Home Alimentazione Mangiare sano Guava: proprietà terapeutiche di un frutto ricco di antiossidanti

Guava: proprietà terapeutiche di un frutto ricco di antiossidanti

Ultima modifica: 4 ottobre 2016

6986
3
CONDIVIDI
Guava: proprietà terapeutiche

La guava è un frutto ricchissimo di antiossidanti a cui vengono riconosciute numerose proprietà terapeutiche, vediamo quali.

La guava è un frutto tropicale; viene coltivato in America centrale, soprattutto Brasile, Colombia, Messico e Venezuela. Qui da noi il frutto fresco non è di semplicissima reperibilità, lo si può trovare nella grande distribuzione, ma non è disponibile in tutti gli ipermercati e non tutto l’anno; si trovano più facilmente succo di guava puro e foglie essiccate, che si possono acquistare nelle erboristerie, nelle parafarmacie e on line tramite i siti specializzati. La polpa di guava presenta una consistenza burrosa che ricorda il melone e la pera; il sapore è dolce e aromatico, tipicamente esotico.

Proprietà della guava

La guava è ricchissima di antiossidanti, più di tutti gli altri frutti, e contiene molta più vitamina C dell’arancia; può vantare, inoltre, un’elevata quantità di fibra alimentare e una consistente presenza di minerali, tra cui magnesio, potassio, calcio, rame e fosforo.

I semi di guava hanno un ottimo contenuto di vitamina A, vitamine del complesso B, vitamina E e iodio. Le foglie di guava sono ricchissime di clorofilla.

Valori nutrizionali per 100g di guava:
Acqua80,8 g
kcal68
Proteine2,55 g
Grassi0,95 g
di cui saturi0,272 g
Carboidrati14,32 g
di cui zuccheri8,92 g
Fibre5,4 g
Vitamina C228,3 mg
Colesterolo0 g

Proprietà terapeutiche della guava

La guava contro il diabete

Il succo e la polpa di guava vengono considerati utili per combattere intolleranza al glucosio e diabete mellito di tipo 2; sembra, infatti, che la guava sia in grado di tenere sotto controllo gli zuccheri nel sangue e, in particolare, i picchi glicemici che si verificano dopo i pasti.

La guava per la prevenzione cardiovascolare

Oltre a favorire la riduzione degli zuccheri nel sangue, la guava, soprattutto grazie alla ricchezza di fibra alimentare e al suo potere ossidante, aiuta a tenere sotto controllo i valori di pressione arteriosa e i livelli di colesterolo e trigliceridi. Complessivamente, quindi, possiamo affermare che il consumo di guava favorisce la salute cardiovascolare.

La guava contro l’artrite reumatoide

Le foglie di guava contengono quercetina, una sostanza in grado di alleviare i sintomi dell’artrite reumatoide.

La guava per il benessere dell’apparato gastrointestinale

Le foglie di guava hanno proprietà astringenti e sono dunque utili in caso di diarrea. Hanno inoltre una capacità antibatterica e possono dunque costituire un valido aiuto nelle gastroenteriti. La guava aiuta anche contro il vomito.

La guava come antidolorifico

Le foglie di guava contengono una sostanza con effetto analgesico e possono aiutare, quindi, nelle sintomatologie dolorose, soprattutto in caso di mal di denti e dolori mestruali.

La guava contro il cancro

Secondo alcune ipotesi, supportate da recenti studi scientifici, la guava, soprattutto grazie all’elevatissimo contenuto di sostanze antiossidanti, avrebbe qualità anticancro e sarebbe utile soprattutto nella prevenzione del tumore al seno.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Il consumo di guava sotto forma di frutto fresco non presenta particolari controindicazioni.

Curiosità
La guava in molti Paesi (per esempio in Thailandia) viene venduto come street food e si serve con peperoncino macinato, sale o zucchero.
Hai letto: Guava: proprietà terapeutiche di un frutto ricco di antiossidanti

3 COMMENTI

  1. Vorrei informazioni circa la modalità per acquistare frutti o succhi di guava . Ringraziando per l’attenzione
    Renata Bardelle

LASCIA UN COMMENTO