Come ritardare la crescita dei peli in modo naturale: consigli e ricetta fai da te

Vediamo i rimedi e gli accorgimenti utili per ritardare la ricrescita dei peli e la ricetta per preparare un olio lenitivo e ritardante post depilazione.

Tutte vorremmo trovare un rimedio efficace per ritardare la ricrescita dei peli e rimandare il più possibile l’appuntamento con l’estetista. Purtroppo non esistono prodotti cosmetici miracolosi per annullare la crescita dei peli superflui in modo definitivo, ma con qualche accorgimento e gli ingredienti giusti possiamo allungare i tempi tra una ceretta e quella successiva.

Come ritardare la crescita dei peli

Consigli per rallentare la crescita dei peli in modo naturale

Per rallentare la crescita dei peli è importante ricorrere a un metodo di depilazione che elimini i peli superflui alla radice: ottima la ceretta, soprattutto quella a base di zucchero e limone, naturale ed efficace anche per prevenire irritazioni post depilazione. Qualcuno suggerisce che per rallentare la crescita dei peli, l’ideale sarebbe depilarsi durante la luna calante; questo rimedio non pare avere alcuna prova scientifica ma sicuramente provare non costa nulla.

Tra i rimedi naturali per ritardare la crescita dei peli sembra avere un buon effetto il consumo di due tazze al giorno di té alla menta spicata o di menta piperita: secondo uno studio turco questo metodo aiuterebbe in soli cinque giorni a ridurre i livelli degli androgeni, ormoni responsabili dell’eccesso di peluria.

Un altro studio, questa volta inglese, ha confermato che consumare té alla menta riduce i livelli di testosterone nell’organismo e le donne coinvolte nell’esperimento hanno notato una diminuzione dei peli superflui.

Un altro alimento in grado di contrastare la crescita di peli superflui è la soia che grazie al contenuto di fitoestrogeni sembrerebbe ridurre la dimensione dei follicoli piliferi sia consumata attraverso la dieta che assunta con l’utilizzo di prodotti cosmetici che vedono la soia tra gli ingredienti principali.

Prodotti per ritardare la crescita dei peli

Per ritardare la crescita dei peli esistono alcuni prodotti che si sono rivelati piuttosto efficaci. A tale scopo, un rimedio piuttosto efficace è l’applicazione del tea tree oil sulla pelle. Questo olio essenziale, oltre ad essere usato per trattare vari problemi di pelle, può anche aiutare a ritardare la crescita dei peli. Basta applicarne alcune gocce sulla zona interessata, preferibilmente dopo la depilazione. Per l’applicazione si consiglia di unirlo ad un olio vegetale vettore. In alternativa, possiamo usare l’olio essenziale di geranio bourbon, un prodotto dalle proprietà ritardanti sulla ricrescita dei peli. Di seguito vedremo come usarlo in una ricetta fai da te.

Per coloro che preferiscono evitare gli oli essenziali ad alto potenziale, l’uso dell’estratto di papaya può rappresentare una valida alternativa. Questo estratto è conosciuto per le sue proprietà naturali indicate per ridurre la crescita dei peli. A tale scopo esistono in commercio prodotti specificatamente formulati o, in alternativa, potete usare l’olio di papaya, contenente naturalmente papaina.

Oltre ai prodotti naturali sopracitati, esistono altre soluzioni che aiutano a ritardare la crescita dei peli sulla pelle. Uno di questi è, ad esempio, l’applicazione di uno scrub prima della ceretta. Quest’operazione aiuta ad eliminare la pelle morta, aumentando di conseguenza l’efficacia della depilazione.

Un’altra soluzione che può aiutare a ridurre la crescita dei peli sulla pelle è l’uso di dispositivi per epilazione a luce pulsata. Questi strumenti utilizzano la luce pulsata per raggiungere i follicoli dei peli, riducendone la crescita nel tempo. Generalmente questi prodotti possono essere utilizzato in qualsiasi parte del corpo (salvo diverse indicazioni del produttore), anche nelle zone più delicate, come il viso o l’inguine. Inoltre, sono completamente indolori e presentano risultati visibili già dopo pochi utilizzi, anche se per ottenere risultati ottimali servono alcune settimane di utilizzo. Essendo una tecnica che potrebbe avere qualche controindicazione (ad esempio in caso di problematiche alla pelle), è consigliabile chiedere il parere di un dermatologo o del proprio medico curante prima di usare un epilatore a luce pulsata in casa.

Dove comprare alcuni prodotti per ritardare la crescita dei peli, prodotti selezionati da noi:

Abbiamo selezionato personalmente alcuni prodotti di qualità, per aiutarvi nella scelta e nell’acquisto di buoni prodotti per ritardare la crescita dei peli.

Olio di Papaya Puro

Olio di Papaia puro al 100% con effetto rigenerante anti-età e utile contro il rilassamento cutaneo. Per l’utilizzo è sufficiente applicare sul viso o sul collo e far penetrare con leggeri massaggi.

Gel Ritardante Peli con Papaya

Trattamento post epilazione biologico in gel per ritardare la ricrescita dei peli superflui a base di estratti di papaia, acido salicilico e altri principi attivi naturali.

Epilatore Luce Pulsata

Epilatore a luce pulsata con 2 funzioni di raffreddamento, 5 livelli di energia e 3 modalità del’uso. Perfetto per viso, schiena, bikini e ascelle.

Alcuni articoli sono affiliati (ovvero se acquisti tramite il nostro link, noi riceviamo una piccola commissione).

Olio post-depilazione ritardante: ricetta fai da te

Come abbiamo visto sopra, tra gli ingredienti naturali che possiamo utilizzare nei cosmetici fai da te per ritardare la crescita dei peli troviamo il tea tre oil, la papaina e l’olio essenziale di geranio bourbon. La papaina è un enzima idrosolubile estratto dalla papaia, viene venduta in polvere in farmacia e online e si scioglie in acqua o altra sostanza acquosa: se ne mescola quindi mezzo cucchiaino in tre cucchiai di acqua o di gel di aloe e si applica il prodotto dopo la depilazione. L’odore della papaina è forte e sgradevole, inoltre questa sostanza, se dosata in eccesso o se usata su pelli particolarmente sensibili, può dare irritazioni. L’olio essenziale di geranio bourbon può invece essere utilizzato per preparare un olio post-depilazione lenitivo e ritardante. Ecco la ricetta per farlo a casa.

INGREDIENTI
  • Olio di sesamo
    60 ml
  • Olio di papaya
    40 ml
  • O. E. di menta
    5 gocce
  • O. E. di salvia sclarea
    5 gocce
  • O. E. di geranio bourbon
    10 gocce
PROCEDIMENTO
  • Pesate e mescolate tra loro l’olio di sesamo e l’olio di papaya;
  • Aggiungete gli oli essenziali e mescolate di nuovo;
  • Travasate l’olio in una bottiglia di vetro scuro, pulita e asciutta. Conservate per al massimo tre mesi al riparo da luce e calore;

Utilizzate l’olio massaggiandolo sulla pelle dopo la depilazione per eliminare i residui di cera, lenire irritazioni e ritardare la ricrescita dei peli superflui.

Perché abbiamo scelto questi ingredienti?

L’olio di papaya è un olio vegetale lenitivo e purificante in grado di prevenire il rossore dovuto alla depilazione e di rendere la pelle morbida e vellutata. Inoltre, come abbiamo visto sopra, ha proprietà ritardanti sulla crescita dei peli grazie alla presenza di papaina.

L’olio di sesamo è ricco di acidi grassi, vitamina E e sali minerali: oltre ad essere un ottimo vettore per gli oli essenziali, svolge un’azione antiossidante e rigenerante sull’epidermide, calmando le irritazioni.

Gli oli essenziali sono antibatterici e prevengono la formazione di peli sottopelle che possono causare infiammazioni dei follicoli e brufoletti. Gli oli essenziali di geranio bourbon e quello di Salvia sclarea sembrano avere un effetto ritardante sulla ricrescita dei peli, mentre l’olio essenziale di menta ha un effetto rinfrescante e lenitivo. In questa ricetta potete anche aggiungere alcune gocce di tea tre oil che, oltre ad avere un effetto antibatterico e lenitivo, aiuta a ritardare la ricrescita.

Tatiana Maselli

Laureata in Erboristeria, autrice di libri e appassionata di ambiente, rimedi naturali e cosmesi fai da te, dal 2011 organizza laboratori itineranti per insegnare a preparare da sé saponi, cosmetici e detersivi per la casa.

3 commenti

  1. L’olio di papaya contiene papaina che è un enzima proteolitico capace di sciogliere la cheratina, è questo che ritarda la ricrescita dei peli, perché semplicemente penetra all’interno dei follicoli e li scioglie molto vicino alle radici.

    1. Salve Linda,
      il geranio Bourbon è la varietà più pregiata, coltivata nell’isola di Réunion, a largo dell’Oceano Indiano. È una pianta più profumata e ricca di principi attivi aromatici, rispetto alla varietà che cresce nel Mediterraneo ed è per questo che si utilizza soprattutto in aromaterapia. Le proprietà cosmetiche dei due oli essenziali sono invece simili, per cui, per questa ricetta fai da te, si può usare tranquillamente l’olio essenziale di geranio egiziano o coltivato nella zona del Mediterraneo. Si avrà la stessa efficacia e lo stesso risultato sulla pelle. Buona giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio