Home Benessere Prodotti erboristici La Clorofilla: fonte dell’energia e del benessere

La Clorofilla: fonte dell’energia e del benessere

Ultima modifica:8 Ottobre 2021

6

Grazie alla sua straordinaria somiglianza con l’emoglobina, la clorofilla è molto utile per contrastare anemie, migliorare la circolazione del sangue e tanto altro.

La clorofilla è il pigmento presente nei vegetali responsabile della loro colorazione verde. La sua struttura molecolare è molto simile all’emoglobina, dalla quale si differenzia quasi esclusivamente per un atomo di magnesio posto al centro della molecola, che sostituisce il ferro dell’emoglobina.

Clorofilla proprietà e benefici

La funzione della clorofilla è quella di assorbire la luce del sole per innescare la cosiddetta fotosintesi clorofilliana, processo vitale per la pianta. È proprio grazie alla clorofilla che possiamo avvertire il senso di freschezza delle verdure verdi. Questo pigmento però, offre diversi benefici anche alla nostra salute. Vediamo allora quali sono le proprietà della clorofilla liquida e come utilizzarla al meglio.

Le proprietà della Clorofilla

La clorofilla gode di numerose proprietà “extranutrizionali” e può essere considerata un vero e proprio integratore da assumere per sfruttarne i benefici. La clorofilla ha una struttura chimica molto simile all’emoglobina dove, però, l’atomo di ferro viene sostituito da uno di magnesio. In realtà, molti degli integratori di clorofilla in commercio sono a base di Clorofillina, un composto in cui il magnesio presente nella molecola di clorofilla è sostituito dal rame per rendere l’integratore più biodisponibile. L’uso della clorofilla come integratore può apportare diversi benefici per la salute. Vediamoli di seguito.

Una dei più noti benefici della clorofilla è sicuramente quello a carico del sangue. In particolare, favorisce la produzione di globuli rossi, aiuta in alcune forme di anemia e migliora la circolazione e l’ossigenazione dei tessuti, rivelandosi utile come ricostituente nei periodi di stress e stanchezza. La clorofilla è molto utilizzata anche dagli sportivi perché, migliorando l’ossigenazione dei tessuti, aumenta la resistenza agli sforzi.

Questo elemento poi, gode di buone proprietà antiossidanti, utili a contrastare l’eccesso di radicali liberi e svolge un’azione di prevenzione oncologica.

Un’altra proprietà curiosa e ben nota della clorofilla è quella di eliminare gli odori. A tale scopo, viene utilizzata sia come “deodorante interno”, cioè per attenuare dall’interno gli odori emessi dal corpo (sembra particolarmente efficace a ridurre l’alitosi), sia in formulazioni esterne.

Inoltre, la clorofilla sgonfia la pancia riducendo la fermentazione intestinale, allevia la fame nervosa e svolge un’azione detox a carico del fegato; il tutto si traduce in un maggiore benessere intestinale e quindi, anche una forma fisica migliore.

Per quanto riguarda l’uso esterno, è stato evidenziato come creme a base di clorofillina possano aiutare a ridurre i danni da fotoesposizione, riducendo cioè i danni causati dalla prolungata esposizione solare. Sempre per uso esterno, questo elemento sembra efficace nel contrastare l’acne.

In sintesi gli effetti benefici della clorofilla sono:

  • Migliora la produzione di globuli rossi;
  • Aiuta a prevenire alcune forme di anemia;
  • Tonifica e dona energia;
  • Riduce l’alitosi e gli odori del corpo;
  • Aumenta l’apporto di ossigeno alle cellule;
  • Protegge dai danni dell’esposizione solare;
  • Ha effetto antiossidante.

Dove si trova la clorofilla

La clorofilla la troviamo in tutti i vegetali di colore verde e in particolare i cibi ricchi di clorofilla sono: broccoli, spinaci, verza, prezzemolo, rucola cicoria, cime di rapa, lattuga e alga spirulina. L’ideale, quindi, è quello di cibarsi di questi ortaggi crudi o poco cotti.

Sarebbe da limitare invece, l’utilizzo di vegetali sottoposti al processo di imbianchimento, tecnica che prevede di tenere al buio gli ortaggi per rendere più croccante la fibra. L’imbianchimento però penalizza il contenuto nutrizionale delle piante perchè non essendoci luce non c’è clorofilla e quindi non c’è sintesi di vitamine.

Tuttavia, per beneficiare di tutte le caratteristiche di questa sostanza, l’ideale è quella di assumerla attraverso integratori specificatamente formulati per avere una buona biodisponibilità. Gli integratori alla clorofilla liquida sono reperibili nelle migliori erboristerie e shop online, e vanno assunti generalmente al mattino prima di colazione e poco prima di pranzo. Raccomandiamo, tuttavia, di far riferimento alla posologia indicata sulla confezione poiché può variare a seconda del produttore.

Controindicazioni della clorofilla

La clorofilla non ha particolari controindicazioni che, ad ogni modo, sono legate solo all’uso eccessivo di integratori. In particolare, si consiglia di assumere l’integratore nelle prime ore della mattinata nel caso in cui si soffra di insonnia. In gravidanza o allattamento consultare il medico prima di assumere integratori a base di clorofilla. Un uso eccessivo di clorofilla liquida può portare a problemi a carico dell’apparato digerente come nausea o diarrea, che tenderanno a scomparire riducendone o sospendendone l’uso.

Dove trovare la clorofilla

Clorofilla Liquida

Uno straordinario elemento che dona energia e benessere a tutto il corpo.

Bibliografia

  • Chauhan, M.. “A pilot study on wheat grass juice for its phytochemical, nutritional and therapeutic potential on chronic diseases.” International Journal of Chemical Studies 2 (2014): 27-34.
  • Fengyan Wang, Wenzi Ckurshumova, Jun Liu, Michael Fefer, Robert H. Pelton. (2021) Preventing the release of copper chlorophyllin from crop spray deposits on hydrophobic surfaces. Journal of Colloid and Interface Science 582, pages 1149-1157.
  • Vaňková, Kateřina et al. “Chlorophyll-Mediated Changes in the Redox Status of Pancreatic Cancer Cells Are Associated with Its Anticancer Effects.” Oxidative medicine and cellular longevity vol. 2018 4069167. 2 Jul. 2018, doi:10.1155/2018/4069167
  • McCook, John P et al. “Ability of sodium copper chlorophyllin complex to repair photoaged skin by stimulation of biomarkers in human extracellular matrix.” Clinical, cosmetic and investigational dermatology vol. 9 167-74. 25 Jul. 2016, doi:10.2147/CCID.S111139
  • Thomas J. Stephens et al. “Pilot Study of Topical Copper Chlorophyllin Complex in Subjects With Facial Acne and Large Pores” June 2015 | Volume 14 | Issue 6.
  • Yamazaki H, Fujieda M, Togashi M, Saito T, Preti G, Cashman JR, Kamataki T. Effects of the dietary supplements, activated charcoal and copper chlorophyllin, on urinary excretion of trimethylamine in Japanese trimethylaminuria patients. Life Sci. 2004 Apr 16;74(22):2739-47. doi: 10.1016/j.lfs.2003.10.022. PMID: 15043988.
Hai letto: La Clorofilla: fonte dell’energia e del benessere

6 COMMENTI

    • Buongiorno.
      Può iscriversi semplicemente attraverso l’apposito form posto in alto a destra, oppure spuntanto la voce “iscriviti alla nostra newsletter” posto nei commenti.
      Grazie per l’apprezzamento.
      Saluti

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome