Home Alimentazione Dieta e salute Alimenti antiossidanti: contrastare l’invecchiamento a tavola

Alimenti antiossidanti: contrastare l’invecchiamento a tavola

Ultima modifica: 17 luglio 2016

2195
0
CONDIVIDI
cibi detox

Una corretta alimentazione è la miglior difesa contro i radicali liberi e l’invecchiamento della pelle. Ma cosa sono i radicali liberi?

Quando parliamo di radicali liberi probabilmente la prima cosa che ci viene in mente è l’invecchiamento cellulare e l’insorgere di malattie tumorali.

I fattori principali che causano l’ossidazione sono l’inquinamento dell’aria, l’alimentazione scorretta (come l’eccesso di proteine e grassi saturi), il fumo, la mancanza di attività fisica (in particolare quella aerobica), lo stress e i raggi solari.
I radicali liberi oltre a provocare un accelerazione dei processi di invecchiamento, possono danneggiare DNA e indebolire il sistema immunitario, portando anche alla produzione di tumori.

Alimenti Antiossidanti

La prima (e più importante) prevenzione per contrastare i radicali liberi è quella di consumare cibi ricchi di sostanze antiossidanti. Le proprietà antitumorali di molti alimenti infatti, sono legate proprio alla presenza di antiossidanti.
In generale una dieta ricca di sostanze antiossidanti comprende:

  • Cereali integrali
  • Legumi (da consumare almeno 2 volte la settimana)
  • Frutta e verdura (almeno 2 porzioni al giorno di frutta e di verdura)
  • Olio extravergine d’oliva
  • Pesce azzurro (da preferire alla carne).

Dove possiamo trovare i principali elementi antiossidanti?

Vitamina E

La troviamo negli oli vegetali, burro, latticini, frutta secca e oleosa e cereali integrali

Vitamina A

La troviamo in alcuni pesci, uova, latte, formaggi, olio di fegato di merluzzo e nelle alghe. Sotto forma di Carotenoidi (precursore della vitamina A) è presente in grandi quantità negli ortaggi di colore giallo-arancio e nelle verdure a foglia verde, infine in alcuni frutti come albicocche, meloni, papaya e pesche gialle.

Acido lipoico

Abbonda nelle carni rosse, ma lo troviamo anche in alcune verdure come patate broccoli e spinaci

Vitamina C

La troviamo in buone quantità negli agrumi, nell’ananas, kiwi, fragole, ciliege, lattuga, radicchio, broccoli, cavoli, pomodori, peperoni, patate e spinaci.

Licopene

Questa sostanza la troviamo nei pomodori, arance rosse, carote, albicocche, pompelmo e cocomero.

Selenio

E’ presente nei cereali, nella carne, nei funghi, nella frutta secca (in particolare noci) e nei frutti di mare.

Zinco

Lo zinco è presente nei frutti di mare come le ostriche, lievito, fegato e nei latticini. Per approfondimenti leggi: 10 alimenti vegetali ricchi di zinco

Coenzima Q10

E’ presente nel pesce, cereali, soia ed alimenti vegetali.

Polifenoli e flavonoidi

Ne sono ricchi i frutti di bosco, il pompelmo e in generale tutta la frutta e la verdura.

Semplici accorgimenti per preservare gli antiossidanti nei cibi

  • Cuocere il più brevemente possibile e consumare ad ogni pasto molti alimenti crudi o appena scottati. Preferire la cottura al vapore.
  • Non bruciare i cibi arrosto.
  • Non lasciare mai il cibo all’aria e alla luce a temperatura ambiente, ricordandosi di metterlo in frigorifero.
  • Evitare le fritture.
  • Legumi e cereali integrali perdono meno antiossidanti se cotti in pentola a pressione.
  • Le verdure vanno prima lavate, poi tagliate o affettate.

 

Hai letto: Alimenti antiossidanti: contrastare l’invecchiamento a tavola

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here