Home Alimentazione Mangiare sano I piselli: piccoli e sani dal colore vivace

I piselli: piccoli e sani dal colore vivace

Ultima modifica: 12 ottobre 2015

33690
0
CONDIVIDI
Piselli proprieta

Piccole perle verdi i piselli sono dolci e amati dai bambini. Ricchi di vitamine e minerali contengo anche molti zuccheri semplici. Scopriamo i piselli e una simpatica ricetta.

I piselli sono i frutti dell’omonima pianta pisum sativum e appartengono alla famiglia delle fabacee. Si tratta di un legume molto antico che risale a circa 5000 anni fa. Sono ricchi di zucchero e infatti hanno un gusto molto dolce se consumati freschi. Quando invece si consumano secchi il gusto dolce si attenua. Esistono molti specie di piselli, tra cui ricordiamo i nanai, i mezza rama, i rampicanti e i mangiatutto.

Ricchi di sostanze nutritive i piselli contengono poca acqua in confronto al resto dei vegetali, solo 75%. In compenso contengono moltissimi carboidrati circa 12 g ogni 100 di piselli. Sono proprio i carboidrati a conferire ai piselli il tipico gusto dolciastro. Sono discretamente calorici: 80 calorie ogni 100 grammi nei piselli freschi e ben 282 per 100 grammi di prodotto secco. Si sconsiglia quindi di eccedere nel consumo quando si deve seguire una dieta a regime controllato.

Piselli: proprietà

Ricchi di vitamine C, acido folico e vitamina B6 i piselli sono alleati dell’apparato cardiocircolatorio e aiutano a mantenere bassi i livelli di colesterolo. I piselli contengono anche molto potassio che fa bene ai muscoli e li rende diuretici. Il colore verde vivace è dato dalle alte percentuali di clorofilla che stimolano l’organismo a produrre globuli rossi e quindi porta benefici al sistema immunitario. Oltre a queste caratteristiche ci teniamo a sottolineare che i piselli apportano benefici a:

  • Apparato digerente: grazie alle piccolissime concentrazioni di amido i piselli sono molto bene digeribili. La buccia funge da spazzino all’interno dell’apparato digerente e aiuta l’intestino a lavorare meglio.
  • Diabete: i piselli riescono a stabilizzare la glicemia apportando benefici a chi rischia il diabete. In caso invece che il diabete si sia già manifestato, meglio non consumarli a causa dell’alta concentrazione di zuccheri, seppur semplici.
  • Disturbi legati alla menopausa: i piselli contengono fitoestrogeni capaci di lenire i sintomi della menopausa.
  • Ossa: i piselli contengono molto ferro e fosforo capaci di fissare il calcio e alimentare le cellule nervose.

Piselli: usi e consigli

Come abbiamo già sottolineato i piselli si possono acquistare freschi o secchi, ma anche surgelati o in barattolo precotti. Quando si decide di acquistare piselli freschi si deve fare attenzione alla buccia che deve presentarsi brillante e croccante e non ingiallita. Meglio scegliere quelli non troppo grandi per evitare che il frutto in essi contenuto sia duro. Una volta acquistati si possono conservare in frigo qualche giorno e vanno sgusciati solo al momento dell’utilizzo perché la buccia del frutto tende facilmente ad indurire.

I piselli freschi possono essere mangiati anche crudi anche se si consiglia di non eccedere perché contengono elementi poco digeribili.
I piselli in barattolo si conservano fino alla data sulla confezione e vanno tenuti in luogo fresco e asciutto. L’uso dei piselli è veramente sconfinato lessi, crudi, come base per riso o pasta, ma anche come ingrediente principe in zuppe e minestre. Possono essere usati per fare polpette o sformati.

Una ricetta curiosa: humus di piselli
Siamo abituati a fare l’humus di ceci, ma la consistenza dei piselli li rende degni sostituti. Gli ingredienti per questa ricetta sono: 300 g di piselli, scalogno, salvia e rosmarino, tahin, limone e olio extra vergine di oliva.
Il procedimento è molto semplice: fate soffriggere lo scalogno aggiungete i piselli e portateli a cottura. Dopo di che aggiungete il tahin e passate tutto al passaverdura. Ottimo antipasto spalmato su fette di pane abbrustolito.

Piselli: controindicazioni

I piselli contengo purina e quindi non sono indicati in caso di gotta o problemi legati all’apparato digestivo che invece li possono consumare in purea. Non si riscontrano altri effetti collaterali legati al consumo dei piselli.

Hai letto: I piselli: piccoli e sani dal colore vivace
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.
Francesca Oliva
Mamma ed esperta di comunicazione online, si occupa di content marketing per diversi blog e siti e di social media marketing. Appassionata di salute e benessere per Viversano.net è redattrice. www.francescaoliva.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here