamo congelare le zucchine cotte possiamo procedere in due modi: congelarle solo appena sbollentate o congelarle già completamente cotte.

Nel primo caso sarà necessario lavare e tagliare le zucchine, quindi sbollentarle in acqua bollente per 2-3 minuti. Successivamente, vanno scolate e fatte raffreddare, quindi disposte in un vassoio e riposte in freezer per alcune ore, in modo che si possano congelare e indurire; successivamente si possono trasferire in appositi sacchetti per alimenti o contenitori adatti alla conservazione in freezer. In questo modo possiamo avere zucchine già “precotte” e di veloce utilizzo appena saranno scongelate.

In alternativa è possibile congelare questi ortaggi già cotti, ad esempio alla griglia, in padella o al forno. In questo caso è sufficiente lasciarle raffreddare, disporle sopra una teglia o un vassoio e procedere come descritto sopra. Anche in questo caso è consigliabile etichettare i sacchetti o i contenitori con la data di congelamento.

Se le zucchine cotte sono già state condite, invece, è preferibile non congelarle ma conservarle in frigorifero e consumarle entro 1 o 2 giorni al massimo.

Come scongelare e usare le zucchine congelate

Per scongelare le zucchine congelate è possibile procedere in due modi: farle riposare in frigorifero per alcune ore oppure scongelarle gettandole direttamente nell’acqua bollente o nella vaporiera e procedere alla cottura (se avete scongelato zucchine crude o appena sbollentate).

Se volete scongelare le zucchine già cotte completamente potete optare anche per il microonde: in tal caso sarà sufficiente un minuto o poco più. Inoltre, se le zucchine sono state congelate già cotte, è possibile anche aggiungerle direttamente alla ricetta in cui verranno utilizzate. In ogni caso è importante evitare di scongelare e ricongelare le zucchine, poiché questo potrebbe compromettere la loro qualità e la sicurezza alimentare.

Le zucchine scongelate possono essere utilizzate al pari di quelle fresche, pertanto possono rientrare in numerose ricette, come ad esempio in zuppe, minestre, torte salate, frittate o come contorno. Di seguito vi riportiamo alcune ricette che potete fare con le zucchine scongelate:

Le zucchine congelate e scongelate perdono proprietà?

Le zucchine congelate e scongelate non hanno perdite considerevoli di proprietà. Come tutti gli ortaggi, però, una volta scongelati possono perdere una piccola parte di vitamine e minerali che vengono dispersi insieme l’acqua di scongelamento. Il trucco, in questi casi, è quello di scegliere ortaggi freschi e appena raccolti (per quanto possibile), così da mantenere il più intatto possibile il profilo nutrizionale anche dopo lo scongelamento.

Quanto tempo si possono conservare le zucchine in freezer

Le zucchine possono essere conservate in freezer per un periodo di circa 6 mesi. Tuttavia, è importante tener conto che il tempo di conservazione dipende anche dal modo in cui sono state congelate e dal tipo di congelatore utilizzato. Per garantire una migliore conservazione, è consigliabile utilizzare sacchetti per alimenti o contenitori ermetici, in modo da evitare la formazione di ghiaccio e brina.

Inoltre, è bene evitare di conservare le zucchine in freezer per un tempo troppo lungo, in quanto potrebbero perdere di qualità e di gusto. Per sfruttare al meglio le proprietà organolettiche delle zucchine congelate, è comunque consigliabile utilizzarle entro i primi 3 o 4 mesi dalla congelazione.

Viversano.net

VIVERSANO.net è il sito di riferimento per la sana alimentazione, i rimedi naturali per essere sempre in forma e in salute e la cosmesi naturale. Siamo online dal 2012 con la missione di creare una risorsa utile ed affidabile per promuovere uno stile di vita più sano e naturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio