Home Bellezza Prodotti naturali Olio di cocco, dai tropici un toccasana per pelle e capelli: ecco...

Olio di cocco, dai tropici un toccasana per pelle e capelli: ecco proprietà, uso e guida all’acquisto

Ultima modifica:25 settembre 2019

7115
0

Ricavato dai frutti delle palme tropicali, l’olio di cocco ha proprietà emollienti e nutritive perfette per idratare la pelle e i capelli. L’olio di cocco puro per la pelle del viso è un vero toccasana e può essere utilizzato come maschera ma anche come delicato struccante.

L’olio di cocco viene estratto dalla pressatura della noce di cocco, un frutto che è originario delle zone tropicali, ma oggi diffuso anche nel Mediterraneo.

Olio di cocco e noce di cocco tagliata

È un prodotto costituito soprattutto da grassi saturi ed è per questo che in inverno tende ad addensarsi, mentre nella stagione calda è allo stato liquido. Generalmente, l’olio di cocco tende a solidificare sotto i 25°C. È un olio molto resistente alle alte temperature e difficilmente si deteriora, mantenendo a lungo tutte le sue caratteristiche.

Olio di cocco sul viso e sulla pelle: proprietà e benefici

L’olio di cocco è perfetto per la cura della pelle. È ricco di acido laurico che conferisce proprietà antivirali e antibatteriche, ma gode anche di proprietà antinfiammatorie, molto utili contro piccole infiammazioni della pelle. È per questo che l’olio di cocco è molto utile sulle pelli grasse e acneiche. Sulle pelli secche e sensibili invece agisce nutrendo in profondità e distendendo le piccole rughe.

Inoltre, è un valido alleato per combattere l’aridità tipica della pelle esposta al sole e può essere massaggiato su tutto il corpo prima dell’esposizione solare. In questo caso però, meglio associato ad un filtro solare e, possibilmente, da utilizzare quando la pelle è già abbronzata perché non ha potere di filtrare i raggi UVA.

Sulla pelle e sul viso, lo si può usare puro semplicemente spalmandolo sull’epidermide oppure unito in piccole parti alla normale crema idratante in modo da fornire non solo idratazione ai massimi livelli, ma anche un effetto anti-age degno dei trattamenti più costosi.

Con questo prodotto naturale poi, possiamo fare degli scrub fai da te molto efficaci. Basterà mescolare olio di cocco e zucchero di canna e ottenere così un delicato scrub adatto per la pelle del viso e di tutto il corpo. La sua azione esfoliante può essere usata anche per talloni screpolati.

Ma gli usi cosmetici dell’olio di cocco non finiscono qui! Si può usare anche come maschera nutriente da posare sulla pelle del viso la sera prima di coricarsi. Un’unica accortezza: non eseguire il trattamento ogni sera per evitare di occludere i pori, ma al massimo una volta alla settimana.

Usare olio di cocco come struccante, poi, è una delle migliori alternative ai prodotti di laboratorio. Va massaggiato con movimenti circolari su tutta la pelle del viso, anche sugli occhi. Per eliminarlo basta strofinare delicatamente la pelle con un dischetto di cotone imbevuto di acqua calda e lavare il viso con un detergente delicato.

Data la sua proprietà elasticizzante se ne consiglia l’uso anche per prevenire le smagliature.

Olio di cocco sui capelli: proprietà e benefici

Usare olio di cocco puro sui capelli li rende forti e lucenti ed è per questo che viene ampiamente utilizzato anche per la cura e la bellezza dei capelli. L’alto contenuto di acidi grassi è utile per ristrutturare la fibra del capello, prevenire le doppie punte, ammorbidire e combattere l’eccessiva aridità e secchezza.

Lo si può utilizzare dopo lo shampoo, passandone qualche goccia sulle lunghezze, o per fare impacchi ristrutturanti da applicare su tutta la lunghezza e sul cuoio capelluto, magari aggiungendo poche gocce di olio essenziale a scelta.

Infine, ricordiamo che l’olio di cocco è utile anche per tenere lontani i pidocchi e si può quindi usare anche sui bambini con questo scopo. Come vedremo tra poco, ci sono molte preparazioni per la bellezza dei capelli, che vedono l’olio di cocco come ingrediente principale.

Olio di cocco: 10 utilizzi per pelle e capelli

Come abbiamo visto sopra, l’olio di cocco è un ottimo alleato per ristrutturare i capelli e rendere la pelle idratata e luminosa a lungo. Vediamo ora 10 modi per utilizzare l’olio di cocco come rimedio naturale per la bellezza di pelle e capelli.

1Burro ristrutturante per capelli

Prendete una ciotola di vetro asciutta e mettere due cucchiai di burro di karité e un cucchiaio di olio di cocco. Frullate il composto fino a che gli ingredienti non si saranno amalgamati. Infine, aggiungete 5 gocce di olio essenziale di rosmarino che andrà a fortificare il capello e avrà un’azione antisettica. Distribuite uniformemente l’impacco su tutta la lunghezza del capello e sulla cute. Lasciate in posa 30 minuti e poi procedete col normale lavaggio. Ripetete il trattamento una volta alla settimana per due mesi.

2Maschera viso purificante per pelli grasse

In una ciotola di vetro mettete 20 g di yogurt naturale intero e un cucchiaino di olio di cocco. Mischiate gli ingredienti e arricchite la ricetta con due gocce di olio di melaleuca e due gocce di olio essenziale di lavanda. Date un’ultima mescolata e la vostra maschera viso è pronta. Applicate il composto sul viso, ad eccezione del contorno occhi, e lasciate in posa 20 minuti. Risciacquate con acqua tiepida e applicate subito dopo la vostra crema da giorno.

3Olio elasticizzante per smagliature

Per realizzare un olio elasticizzante anti smagliature vi basterà unire 30 ml di olio di cocco, 30 ml di olio di jojoba e 30 ml di olio di rosa mosqueta. Potete completare la ricetta con 3 g di tocoferolo, 5 gocce di olio essenziale di geranio e 3 gocce di essenza di sandalo. Spalmate questo olio elasticizzante tutti i giorni sulle zone colpite dalle smagliature, facendo un massaggio che vi permetta di riattivare anche la circolazione.

4Olio ristrutturante contro le doppie punte

Per contrastare il fenomeno delle doppie punte vi consigliamo di realizzare questo composto di oli vegetali: 10 ml di olio di cocco, 10 ml di olio di jojoba e 10 ml di olio di lino. Aggiungete 3 gocce di essenza di legno di rosa e applicate qualche goccia di questo prodotto sulle punte. Basterà distribuire uniformemente sul capello umido, in particolare sulle punte, una piccola quantità di olio ristrutturante tutte le volte che lavate i capelli, prima dell’asciugatura col phon.

5Gel lenitivo dopo-sole per viso e corpo

In questo caso, potete creare questa semplice ricetta fai da te unendo 30 g di gel di aloe vera, 5 ml di olio di cocco e 5 ml di olio di calendula. Infine, aggiungete 5 gocce di olio essenziale di lavanda. Miscelate il tutto e riponete il prodotto in frigorifero. Dopo un paio d’ore potete applicare il gel lenitivo dopo-sole sulle zone della pelle arrossate dal sole, due o tre volte al giorno.

6Olio per massaggi

In un flacone di vetro scuro mettete 30 ml di olio di cocco, 30 ml di olio di mandorle dolci e 30 ml di olio di avocado. Per un benessere anche aromaterapico, potete aggiungere 10 gocce di aroma alimentare di cocco, se volete avere una fragranza esotica, oppure 10 gocce di essenza di lavanda rilassante, o ancora un mix di vaniglia e gelsomino (3 gocce + 2 gocce). Agitate la confezione prima di ogni utilizzo. Questo olio per massaggi può essere usato anche come dopo doccia idratante.

7In aggiunta alla propria crema viso

Per avere un’azione mirata contro acne e brufoli, oppure per combattere l’eccessiva secchezza cutanea, vi consigliamo di aggiungere alla vostra crema da giorno o da notte qualche goccia di olio di cocco. Per 50 ml di crema saranno sufficienti 15 gocce. Utilizzate la crema come d’abitudine.

8Gel antirughe per pelli mature

Per chi ha la pelle matura, segnata da rughe e perdita di tono, potete preparare questa ricetta di bellezza da usare tutti i giorni al posto della vostra crema idratante o come base per il trucco. In un contenitore di vetro mettere 50 ml di gel di acido ialuronico dalle proprietà tonificanti e idratanti; aggiungete 5 ml di olio di cocco nutriente e 5 ml di olio di argan, anch’esso utile per rigenerare la pelle spenta e donare elasticità. Completate la ricetta con due gocce di essenza di rosa damascena. Versate questo composto all’interno di un flacone con erogatore a pompetta e ricordatevi di agitare la confezione prima di ogni utilizzo sulla pelle.

9In aggiunta al proprio dopobarba

Se usate un fluido dopobarba, vi basterà aggiungere qualche goccia di olio di cocco per avere un beneficio sulla pelle, grazie alle proprietà antibatteriche, antisettiche e rigeneranti sui tessuti.

10Scrub viso corpo sotto la doccia

Prendete 150 g di sale marino integrale grosso e aggiungete 15 ml di olio di cocco. Aggiungete, infine, 10 gocce di olio essenziale di menta piperita. Mischiate con un cucchiaio di legno tutti gli ingredienti e il vostro scrub sarà pronto all’uso. Sotto la doccia, massaggiate delicatamente il corpo con i sali aromatizzati e beneficiate delle straordinarie proprietà cosmetiche dell’olio di cocco e aromaterapiche della menta.

Olio di cocco: dove si compra e guida all’acquisto

L’olio di cocco è disponibile in diverse forme. Possiamo riconoscere, infatti, sulle etichette diverse diciture: spremitura a freddo, puro, biologico, raffinato, deodorato, non raffinato ecc. Ad ognuna di queste corrisponde una diversa lavorazione del prodotto. Solitamente si consiglia di acquistare olio di cocco puro non raffinato perché è uno di quelli più naturali in commercio: non ha subìto, infatti, nessun processo che ne può alterare le proprietà. L’olio di cocco si trova nei bioshop, nei supermercati più riforniti o nei negozi online, dove la scelta sarà sicuramente più vasta.

Il prezzo dell’olio di cocco ad uso cosmetico è molto variabile. Una confezione da 220 ml generalmente costa dai 5 ai 10 euro circa, a seconda della qualità e del produttore. Se volete risparmiare un po’ senza scendere a compromessi con la qualità, potete acquistare confezioni più grandi (ce ne sono anche da un litro) che, in proporzione, costano meno e quindi sono più convenienti.

Se volete acquistare olio di cocco puro quindi, valutate attentamente gli ingredienti e cercate prodotti certificati bio e possibilimente senza altri ingredienti aggiunti. L’inci quindi, dovrebbe essere 100% olio di cocco vergine.

Questi prodotti così puri, molto probabilmente saranno adatti anche ad un uso alimentare: prima di usarlo in cucina però, è importante valutare attentamente cosa riporta la confezione del prodotto che acquistate e verificare che sia adatto all’uso alimentare. Per ulteriori informazioni, vi invitiamo a leggere il nostro approfondimento sulle proprietà benefiche dell’olio di cocco alimentare.

Dove comprare l’olio di cocco puro

Olio di Cocco Spremuto a Freddo

Questo olio di cocco è un prodotto di altissima qualità, ottenuto dalla spremuta a freddo del cocco Thailandese. Ideale sia per uso cosmetico che per uso alimentare.

Olio di Cocco extravergine

Olio di cocco vergine biologico – viene spremuta delicatamente la polpa di cocco puro, bianco freddo. Non c’è raffinazione, cioè, nessun imbianchimento o deodorazione.

Olio di Cocco Viso e Corpo

L’olio vegetale di cocco ha spiccate proprietà lenitive, emollienti, tonificanti, elasticizzanti ed idratanti. Contiene circa il 50% di acido laurico, con proprietà purificanti per tutto l’organismo.

Hai letto: Olio di cocco, dai tropici un toccasana per pelle e capelli: ecco proprietà, uso e guida all’acquisto

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome