Olio di riso, ideale per contorno occhi e pelli irritate: ecco proprietà e utilizzo

L’olio di riso è molto utile per il trattamento delle pelli mature, irritate e spente o per la cura del contorno occhi ma può essere utilizzato anche per la bellezza dei capelli.

L’olio di riso è un olio commestibile che trova impiego anche in campo cosmetico, grazie alla sua composizione, che lo rende un buon alleato nella cura della pelle. Oltre all’acido oleico, all’acido linoleico e all’acido palmitico, contiene gamma orizanolo, vitamina E, fitosteroli, carotenoidi, enzimi e sali minerali che conferiscono all’olio di riso proprietà antiossidanti, lenitive e decongestionanti. Si ritiene che l’olio di riso abbia un effetto benefico sulla microcircolazione e che sia in grado di drenare le borse sotto gli occhi e migliorare l’aspetto delle occhiaie.

Olio di riso in una boccetta di vetro

Si ottiene per pressione del tegumento esterno dei chicchi di riso (Oryza sativa), è un olio dall’aspetto limpido, quasi privo di odore e applicato sulla pelle non lascia untuosità; si può acquistare nei negozi di alimentari o nei negozi specializzati anche online ed è preferibile scegliere un olio biologico.


L’olio di riso è abbastanza stabile, quindi si conserva a temperatura ambiente senza particolari accorgimenti. In ogni caso si consiglia di tenerlo in un luogo fresco e asciutto, possibilmente in confezioni scure ed al riparo dalla luce solare diretta o altre fonti di calore. Questi accorgimenti permetteranno di aumentare la durata dell’olio e prevenirne l’irrancidimento. Vediamo di seguito le proprietà cosmetiche di quest’olio.

Olio di riso: le proprietà per pelle e capelli

✓ L’azione antiossidante dell’olio di riso


Grazie alla presenza di gamma orizanolo, vitamina E, carotenoidi e enzimi, l’olio di riso ha una spiccata azione antiossidante nei confronti dei radicali liberi. Utilizzato con costanza almeno una volta al giorno sul viso e sul contorno occhi aiuta a prevenire la formazione di rughe di espressione e a mantenere una pelle luminosa, elastica e tonica. La texture relativamente secca dell’olio di riso lo rende adatto anche alle pelli miste e grasse oltre che alle pelli secche e mature.

✓ L’olio di riso per il contorno occhi

Si ritiene che l’olio di riso sia in grado di promuovere la microcircolazione sanguigna, drenare e decongestionare i tessuti, proprietà utili per ridurre borse e occhiaie causate dal ristagno venoso e linfatico che si ha durante la notte. L’olio di riso è dunque un rimedio naturale molto valido per migliorare l’aspetto di borse e occhiaie e, grazie alla sua delicatezza, può essere utilizzato per il contorno occhi anche nelle persone che hanno una pelle particolarmente delicata. Per un’azione efficace sulle borse e sulle occhiaie scure, l’olio di riso va applicato sugli occhi la sera prima di andare a dormire.

✓ L’olio di riso per le pelli irritate

Il contenuto di fitosteroli rende l’olio di riso un valido aiuto per le pelli irritate o sensibili. Applicato sul viso o sul corpo, calma la pelle scottata dal sole o irritata a causa di dermatiti, orticaria, eczema, psoriasi e protegge dalle aggressioni esterne le pelli particolarmente reattive. In caso di eruzioni cutanee, arrossamenti, prurito e fastidio, è possibile massaggiare delicatamente l’olio di riso puro sulle zone da trattare, anche più volte al giorno, per avere un’azione lenitiva e calmante.

✓ Olio di riso sui capelli

Grazie alla presenza di acidi grassi, antiossidanti e altri nutrienti importanti, l’olio di riso migliora la salute del capello, lo idrata e ne promuove una crescita sana. Inoltre previene la formazione di doppie punte, migliora l’elasticità del capello e ne aumenta il volume, migliorando l’aspetto generale della chioma.

Come utilizzare l’olio di riso sulla pelle

L’olio di riso può essere utilizzato puro o mescolato ad altri oli o burri vegetali o impiegato dopo l’aggiunta di oli essenziali. 
Può succedere che a temperatura ambiente tenda a solidificare leggermente: in questo caso, non è necessario riscaldare l’olio per utilizzarlo ma è sufficiente passare la bottiglia sotto un getto di acqua calda per qualche secondo.


Per prevenire le rughe, si possono applicare poche gocce di olio di riso su viso, collo e decolletè mattino e sera, massaggiando fino a completo assorbimento; non lascia la pelle unta, ma chi ha la pelle mista o grassa può applicare l’olio solamente la sera se avverte untuosità.


Per la cura del contorno occhi l’olio di riso si utilizza puro, picchiettandone alcune gocce sulle palpebre inferiori; in alternativa, si può realizzare un siero bifasico anti borse e occhiaie mescolando in parti uguali olio di riso e idrolato di amamelide o di elicriso. Per prepararlo, basta trasferire in una bottiglia 15 millilitri di olio di riso e 15 millilitri di idrolato; il preparato si conserva in frigorifero per cinque giorni, va agitato bene prima dell’uso e si applica sul contorno occhi con un batuffolo di cotone la sera prima di andare a dormire. Il preparato può essere utilizzato anche come struccante viso e occhi.

In caso di irritazioni della pelle, per calmare rossore, prurito ed eruzioni cutanee preparate una soluzione versando 50 millilitri di olio di riso in una bottiglia di vetro scuro; aggiungete 15 gocce di olio essenziale di cisto e agitate leggermente. Lasciate riposare il preparato per qualche ora dopodiché applicatelo sulla pelle irritata sia del viso che del corpo.

Come utilizzare l’olio di riso sui capelli

Applicare olio di riso sui capelli è un modo efficace e naturale per nutrirli e proteggerli. Sui capelli, si può applicare come impacco pre-shampoo, distribuendo un po’ di olio di riso su tutte le lunghezze per poi coprirli con un po’ di pellicola per alimenti e lasciando in posa per almeno 1 ora, prima di procedere con lo shampoo. In alternativa è possibile applicare qualche goccio di olio direttamente sui capelli asciutti (solo sulle punte) al fine di prevenire la formazione di doppie punte. Come avviene per altre tipologie di olio, poi, anche con quello di riso è possibile fare maschere per capelli unendolo ad altri ingredienti funzionali, come oli essenziali o polveri. Infine, può anche essere usato come aiuto per lo styling dei capelli.

Tatiana Maselli

Laureata in Erboristeria, autrice di libri e appassionata di ambiente, rimedi naturali e cosmesi fai da te, dal 2011 organizza laboratori itineranti per insegnare a preparare da sé saponi, cosmetici e detersivi per la casa.

3 commenti

  1. Salve e grazie per l’articolo :).
    Domanda molto rapida: è possibile utilizzare questo olio come olio da barba? E in tal caso, quante gocce o quale quantità consigliereste da mettere su una barba corta-media?
    Grazie mille in anticipo e buon weekend.

  2. olio di riso tanto decantato per la cura della pelle, ma sembra sia introvabile.. a meno che non sia quello per uso alimentare.E’ possibile sapere il nome di un olio cosmetico e dove reperirlo?
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button