Home Alimentazione Proprietà degli alimenti Pompelmo rosa: proprietà, benefici e controindicazioni

Pompelmo rosa: proprietà, benefici e controindicazioni

Ultima modifica:16 Novembre 2020

112894
15

Il pompelmo rosa è un frutto ricco di vitamine e minerali che presenta diversi benefici e alcune controindicazioni. Scopriamo le principali qualità del pompelmo rosa.

Il pompelmo rosa è un ibrido tra pompelmo della varietà Citrus maxima e arancia della varietà Citrus sinensis.

Pompelmo rosa tagliato a fette

È meno amaro e presenta una buccia più sottile del pompelmo giallo. Complessivamente, ha caratteristiche sovrapponibili a quelle del suo cugino giallo, ma è leggermente più ricco di zuccheri e, soprattutto, contiene una maggiore concentrazione di antociani e caroteni, in particolare licopene. Diamo subito uno sguardo ai valori nutrizionali e poi vediamo i benefici in dettaglio.

Valori nutrizionali per 100g di pompelmo rosa:
Acqua 90,98 g
kcal 32
Proteine 0,63 g
Grassi 0,1 g
di cui saturi 0,014 g
Carboidrati 8,08 g
di cui zuccheri 6,98 g
Fibre 1,1 g
Vitamina C 34,4 mg
Indice glicemico 25
Colesterolo 0 g

Le proprietà del pompelmo rosa

Al pompelmo rosa sono riconosciute proprietà antiossidanti e benefiche contro colesterolo e trigliceridi alti e, quindi, per l’apparato cardiovascolare. Inoltre, grazie alla presenza di vitamina C, questo frutto è un buon alleato del sistema immunitario. Approfondiamo ora i benefici del pompelmo rosa.

✓ Proprietà antiossidanti

La ricchezza di vitamina C e licopene, conferisce al pompelmo rosa proprietà antiossidanti, utili a contrastare l’azione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare.

✓ Pompelmo rosa e licopene

Il licopene è ritenuto essere un potente antiossidante. Secondo uno studio pubblicato su Asia Pacific Journal of Clinical Nutrition (Jian L, Lee AH, et al.), il consumo frequente di alimenti ricchi di licopene, associato all’abitudine di bere tè verde, ridurrebbe il rischio di sviluppare il cancro alla prostata.
Altri alimenti ricchi di licopene sono il pomodoro e il cocomero.

✓ Pompelmo rosa e colesterolo

Il pompelmo rosa sarebbe più efficace di quello giallo nel ridurre i livelli di colesterolo e di trigliceridi nel sangue.

Uno studio condotto a Gerusalemme ha testato gli effetti del pompelmo sui livelli di colesterolo nel sangue. Le persone incluse nella ricerca sono state divise in tre gruppi: dieta che prevedeva il consumo di pompelmo giallo, dieta con pompelmo rosa, dieta senza pompelmo.

I risultati hanno indicato che entrambi i tipi di pompelmo erano in grado di ridurre i livelli di colesterolo in soli 30 giorni, ma quello rosa era più efficace; il colesterolo totale, infatti, si riduceva del 15,5% nel gruppo che consumava pompelmo rosa e del 7,6% in quello che consumava pompelmo giallo. Il colesterolo LDL (quello cattivo) si riduceva del 20,3% nel gruppo del pompelmo rosa e del 10,7% nel gruppo di quello giallo.

Sempre secondo lo stesso studio, il pompelmo rosa riduceva il livello dei trigliceridi del 17,2 %, mentre il giallo del 5,6%. Non si verificavano invece modifiche nel gruppo di controllo, quello, cioè, che non aveva mangiato pompelmo, sia per quanto riguarda il colesterolo, sia per i trigliceridi.

✓ Aiuta contro la ritenzione idrica

Grazie alla presenza di potassio, il pompelmo rosa è un buon alleato contro la ritenzione idrica e la cellulite. Inoltre, la presenza di flavonoidi rinforza i capillari e rende il pompello un aiuto in caso di gonfiore agli arti inferiori.

✓ Pompelmo rosa e sindrome metabolica

È stato dimostrato che il pompelmo rosa aiuta a ridurre la resistenza all’insulina nei soggetti con sindrome metabolica. In particolare, la resistenza insulinica è una delle cause principali di questa condizione, poiché da essa provengono iperglicemia, ipertensione, dislipidemia, obesità e malattie cardiovascolari.

Scarica: Le proprietà del Pompelmo rosa

Il pompelmo rosa fa dimagrire?

Spesso si sente dire che il pompelmo, giallo o rosa che sia, faccia dimagrire. Quanto c’è di vero?

In generale, non esiste un cibo che, da solo, possa garantire la perdita di peso, soprattutto quando i chili da smaltire sono troppi. Il calo poderale è sempre un obiettivo da raggiungere con un regime dietetico mirato e una corretta attività fisica.

Nel contesto di un’alimentazione corretta, comunque, il pompelmo può aiutare a favorire la perdita di peso, per tutta una serie di ragioni: innanzitutto si tratta di un frutto ricchissimo di fibre, quindi ha un elevato potere saziante, aiuta a tenere sotto controllo la glicemia e aiuta a drenare i liquidi in eccesso, proprietà utile quando si cerca di ritrovare la forma fisica.

Per conoscere tutto sulle proprietà dimagranti del pompelmo, vi invitiamo a leggere il nostro approfondimento: Pompelmo per dimagrire: come e perché il pompelmo aiuta a dimagrire.

Controindicazioni del pompelmo rosa

Come gli altri tipi di pompelmo, il pompelmo rosa è in grado di aumentare o, al contrario, inibire l’azione di alcuni farmaci. Alcune delle sostanze contenute in questi frutti possono, infatti, svolgere una duplice attività: se da una parte riducono i coenzimi adibiti alla metabolizzazione dei farmaci nell’intestino, dall’altra inibiscono l’azione dell’enzima OATP1A2, fondamentale per la metabolizzazione del farmaco. Per ulteriori approfondimenti e dettagli, vi invitiamo a leggere: Assumi di farmaci? Attenzione al pompelmo!.

Hai letto: Pompelmo rosa: proprietà, benefici e controindicazioni

15 COMMENTI

  1. Buongiorno, sono Bruno ho 70 anni consumo 2 pompelmo rosa al giorno, io prendo la cardiardiaspirina e rytmonorm
    È sbagliato? Grazie

  2. Buongiorno. Assumo Crestor da 10 mg una volta al giorno alla sera. Posso consumare una quantità modica di pompelmo rosa al mattino oppure ci sono controindicazioni? grazie

    • Cara Marta, il pompelmo potrebbe ritardare l’azione di farmaci contenenti levotiroxina, sebbene si sia visto che l’effetto non è molto rilevante, per cui le consiglierei di non sospendere l’assunzione dei pompelmi, ma di limitarla. Eviterei quindi di mangiarne più di uno al giorno e non li mangerei tutti i giorni. Saluti.

  3. Buondì io assumo a die alterni il Gilenya al mattino…posso continuare a bere il succo di pompermo rosa con zenzero al mattino assieme alla mia colazione?
    Grazie infinite per la vostra disponibilità!

    • Salve Patrizia, non sono al momento, per le mie conoscenze, indicate delle interazioni in questo senso. Né per quanto riguarda il pompelmo né per quanto riguarda lo zenzero. Quindi non dovrebbero esserci problemi con la sua bevanda mattutina. Ovviamente le consiglio di condividere questa informazione anche con il suo neurologo.
      Dott.ssa Stefania Cocolo

  4. Buongiorno vorrei sapere se una spremuta di pompelmo rosa al giorno può influire negativamente con l’assunzione di Nova lipid plus, grazie

    • Buongiorno Bruna, il pompelmo, assunto tal quale o sottoforma di succo, può influenzare la biodisponibilità di molti farmaci, tra cui ricordiamo le statine (compresa la monacolina K, contenuta nel riso rosso fermentato che è il maggior elemento del Nova lipid plus). Il mio consiglio è di assumerlo previa consultazione col suo medico di fiducia.
      Dott.ssa Caterina Perfetto

  5. Prendo una compressa al giorno di Coripren 20 mg/10mg per ridurre la pressione alta. Posso continuare a mangiare un pompelmo rosa al giorno?

    • Gentile Bruno, il succo di pompelmo non può essere consumato insieme al farmaco da lei assunto in quanto potenzia l’effetto ipotensivo del farmaco, provocando spiacevoli effetti collaterali.
      Dott.ssa Barbara Ziparo

  6. Vorrei sapere quanto pompelmo rosa possiamo ingerire. Non vorrei intossicarmi con quantità sbagliate. Io ne spremo uno e lo diluisco in un litro e mezzo d’acqua come bibita durante l’attività fisica.

    • Gentile Maria, la quantità massima di pompelmo rosa da ingerire è soggettiva perché dipende se viene tollerato a livello gastrico o se si stanno assumendo farmaci. Un pompelmo al giorno di medie dimensioni, se non assume farmaci, va bene, ma è sempre meglio chiedere consiglio anche al proprio medico di fiducia che conosce la sua storia clinica.
      Dott.ssa Barbara Ziparo

  7. Io sono ipoglicemico e soffro anche di pressione alta, prendo il pompelmo per farmi abbassare la pressione, ma non vorrei che mi fa male per la mia ipoglicemia?

    • Buongiorno, gli studi dimostrano che il consumo di pompelmo è associato a una riduzione dei livelli di insulina e dell’insulino-resistenza. Per questo le consiglio di valutare insieme al suo medico curante se il consumo di questo frutto può indurle anche una riduzione della glicemia.
      Dott.ssa Alessandra Esposito

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome