Home Alimentazione Proprietà degli alimenti Pappa reale, dalle api un concentrato di benefici: ecco proprietà, uso e...

Pappa reale, dalle api un concentrato di benefici: ecco proprietà, uso e controindicazioni

Ultima modifica:12 Ottobre 2021

0

La pappa reale viene commercializzata per numerose proprietà nutraceutiche e cosmetiche. Ecco benefici, uso e controindicazioni della pappa reale.

La pappa reale è una sostanza gelatinosa, dal colore simile all’avorio, e prodotta dall’ape operaia a partire da alcune strutture ghiandolari. La produzione di pappa reale è fondamentale per l’intera colonia di api, costituendo, in primis, il nutrimento delle larve durante i loro primi giorni di vita.

Pappa reale fresca in vasetto di vetro

In secondo luogo, sebbene non per importanza, la pappa reale rappresenta la principale sostanza di cui si nutre l’ape regina nel corso del suo ciclo vitale, il quale supera di gran lunga quello delle api operaie. La longevità, la fertilità e la morfologia imponente dell’ape regina vengono attribuite, non a caso, al consumo di pappa reale. [1]

Destando un grande interesse in ragione della sua destinazione biologica, la pappa reale è ad oggi considerata un alimento funzionale, occupando un posto di rilievo nel mondo della nutraceutica e dell’integrazione alimentare. Sebbene gli aspetti da comprendere in merito siano ancora numerosi, le evidenze attuali sembrano attribuire alla pappa reale svariate potenzialità per la salute umana.

Generalmente la pappa reale è nota per essere usata come tonico e antibatterico ma le sue proprietà sono altre. Nei paragrafi che seguono, verranno descritte le proprietà della pappa reale, con particolare riferimento agli aspetti nutrizionali, curativi e cosmetici. Successivamente, verranno prese in esame le possibili controindicazioni della pappa reale e gli aspetti pratici e commerciali relativi al suo utilizzo.

Pappa reale: calorie e proprietà nutrizionali

Dal punto di vista nutrizionale, la pappa reale presenta una composizione ben nota. Una quantità standard di 100 g di pappa reale apporta 146 kcal e consiste principalmente di acqua. Per quanto concerne i macronutrienti relativi alla stessa quantità di pappa reale, essi sono rappresentati per circa un terzo da proteine e per i restanti due terzi da grassi e carboidrati.

Relativamente alla composizione proteica e aminoacidica, è interessante notare come comprenda tutti gli aminoacidi essenziali per l’uomo, mentre, per quanto riguarda la frazione composta da carboidrati, essa consiste essenzialmente di zuccheri solubili. Inoltre, la componente lipidica vanta la presenza di acidi grassi peculiari (10-HDA), la cui esistenza in natura è limitata alla pappa reale. Infine, questo prodotto risulta essere privo di colesterolo, fibra vegetale e alcool.

Per quanto riguarda il contenuto di micronutrienti, la pappa reale apporta alcune vitamine del gruppo B (riboflavina, tiamina e niacina), oltre che vitamina A e vitamina C in tracce. Non manca, inoltre, una piccola frazione di sali minerali. Per una visione di insieme, segue la tabella riportante i principali valori nutrizionali della pappa reale.

Valori nutrizionali per 100g di pappa reale:
Acqua 66,0 g
Energia 146 kcal
Proteine 10,0 g
Lipidi 6,0 g
Carboidrati 14,0 g
Amido 0 g
Zuccheri solubili 14,0 g
Alcool 0 g
Fibra totale 0 g
Colesterolo 0 mg
Tiamina 0,13 mg
Riboflavina 0,75 mg
Niacina 0,39 mg
Vitamina C tr (mg)
Vitamina A tr (μg)
(fonte: Crea)

Pappa reale: benefici per la salute

La pappa reale ha numerose proprietà curative, che la rendono un prodotto di grande interesse scientifico e commerciale. Le proprietà ad oggi documentate sono relative, principalmente, ad effetti antimicrobici, antiossidanti, antinfiammatori e immunomodulanti. A questi si aggiungono effetti promotori sulla riparazione delle ferite, un’attività estrogenica e un’azione anti-invecchiamento.

Alla luce di quanto osservato, la pappa reale sembra possedere, infine, un promettente potenziale farmaceutico verso diverse problematiche, quali le patologie cardiovascolari, il diabete e il cancro. Tradizionalmente, la pappa reale vanta, nel complesso, capacità toniche e ricostituenti.

I benefici della pappa reale sono da attribuirsi ai diversi componenti nutrizionali e bioattivi, quali peptidi, acidi grassi e composti fenolici. Sebbene siano necessari ulteriori studi sui benefici della pappa reale e sulla sua composizione in sostanze bioattive, vediamo ora a cosa serve e a cosa fa bene la pappa reale, approfondendo, punto per punto, gli effetti benefici ad oggi documentati. [2]

✓ Attività tonica e ricostituente

Periodi particolarmente stressanti, oppure eventi patologici/traumatici possono ripercuotersi facilmente sul rendimento globale dell’organismo, generando stanchezza persistente, cali dell’attenzione e rapida affaticabilità. Il tradizionale utilizzo della pappa reale ai fini tonici e ricostituenti trova ampio spazio tra i consumatori, ed è da attribuirsi alla sua peculiare composizione. Ad agire in tal senso vi sono alcuni elementi bioattivi e nutrizionali: le vitamine del gruppo B, nello specifico, influiscono sulle reazioni del metabolismo energetico, impattando positivamente sui livelli di vitalità e sulle prestazioni mentali.

✓ Proprietà antimicrobica

Diversi esperimenti hanno dimostrato come la pappa reale sia capace di esercitare una versatile attività antimicrobica. In particolare, alcuni componenti chimici in essa contenuti sembrano agire efficacemente contro diverse specie batteriche, come i ben noti Escherichia coli e Staphylococcus aureus. Allo stesso modo, una certa efficacia in tal senso è stata dimostrata anche contro alcune specie di funghi, tra le quali spicca la specie Candida albicans. Infine, la pappa reale sembra avere un potenziale antivirale, rendendosi efficace, a titolo di esempio, contro il virus influenzale.

✓ Attività antiossidante e antinfiammatoria

Lo stress ossidativo è una condizione ormai nota e strettamente collegata a molteplici patologie. Grazie alla sua documentata attività antiossidante, la pappa reale occupa un posto di rilievo tra le sostanze naturali finalizzate alla gestione del problema. Diverse osservazioni condotte su animali di laboratorio mostrano come la pappa reale possa combattere lo stress ossidativo attraverso diversi meccanismi molecolari aventi luogo all’interno delle cellule.

Decisamente correlata all’attività antiossidante, anche l’attività antinfiammatoria rientra tra i benefici associati ai componenti bioattivi della pappa reale. In generale, questa sostanza sembra rendersi responsabile di un abbassamento nei livelli di molecole pro-infiammatorie.

✓ Aiuta nella riparazione delle ferite

La guarigione rapida e ottimale delle ferite rappresenta un obiettivo clinico tutt’altro che irrilevante: da questa premessa scaturisce l’importanza di sostanze che possano facilitare tale processo, tanto più se i prodotti in questione siano di origine naturale. In questo contesto si inserisce anche la pappa reale, la cui efficacia sembra essere sostenuta da diverse evidenze sperimentali. Più nello specifico, la pappa reale sembra rendersi efficace nella riparazione delle lesioni a carico dei tessuti promuovendo i processi di cicatrizzazione. Tale effetto pare verificarsi mediante diversi meccanismi cellulari.

✓ Supporta il sistema immunitario

Alcuni eventi che possono avere luogo all’interno dell’organismo, quali le allergie, l’infiammazione e i processi tumorali, richiedono che le risposte messe in atto dal complesso sistema immunitario umano vengano, in qualche modo, tenute sotto controllo. A questo proposito, sembra che la pappa reale e, in particolare, alcuni acidi grassi in essa contenuti, possano esercitare un’importante attività immunomodulante, contribuendo ai delicati equilibri alla base dei meccanismi difensivi.

✓ Attività anti-invecchiamento

Osservazioni condotte su cellule e su diversi modelli animali da laboratorio, hanno attribuito alla pappa reale un notevole effetto anti-invecchiamento, il quale si associa ad una maggiore durata dei relativi cicli vitali e al decorso lineare degli stessi. Tale proprietà sembra manifestarsi attraverso vari meccanismi, coinvolgendo, in generale, le vie biochimiche del segnale che si verificano all’interno delle cellule.

✓ Effetto cardioprotettivo e antidiabetico

La conservazione della salute cardiovascolare e metabolica rappresenta un aspetto di assoluta importanza, incentivando numerosi studi in ambito nutraceutico. Alcune evidenze sperimentali suggeriscono che la somministrazione di pappa reale possa associarsi ad un miglioramento generale del profilo lipidico, impattando sui livelli sierici di lipidi totali e di colesterolo. Inoltre, le sostanze bioattive contenute nella pappa reale potrebbero agire positivamente sull’ipertensione arteriosa. Infine, diversi studi condotti anche sull’uomo associano la somministrazione di pappa reale ad un abbassamento nei livelli di glucosio nel sangue, suggerendo una potenziale utilità nell’ambito della patologia diabetica.

✓ Attività estrogenica

Tra le varie qualità associate alla pappa reale spicca una documentata influenza sulle funzioni sessuali e riproduttive. Nello specifico, alcuni dati sperimentali attribuiscono alla pappa reale proprietà estrogenica e, più in generale, la capacità di influire su diversi parametri relativi alla fertilità. Tali evidenze sono state ottenute a partire da modelli animali da laboratorio.

✓ Attività anti-cancro

Sebbene siano assolutamente necessari ulteriori e approfonditi studi a conferma di ciò, alcuni addetti ai lavori suggeriscono che la pappa reale possa esercitare un effetto preventivo nei confronti delle malattie oncologiche. Più nello specifico, sembra che questo prodotto naturale possa inibire, attraverso diversi meccanismi molecolari e su diverse tipologie di cancro, la crescita delle relative cellule tumorali.

Infografica - Benenfici della pappa reale

Come usare e conservare la pappa reale

È il momento di fornire qualche indicazione su come prendere la pappa reale. Come già accennato sopra, la pappa reale si usa tradizionalmente per aumentare le energie e superare periodi di stress, ma può essere usata anche come antibatterico (ad esempio da utilizzare sopra un dente dolorante, in attesa del dentista) o, semplicemente, per sfruttarne le proprietà benefiche discusse sopra.

Per quanto riguarda l’utilizzo del prodotto per alcuni periodi di integrazione, è preferibile che esso venga consumato al mattino e a stomaco vuoto, nelle quantità di circa un grammo al giorno. Questa piccola quantità di pappa reale viene meglio assorbita se posta immediatamente sotto la lingua. Per meglio apprezzarne le proprietà, è preferibile assumere la pappa reale per un periodo di 20-30 giorni, ripetendo il trattamento due o tre volte in un anno.

La conservazione ottimale della pappa reale prevede l’utilizzo di recipienti di vetro scuro e di piccole dimensioni, preferibilmente dotati di chiusura ermetica. Tali recipienti dovrebbero quindi contenere poche dosi del prodotto ed essere riposti in frigorifero. È importante sottolineare che la pappa reale non deve essere congelata. Questi espedienti consentono di preservare al meglio le proprietà nutrizionali della pappa reale e di conservare il prodotto per diversi mesi.

Pappa reale e bambini

Previo parere pediatrico, anche i bambini di età superiore ai tre anni possono beneficiare delle proprietà attribuite al prodotto, purché esso sia di ottima qualità e venga conservato nella maniera adatta. Relativamente alle dosi della pappa reale in età infantile, è consigliabile dimezzare la quantità giornaliera comunemente utilizzata per gli adulti, somministrandone mezzo grammo prima di colazione. Qualora il sapore acidulo della pappa reale risultasse sgradevole, è possibile rimediare aggiungendo una piccola quantità di miele alla monodose.

Controindicazioni della pappa reale

Come accade per tante altre sostanze naturali, anche il consumo di pappa reale potrebbe associarsi ad alcune controindicazioni. In primis, è buona norma sottoporre al parere del medico l’eventuale consumo di pappa reale in gravidanza e/o allattamento, considerata la scarsità, ad oggi, di evidenze cliniche circa l’adattabilità del prodotto a tali condizioni fisiologiche della donna.

Al fine di scongiurare il verificarsi di reazioni allergiche anche gravi, occorre prestare particolare cautela in caso di allergie pregresse ai prodotti delle api. [3] Allo stesso modo, è consigliabile prestare attenzione in caso di pressione bassa e patologie della pelle. Infine, è importante verificare la compatibilità tra il consumo di pappa reale ed eventuali terapie farmacologiche in atto. Nello specifico, l’assunzione di pappa reale sembra essere controindicata in concomitanza di trattamenti anticoagulanti. [4]

In definitiva, in presenza di determinati stati patologici, è sempre buona norma ricorrere al parere del medico, sebbene, in alcuni casi, la pappa reale sembra essere addirittura indicata. Come è stato precedentemente accennato, il consumo di pappa reale potrebbe infatti essere benefico in caso di glicemia alta.

La pappa reale fa ingrassare?

Contrariamente a quanto si pensa, non è corretto attribuire alla pappa reale una sorta di “potere ingrassante”. Questa opinione è alquanto diffusa e scaturisce dal tradizionale utilizzo di questo prodotto nel trattamento della debilitazione e dell’inappetenza. In realtà, il consumo giornaliero di pappa reale, nelle esigue quantità di utilizzo e nel contesto di una dieta normocalorica correttamente bilanciata, non può assolutamente associarsi ad un incremento del peso. Le poche calorie della pappa reale sono, in questo caso, trascurabili.

In assenza di particolari patologie, l’aumento di peso è infatti da attribuirsi ad una alimentazione complessivamente errata, caratterizzata da un introito calorico eccessivo e da una scorretta ripartizione dei macronutrienti. Entrando nel merito delle già accennate osservazioni sperimentali, sembra che il consumo consapevole di pappa reale possa invece essere di aiuto nel controllo dell’obesità e dei disordini metabolici. [5] Tuttavia, sono necessari ulteriori approfondimenti in merito.

Pappa reale in cosmesi: proprietà per pelle e capelli

Oltre che in ambito nutraceutico, i derivati delle api sono decisamente apprezzati nel mondo della cosmetica, dove trovano ampio spazio nella realizzazione di prodotti per uso esterno. [6] Sebbene la scientificità di alcuni effetti debba essere chiarita, anche la pappa reale viene comunemente utilizzata in tal senso, al fine di migliorare l’elasticità della pelle, ritardare gli effetti del tempo e attenuare la comparsa dell’acne.

Inoltre, la pappa reale viene impiegata per stimolare la crescita dei capelli e rinforzarne le radici. È dunque molto semplice reperire sul mercato diverse formulazioni di maschere per capelli, così come trattamenti anti-rughe per il viso e lozioni per il corpo. Ad ogni modo, la qualità di tali prodotti, così come la loro reale efficacia, possono dipendere da diversi fattori.

Pappa reale: prezzo e dove si compra

Le numerose proprietà nutraceutiche attribuite alla pappa reale hanno fatto sì che si sviluppasse, a livello globale, un certo business a riguardo, dove spesso i livelli di produttività tendono ad avere la meglio sulla reale qualità del prodotto. È infatti particolarmente facile imbattersi in prodotti provenienti, spesso, dalle grandi produzioni asiatiche, i cui esigui costi di importazione rendono conveniente il commercio di una pappa reale di scarsa qualità, a discapito del compratore finale.

Dove si compra la pappa reale? Il prodotto fresco o liofilizzato è acquistabile presso farmacie ed erboristerie, oppure, in modo diretto, presso le aziende di apicoltura. Al fine di non incorrere in acquisti sbagliati, è importante acquisire consapevolezza su alcuni dettagli.

In primis, è importante ricercare in etichetta informazioni circa il luogo di provenienza della pappa reale fresca, accertandosi che essa sia stata prodotta e confezionata in loco. A tal proposito, è interessante fare riferimento ad alcuni eventuali marchi di qualità, relativi alle associazioni di produttori italiani di pappa reale, che si fanno garanti dell’ottima qualità del prodotto. Secondo gli standard di produzione italiana, una pappa reale di ottima qualità non ha subìto processi di congelamento, ed è stata riposta alla temperatura di 1-4 °C immediatamente dopo la raccolta.

È importante, inoltre, scegliere produttori operanti secondo metodi biologici, che siano in grado di tutelare il benessere e la buona costituzione delle api, così come la salute dei consumatori. In particolare, è auspicabile l’assenza, all’interno della pappa reale posta in vendita, di contaminanti ambientali, pesticidi e sostanze chimiche di varia natura.

Per quanto concerne le differenti tipologie di prodotto, è possibile acquistare la pappa reale sotto forma di capsule e tavolette, così come di estratti e, in generale, di integratori contenenti più principi attivi. Ad esempio, alcuni prodotti possono contenere pappa reale addizionata ad altre sostanze derivanti dalle api, quali miele e polline, oppure a sostanze di origine vegetale come l’echinacea e la papaya. Non mancano integratori contenenti, oltre alla pappa reale, anche probiotici e vitamine aggiunte.

Relativamente ai prezzi di acquisto del prodotto fresco o degli integratori di pappa reale, essi possono variare a seconda del formato e del marchio aziendale che li produce. Ad ogni modo, le proposte commerciali tendono ad essere economicamente uniformi.

Bibliografia

  • [1] Yang W, Tian Y, Han M, Miao X. Longevity extension of worker honey bees (Apis mellifera) by royal jelly: optimal dose and active ingredient. PeerJ. 2017 Mar 28;5: e3118. doi: 10.7717/peerj.3118. PMID: 28367370; PMCID: PMC5372980.
  • [2] Ahmad S, Campos MG, Fratini F, Altaye SZ, Li J. New Insights into the Biological and Pharmaceutical Properties of Royal Jelly. Int J Mol Sci. 2020 Jan 8;21(2):382. doi: 10.3390/ijms21020382. PMID: 31936187; PMCID: PMC7014095.
  • [3] Katayama M, Aoki M, Kawana S. Case of anaphylaxis caused by ingestion of royal jelly. J Dermatol. 2008 Apr;35(4):222-4. doi: 10.1111/j.1346-8138.2008. 00448.x. PMID: 18419679.
  • [4] Lee NJ, Fermo JD. Warfarin and royal jelly interaction. Pharmacotherapy. 2006 Apr;26(4):583-6. doi: 10.1592/phco.26.4.583. PMID: 16553520.
  • [5] Yoneshiro T, Kaede R, Nagaya K, et al., Royal jelly ameliorates diet-induced obesity and glucose intolerance by promoting brown adipose tissue thermogenesis in mice. Obes Res Clin Pract. 2018 Jan-Feb;12(Suppl 2):127-137. doi: 10.1016/j.orcp.2016.12.006. Epub 2017 Jan 11. PMID: 28089395.
  • [6] Kurek-Górecka A, Górecki M, Rzepecka-Stojko A, Balwierz R, Stojko J. Bee Products in Dermatology and Skin Care. Molecules. 2020 Jan 28;25(3):556. doi: 10.3390/molecules25030556. PMID: 32012913; PMCID: PMC7036894.
Hai letto: Pappa reale, dalle api un concentrato di benefici: ecco proprietà, uso e controindicazioni

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome