Home Bellezza Trattamenti fai-da-te Deodoranti naturali fai da te: 2 ricette efficaci da fare a casa

Deodoranti naturali fai da te: 2 ricette efficaci da fare a casa

Ultima modifica:11 Giugno 2021

0

Per tentare di risolvere il problema del cattivo odore, potete provare a fare in casa un deodorante naturale. Scopri 2 ricette facili e veloci.

Molti deodoranti in commercio, anche se garantiscono una efficacia deodorante molto elevata, possono contenere sostanze chimiche che talvolta provocano irritazione o allergie specifiche. Inoltre, alcune sostanze come l’alluminio, possono di fatto impedire la naturale traspirazione e creare un disequilibrio sulla pelle.

Deodorante naturale da applicare sulle ascelle

Ecco perché è importante considerare la possibilità di creare delle ricette di bellezza fai da te che siano efficaci contro il sudore e la proliferazione batterica (quindi anche contro il cattivo odore), ma allo stesso tempo che non danneggino la pelle ed evitino irritazioni sotto le ascelle. Vediamo, quindi, quali ingredienti scegliere per un deodorante fai da te.

Deodoranti fai da te: quali ingredienti scegliere

Esistono numerosi ingredienti con cui è possibile fare un deodorante naturale. In particolare, tra le sostanze maggiormente conosciute e utilizzate per la realizzazione fai da te di questi prodotti ci sono il bicarbonato di sodio, dall’azione traspirante, purificante e deodorante, alcuni oli vegetali dalle proprietà antibatteriche (ad esempio l’olio di cocco o iperico) e gli oli essenziali che avranno la funzione di prevenire la proliferazione di germi, batteri, virus e funghi, come per esempio l’essenza di tea tree, di salvia e di lavanda.

Nei deodoranti in pasta, inoltre, è possibile aggiungere anche amido di riso o di mais per creare consistenza e conferire un effetto purificante ed emolliente. Vediamo nel dettaglio quali sono le proprietà di questi ingredienti.

  • Olio di cocco: è un olio vegetale molto ricco di acidi grassi e acido laurico che hanno una funzione antibatterica e anitvirale molto potente. Ecco perché usare l’olio di cocco come base garantirà un’efficacia deodorante duratura nel tempo;
  • Olio di tea tree: all’olio di tea tree sono riconosciute importanti proprietà antibatteriche, antivirali e antifungine. Inoltre, l’essenza di tea tree vi aiuterà a mantenere la pelle sana e senza cattivi odori;
  • Olio essenziale di lavanda: la lavanda è un potente lenitivo e antisettico e vi potrà essere utile per prevenire irritazioni e come cicatrizzante, utile in caso di piccole ferite provocate durante la depilazione delle ascelle. Inoltre, il profumo rasserenante calma tensioni ed ansie;
  • Olio di iperico: questo olio vegetale agirà come cicatrizzante, lenitivo e rigenerante della pelle. In sinsergia con l’essenza di lavanda preserverà l’epidermide da irritazioni e infiammazioni causate dal sudore;
  • Amido di riso: l’amido di riso usato per la realizzazione di deodoranti fai da te, ha la funzione di addensare gli ingredienti della ricetta. Inoltre ha un alto potere emolliente, lenitivo, cicatrizzante e antiprurito. È raccomandato nelle formulazioni dei deodoranti fai da te proprio per le sue caratteristiche che renderanno la vostra pelle morbida e sana a lungo;
  • Bicarbonato di sodio: il bicarbonato di sodio è un antiodorante e antibatterico e aiuta la traspirazione della pelle a contatto con i tessuti. È un ingredeinte fondamentale nelle ricette di deodoranti fai da te;
  • Olio essenziale di salvia: questo olio essenziale gode di ottime proprietà antibatteriche naturali ed è utile per ridurre la sudorazione eccessiva. Per via di queste sue caratteristiche, la salvia è molto utilizzata per la realizzazione di deodoranti fai da te.

2 Ricette per fare un deodorante naturale fai da te

Vediamo ora come fare, nella pratica, a realizzazione un deodorante naturale fatto in casa.

1 Deodorante antibatterico in crema con bicarbonato

Questo deodorante è a base di olio di cocco, bicarbonato e tea tree, tutte sostanze dal buon potere antibatterico. La lavanda, inoltre, conferirà a questo deodorante una piacevole profumazione di pulito. Vediamo come realizzarlo.

INGREDIENTI E MATERIALI per ½ vasetto di prodotto
  • Olio di cocco › 3 cucchiai
  • Olio di iperico › 2 cucchiaio
  • Amido di riso › 2 cucchiai
  • Bicarbonato di sodio › 3 cucchiai
  • Olio essenziale di tea tree › 3 gocce
  • Olio essenziale di lavanda › 5 gocce
  • Ciotola di vetro
  • Cucchiaio di legno
  • Vasetto di vetro con tappo
PROCEDIMENTO
  • In una ciotola di vetro ben pulita e asciutta mettete l’olio di cocco e sciglietelo a bagnomaria;
  • Una volta sciolto l’olio di cocco, fatelo stemperare e poi aggiungete l’olio di iperico;
  • A questo punto, mettete l’amido di riso e cominciate a mischiare il tutto con un cucchiaio di legno o plastica
  • Aggiungete poi il bicarbonato di sodio e continuate ad amalagamare gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo;
  • Infine, mettete le gocce di olio essenziale di tea tree e lavanda, date un’ultima mischiata al prodotto e il vostro deodorante in crema è pronto all’uso;
  • Riponete il deodorante in un contenitore di vetro o plastica con tappo.
Se avete un ph della pelle molto acido è possibile che la presenza del bicarbonato di sodio vi crei qualche irritazione. Per cui, nella ricetta, potete sostituire i 3 cucchiai di bicarbonato di sodio con 3 cucchiai di amido di mais.

2 Deodorante spray con salvia e tea tree

Gli ingredienti che compongono questo deodorante agiscono contrastando i batteri responsabili della formazione dell’odore sgradevole, grazie alle loro propietà antibatteriche e antifungine. Vediamo la ricetta per fare questo deodorante naturale.

INGREDIENTI
  • Bicarbonato di sodio
    4 cucchiai
  • Acqua distillata
    150ml
  • O.e. di Tea Tree
    10 gocce
  • Flacone Spray
    1, meglio se in vetro
  • O.e. di Salvia
    10 gocce
PROCEDIMENTO
  • Mettete in un vasetto di vetro 4 cucchiai di bicarbonato e aggiungete i 250 ml di acqua distillata, quindi iniziate a mescolare;
  • Continuate a mescolare per qualche minuto poi lasciate riposare per 1 ora, così facendo il bicarbonato si depositerà sul fondo del recipiente;
  • Trascorsa 1 ora il bicarbonato dorebbe essersi completamente depositato sul fondo. Procedete quindi a travasare il liquido in un recipiente a spruzzo. Mentre effettuate il travaso non agitate troppo la soluzione e lasciate tutto il deposito sul fondo;
  • Ora aggiungete 10 gocce di tea tree e 10 gocce di salvia, otterrete un deodorante naturalissimo, antibatterico e antiodore.

Come conservare il deodorante

Relativamente al deodorante in crema, vi garantirà una conservazione di 2 mesi circa. Vi consigliamo di riporre il contenitore del deodorante in un posto fresco e asciutto così da ritardare un eventuale irrancidimento degli oli vegetali contenuti nella formulazione.

Inoltre, è bene applicare il deodorante con le mani sempre asciutte e pulite per evitare contaminazioni da muffe e batteri.

Durante la stagione invernale potreste notare un maggior addensamento del prodotto dato dalla tendenza dell’olio di cocco a solidificare al di sotto dei 24/25 gradi. In ogni caso, la presenza dell’olio di cocco antibatterico e degli altri ingredienti renderà il vostro deodorante efficace e duraturo nel tempo.

Il deodorante spray, invece, si conserva in un luogo fresco e asciutto anche per un mese.

Consigli d’uso: come utilizzare il deodorante fai da te

Il deodorante in crema va applicato su pelle asciutta o umida. In quest’ultimo caso, ci sarà un assorbimento più veloce degli ingredienti. Questo deodorante naturale vi permetterà di proteggere la pelle ed evitare una proliferazione batterica eccessiva con conseguente cattivo odore. Il deodorante in crema potete utilizzarlo tutti i giorni, anche per più volte al giorno.

Per quanto riguarda il deodorante spray, può essere usato come un qualsiasi deodorante di questa tipologia. È quindi sufficiente fare un paio di applicazioni per ogni ascella. Ache questo deodorante può essere usato tutti i giorni, anche più volte al giorno. Ricordatevi di agitare il prodotto prima dell’uso.

Per ottenere una maggiore efficacia da questi deodoranti, vi consigliamo di indossare il più possibile indumenti di cotone o fibre naturali, che lasciano traspirare la pelle e limitano al minimo la proliferazione batterica.

Fateci sapere nei commenti se utilizzate un deodorante naturale e come vi trovate. Fateci sapere anche se queste ricette vi sono piaciute e se avete intenzione di provarle!

Hai letto: Deodoranti naturali fai da te: 2 ricette efficaci da fare a casa

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome