Home Alimentazione Dieta e salute Cibi astringenti: frutti, verdure e altri alimenti astringenti per la diarrea

Cibi astringenti: frutti, verdure e altri alimenti astringenti per la diarrea

Ultima modifica:2 Agosto 2020

102
0

In caso di diarrea ci sono alcuni cibi detti astringenti che possono aiutare a contrastare efficacemente il problema. Vediamo quali sono e come consumarli al meglio.

La diarrea è un disturbo piuttosto frequente che può avere cause diverse. Il più delle volte si tratta di un fenomeno passeggero e causato da una cattiva alimentazione, un’influenza intestinale o in concomitanza di un viaggio (la cosiddetta diarrea del viaggiatore). La dieta in caso di diarrea è importante per ristabilire il giusto equilibrio e reidratare i minerali persi con le frequenti evacuazioni. A tale scopo, quindi, possono venire in aiuto i cibi astringenti.

Cibi astringenti vari

Col termine “cibi astringenti” si intendono generalmente quegli alimenti che possono essere di aiuto in caso di diarrea. Il termine “astringente“, infatti, si riferisce in questo caso alla capacità di un alimento di rendere più consistenti le feci, proprietà conferita principalmente dalla presenza di tannini e polifenoli.

I cibi astringenti sono generalmente di origine vegetale, hanno spesso un sapore dolce o acidulo e conferiscono la senzazione di “allappare” la bocca. Tali alimenti possono essere consumati per ridurre il fenomeno della diarrea.

Oltre al consumo di determinati alimenti, in caso di diarrea è consigliabile assumere anche fermenti lattici, che aiutano a ristabilire il corretto equilibrio della flora batterica intestinale e seguire alcuni consigli dietetici, come quello di bere molta acqua, evitare cibi grassi o eccessivamente dolci e, contrariamente a quanto si può pensare, nelle fasi acute è bene evitare anche gli alimenti ricchi di fibre che possono irritare ulteriormente l’apparato intestinale. Per ulteriori informazioni a riguardo, vi invitiamo a leggere il nostro articolo: Diarrea: cosa mangiare e cosa evitare.

8 Cibi astringenti contro la diarrea

Vediamo ora quali sono quei cibi che possono aiutare a risolvere il problema della diarrea grazie alle loro qualità astringenti, ricordando sempre che in caso di diarrea prolungata è buona norma contattare il proprio medico.

1 Carote

Le carote sono una verdura astringente tipica nella dieta di chi soffre di diarrea. La sua proprietà astringente in questo caso è data dalla pectina, una fibra solubile che ha la capacità di aumentare la consistenza delle feci. In caso di diarrea si preferisca il consumo di carote cotte a vapore o bollite pochi minuti in acqua.

2 Limone

Il limone è probabilmente il frutto astringente più noto ed utilizzato contro la diarrea. Oltre all’effetto astringente è anche un buon idratante (contiene, infatti, molti minerali) e svolge un’importante azione antibatterica, utile proprio in caso di diarrea. Possiamo utilizzarlo come succo diluito in acqua da bere all’occorrenza o come condimento per insalate o pietanze varie.

3 Mele

La mela è un frutto benefico per tutto l’intestino. Il suo effetto astringente è conferito, come per le carote, dalla presenza di pectina, una fibra solubile che aiuta ad aumentare la consistenza delle feci. Inoltre, sempre la pectina, agisce da prebiotico, ossia da “nutrimento” per i batteri buoni dell’intestino, contribuendo così a ripristinare il corretto equilibrio. La mela, tuttavia, è ricca di fodmaps e per questo andrebbe evitata nel caso in cui la diarrea sia parte di un problema più ampio noto come sindrome del colon irritabile.

4 Patate

Le patate sono un’altro ortaggio astringente noto e utilizzato nella cultura popolare in caso di diarrea. Questo alimento è effettivamente di aiuto in quanto aiuta a ricompattare le feci e remineralizzare l’organismo. In caso di diarrea è bene consumarle cotte a vapore o lesse, evitando invece cotture più sofisticate che potrebbero peggiorare il problema. Le patate, inoltre, svolgono un’azione lenitiva sullo stomaco, riducendo anche l’acidità gastrica.

5 Banane (poco mature)

Le banane sono un frutto astringente utile in caso di diarrea. In questo caso, però, è bene scegliere frutti poco maturi poiché, al contrario, le banane mature hanno effetto lassativo e sono pertanto controindicate in caso di diarrea. Oltre ad avere proprietà astringenti, le banane favoriscono il benessere dell’intestino poiché formano una “barriera” protettiva sulle pareti dello stomaco e aiutano così a lenire le infiammazioni intestinali. Oltre a ciò, ricordiamo che questi frutti astringenti sono anche un’ottima fonte di minerali e vitamine.

6 Tè verde

Il tè verde è ricco di polifenoli e, soprattutto, tannini che, come abbiamo visto sopra, conferiscono proprietà astringenti ai cibi. Per questo motivo, bere una tazza di tè verde può essere utile in caso di diarrea, non solo per le sue proprietà astringenti ma anche per reidratare l’organismo. Se ne possono bere anche due o tre tazze al giorno, preferendo un tè verde in foglie e proveniente da agricoltura biologica. Per un effetto maggiormente astreingente può essere bevuto insieme al succo di limone.

7 Riso

Il riso è un cibo astringente noto e utilizzato in caso di diarrea. La sua funzione viene conferita grazie alla proprietà di assorbire l’acqua nelle feci che, in caso di diarrea, è utile per compattare maggiormente le feci e renderle più consistenti. A tale scopo è preferibile il riso brillato poiché il riso integrale, di contro, potrebbe peggiorare i sintomi in quanto ricco di fibre.

8 Miele

Il miele è un alimento benefico sotto tanti punti di vista. Il suo effetto sull’apparato digerente è conosciuto da tempo e il suo utilizzo tradizionale in questo senso è noto e documentato. Alla base di questo beneficio pare esserci il suo effetto antibatterico, che aiuta a ridurre i tempi di guarigione dalla diarrea. Per quanto riguarda l’effetto astringente, il più utile in questo senso pare essere il miele di castagno, grazie all’elevata percentuale di tannini in esso contenuti. Attenzione però ad un consumo eccessivo che, oltre ad apportare molte calorie, può sortire l’effetto contrario e creare problemi intestinali.

Altri approfondimenti sullo stesso argomento:

Hai letto: Cibi astringenti: frutti, verdure e altri alimenti astringenti per la diarrea

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome