Home Cosmesi Consigli di bellezza 10 rimedi naturali fai da te per coprire i capelli bianchi

10 rimedi naturali fai da te per coprire i capelli bianchi

Ultima modifica:19 Settembre 2022

15

Come fare per eliminare i capelli bianchi in maniera naturale senza ricorrere a prodotti chimici aggressivi? Scopri i rimedi naturali per ritrovare colore e luminosità ai capelli!

I capelli bianchi: un vero e proprio inestetismo che riguarda tutte le persone, in alcuni casi anche molto giovani. I capelli bianchi sono il risultato di un processo di invecchiamento naturale dell’organismo in cui c’è una minore produzione di melanina.

10 rimedi naturali per coprire i capelli bianchi

La maggior parte delle persone ricorrono al parrucchiere e utilizzano tinte e coloranti che coprono in tutto o in parte i capelli bianchi. Quasi tutte le tinte del parrucchiere o i trattamenti decoloranti che rendono meno visibile questo fenomeno sono di origine chimica e, in alcuni casi, sono molto aggressive sui capelli.

L’utilizzo prolungato di questi trattamenti dà origine alla perdita dei capelli, ad un’eccessiva aridità e secchezza con conseguenze negative anche sul nostro stato d’animo.

I capelli bianchi sono un fatto inevitabile che però può essere in qualche modo rallentato o attenuato grazie ad alcuni rimedi naturali efficaci che si possono fare a casa. Scopriamo insieme quali sono i trattamenti naturali che ci aiutano a coprire i capelli bianchi.

10 rimedi naturali per coprire i capelli bianchi

1 Henné naturale

L’hennè è una sostanza naturale in polvere che aiuta a colorare e tingere i capelli bianchi in modo veloce e duraturo. In commercio esistono diversi prodotti naturali a base di henné nelle diverse tonalità di colore, adatti per tutte le esigenze. Si tratta senz’altro di uno dei migliori rimedi naturali per coprire i capelli bianchi in modo efficace e duraturo. L’hennè, infatti, una volta applicato sui capelli, li mantiene colorati senza perdere troppo colore per diverse settimane. Può essere usato acquistando dei preparati già pronti all’uso, da applicare sui capelli e lasciare in posa. Oppure possiamo realizzare questa ricetta fai da te. I quantitativi indicati nella ricetta sono relativi a capelli lunghi, tuttavia potrebbero variare in base alla lunghezza dei capelli.

INGREDIENTI e MATERIALI per 1 dose di prodotto
  • Henné in polvere › 50 gr
  • Yogurt naturale › Mezzo vasetto
  • Qualche goccia di limone
PROCEDIMENTO
  • Prendete una ciotola di vetro o plastica e, alla polvere di hennè, unite lo yogurt e le gocce di limone;
  • Mischiate gli ingredienti con un cucchiaio di legno (non si può utilizzare il metallo) e poi applicate il composto in maniera omogenea sulla cute e sui capelli;
  • Lasciate in posa per almeno 1 ora (anche 2 o 3 ore visto che non scaldiamo il composto, il calore infatti abbrevia i tempi di posa dell’hennè) e poi procedete sciacquando i capelli, anche senza shampoo, ma se preferite usarlo è raccomandabile fare un lavaggio leggero;
  • A seconda della capacità di assorbimento del capello si potrà mantenere una buona copertura dei capelli bianchi per circa un mese. Se non siamo riusciti a coprire completamente i capelli bianchi, ci basterà ripetere la stessa operazione dopo qualche giorno).

Consigli d’uso:

La ricetta contiene ingredienti a ph acido (limone e yogurt), tali ingredienti influiranno sul ph di tutta la mistura e faranno in modo di accentuarne i riflessi caldi. Se invece vogliamo ottenere un colore che vira al tono freddo, è consigliabile sostituire questi ingredienti con 1 cucchiaino di bicarbonato che, al contrario, renderà basica la mistura. Nello specifico, se parliamo di Lawsonia pura, l’aggiunta di ingredienti acidi darà come risultato un rosso ramato caldo, l’aggiunta di ingredienti basici darà come risultato un rosso freddo tendente al rosa/violaceo. Ovviamente il risultato finale dipenderà dal colore di partenza dei vostri capelli, su capelli chiari il rosso ottenuto, freddo o caldo che sia, sarà acceso e vibrante. Invece su capelli scuri si otterrà solo un riflesso rosso, particolarmente visibile sotto la luce del sole. Se volete approfondire l’argomento, vi consigliamo la lettura del nostro articolo dedicato all’Hennè: Henné: cos’è e come usarlo correttamente sui capelli

Dove acquistare Henné di qualità in varie colorazioni:

Hennè Naturale in Varie Colorazioni

Hennè naturale presente in varie colorazioni: neutro, biondo, castano chiaro, castano scuro, nero, rosso chiaro e rosso scuro. Scegli la tua colorazione preferita!

Polvere Tintoria – Hennè Ayurvedico

Polvere di henné disponibile in diverse colorazioni. La Polvere è finissima, dal caratteristico odore, tuttavia non eccessivo. La pasta che si ottiene è cremosa, morbida, soffice, senza granelli di sabbia.

2 The nero

Anche il the nero è un ottimo colorante per capelli, soprattutto castani. È un rimedio molto semplice perché vi basterà fare un infuso con un litro di acqua e tre o quattro bustine di the nero. Lasciate in infusione le bustine di the nero fino a che l’acqua non si sarà raffreddata così da ottenere un colore molto intenso. A questo punto usate questo the nero per risciacquare i capelli dopo averli lavati con lo shampoo. Questo trattamento potete farlo una volta alla settimana e darà ai vostri capelli dei meravigliosi riflessi mogano.

3 Indigo

Esattamente come per l’henné, anche l’indigo è una sostanza naturale vegetale che copre i capelli bianchi ed è adatta soprattutto a capigliature castane e scure. Inoltre, l’indigo ha la capacità di rendere i capelli luminosi, lucidi e forti. In erboristeria trovate la polvere naturale di indigo o preparati già pronti più semplici da usare. Se avete la polvere vi basterà unirla allo yogurt naturale e a qualche goccia di aceto di mele, per rendere i capelli ancora più lucidi. Lasciate in posa il composto per almeno un’ora e poi procedete con un lavaggio delicato. Come per l’henné, anche nel caso dell’indigo la copertura dei capelli bianchi è per circa un mese.

Dove acquistare Indigo per capelli:

Nero Indigo puro

Tintura naturale per capelli a base di indaco puro, una sostanza colorante che dona ai capelli una nuance scura e dei piacevoli riflessi blu.

4 Camomilla

L’uso della camomilla è molto utile per coprire i capelli bianchi sul biondi. Per fortuna, su una capigliatura bionda il fenomeno dei capelli bianchi è molto meno visibile, per cui vi basterà preparare questo semplice rimedio naturale.

INGREDIENTI & MATERIALI per 1 dose di prodotto
  • Acqua › 1 Litro
  • Camomilla biologica › 4 bustine
  • Essenza di arancio dolce › 10 gocce
PROCEDIMENTO
  • In una pentola di acciaio portate ad ebollizione il litro di acqua e poi mettete le quattro bustine di camomilla all’interno;
  • Lasciate in infusione fino a che l’acqua non si sarà raffreddata e coprite la pentola con un coperchio;
  • Aggiungete le gocce di arancio dolce, dall’effetto illuminante;
  • A questo punto, una volta lavati i capelli, lasciate la chioma immersa nella pentola per almeno 10 minuti così che i pigmenti della camomilla si attacchino bene al capello;
  • Trascorso il tempo di posa, asciugate direttamente i capelli.

Questo rimedio naturale vi regalerà dei riflessi ambrati molto belli e vi aiuterà a coprire i capelli bianchi. Questo trattamento potete ripeterlo una volta ogni 10 giorni.

5 Cacao

Il cacao non è solo un alimento goloso, ma è anche una sostanza altamente colorante! Inoltre, ha la capacità di donare delle sfumature molto belle e renderà la vostra chioma luminosa a lungo. Usarlo sui capelli può aiutare a scurirli e coprire, almeno in parte, l’effetto “capello bianco”.

INGREDIENTI & MATERIALI per 1 dose di prodotto
  • Cacao in polvere puro › 50 gr
  • Yogurt intero › 120 ml
  • Olio di cocco › 1 cucchiaio
  • Miele › 1 cucchiaio
PROCEDIMENTO
  • In una ciotola di vetro mettete il cacao in polvere e lo yogurt e cominciate a mischiare il tutto;
  • Aggiungete poi l’olio di cocco e il miele che renderanno il composto più cremoso e avranno un’azione rigenerante sul capello;
  • Date un’ultima mescolata e la vostra ricetta è pronta!

Applicate questa tinta al cacao sulla cute e sui capelli e lasciate in posa per un’ora. Risciacquate abbondantemente con uno shampoo neutro. Potrete fare questo trattamento una o due volte al mese.

6 Mallo di noce

Anche il mallo di noce è una sostanza naturale molto scura adatta a nascondere i capelli bianchi ed è particolarmente utile su capelli castani e neri. In erboristeria trovate molti prodotti pronti a base di mallo di noce, da applicare comodamente come una tinta e risciacquare dopo un tempo di posa più o meno intorno ai 45 minuti. I prodotti per tingere i capelli a base di mallo di noce coprono i capelli bianchi per circa 20 giorni, ma dipende molto dalla capacità di assorbimento del capello.

Dove acquistare il mallo di noce per capelli:

Mallo di noce – Riflessante castano caldo

Riflessante castano caldo da usare puro o, ancora meglio, miscelato all’Hennè per ottenere un color castagna o, ancora, ad Hennè e Indigo per un castano più scuro.

7 Salvia

L’infuso di salvia è un vero toccasana per coprire i capelli castani e per mantenere un colore uniforme. Vi basterà fare un infuso con delle foglie di salvia e the nero che vi donerà dei bellissimi riflessi mogano. Questo infuso potete usarlo per risciacquare i capelli durante il lavaggio. Per poter avere un risultato efficace, vi consigliamo di fare questo trattamento due volte alla settimana.

8 Rosmarino

Anche il rosmarino aiuta a coprire i capelli grigi e bianchi, soprattutto delle capigliature castane. In questo caso, è bene fare un decotto mettendo in un litro e mezzo di acqua due rametti di rosmarino. Portate ad ebollizione l’acqua e lasciate bollire il rosmarino per 15 minuti. Immergete i capelli in quest’acqua per qualche minuto e poi procedete all’asciugatura. Ripetete questo rimedio naturale due volte alla settimana. Il rosmarino è un buon rimineralizzante che avrà anche un’azione fortificante sui vostri capelli.

9 Curcuma

La curcuma è una spezia molto aromatica dal colore giallo aranciato che ha la capacità di coprire i capelli bianchi soprattutto delle chiome bionde. Potete unire la curcuma con la camomilla, realizzando questa ricetta fai da te.

INGREDIENTI & MATERIALI per 1 dose di prodotto
  • Curcuma in polvere › 10 gr
  • fiori di camomilla › 15 gr
  • Acqua › 1 litro
PROCEDIMENTO
  • In un pentola di acciaio mettete l’acqua e portatela ad ebollizione;
  • Aggiungete la curcuma e i fiori di camomilla e mischiate con un cucchiaio di legno;
  • Spegnete il fuoco e lasciate in infusione fino al raffreddamento;
  • Filtrate e applicate sui capelli con l’aiuto di un pennellino, sulle zone che presentano capelli bianchi o grigi. Questo trattamento potete farlo due o tre volte alla settimana.

10 Oli vegetali nutrienti

Usare sui capelli degli oli vegetali nutrienti e ristrutturanti non solo avrà un effetto positivo e rigenerante per la chioma, ma attenuerà il fenomeno dei capelli bianchi. Gli oli vegetali nutrono il capello in profondità e lo rendono lucido e sano. I capelli bianchi saranno meno visibili. Su un capello sfibrato, opaco e spento i capelli bianchi e grigi tendono ad essere molto più evidenti.

Fate degli impacchi tutte le settimane e base di oli vegetali come per esempio: olio di avocado, olio di cocco, olio di argan, olio di lino, olio di mandorle dolci. Lasciate in posa per 45 minuti e poi procedete col normale lavaggio.

E voi avete il problema dei capelli bianchi? Fateci sapere nei commenti come lo affrontate e se avete già provato qualcuno dei rimedi descritti sopra!

Hai letto: 10 rimedi naturali fai da te per coprire i capelli bianchi

15 COMMENTI

    • Salve Daniela, un ottimo rimedio per coprire i capelli bianchi è l’hennè. È facile utilizzarlo a casa, è sufficiente miscelare la polvere ad acqua calda, in dosi 1:3 (ovvero per ogni grammo di polvere aggiungiamo 3 gr di acqua) Inoltre, l’odore non è pungente come quello delle tinte chimiche e non danneggia i capelli, al contrario li rinforza, dona volume e aiuta a regolare il sebo in eccesso. È possibile ottenere diversi colori, a seconda di quello che vogliamo sia il risultato esistono in commercio mix di hennè ed altre erbe tintorie in grado di soddisfare ogni necessità. Si va dal rosso (Lawsonia), al nero (Indigofera tinctoria), passando per il castano ed il biondo.

  1. Ero stufa delle tinture che, oltretutto, avevano creato cadute e aridità. Ho chiesto alla parrucchiera di fare colpi di sole biondi ,(sono castana) ma il risultato è deludente. Dovrò tornare alla tinta?

  2. anch’io ho apprezzato il consiglio sul decotto salvia e rosmarino. Ma vorrei sapere quale delle due erbe dà riflessi solo cenere (e non rossastri) perché desidero solo riflessi cenere

  3. Salve io ho problemi di allergia al nichel e quindi cerco un prodotto il più possibile naturale. Ho provato con il caffè ma con scarsi risultati. Proverò sicuramente qualcuno di questi rimedi e poi commentero’.

  4. Ho letto i vari interventi!! Però devo chiedervi tutte queste 10 modi sono per chi ha qualche capello bianco??? Ma quando sono tutti o quasi bianchi??? Quale erba e più adatta per poterli coprire in modo omogeneo? Gentimente potete indicarmi per avere capelli castani ? Ripeto sui capelli tutti bianchi! Che tipo di erbe si possono usare? Se vorrete indicarmi qualcosa che io non so!!! Ve ne sarei grato. Buona sera e grazie ancora.

    • Salve Alessandro, fra i rimedi più efficaci per coprire i capelli bianchi in modo naturale troviamo l’hennè, una pianta dalle spiccate qualità tintorie ed un’ottima alternativa alle tinte chimiche. Esiste anche l’hennè trasparente (Cassia) che viene utilizzato esclusivamente per le sue proprietà rinforzanti ed antiforfora. Se invece si desidera rinforzare i capelii, regolare la produzione di sebo e nel contempo tingerli, come nel tuo caso, sono presenti in commercio mix di piante ed hennè, per ottenere tutte le nuance di colore che desideriamo. Per ottenere il colore castano, come ci hai richiesto, abitualmente si utilizza un mix delle seguenti erbe: Indigo, Mallo di noce, Foglie di noce e Lawsonia. Se si è esperti è possibile prepararsi il mix da soli, comprando le polveri singole. Se invece si vuole andare sul sicuro e non si è troppo esperti, è consigliabile acquistare un prodotto che contenga già il mix di erbe scelto. All’interno di questo articolo potrai trovare alcuni link utili per acquistare dei prodotti di ottima qualità.
      Se dovesse rimanere qualche capello bianco, sarà sufficiente ripetere l’operazione dopo 1 settimana. Con la seconda tintura il colore andrà a stratificarsi sul precedente, quindi si scurirà leggermente e, soprattutto, i capelli bianchi saranno completamenti coperti.

  5. Io ho una base castana-rossa ed ho dei ciuffetti davanti biondi logicamente decolorati. Ora ho diversi capelli bianchi…come posso risolvere questo problema?
    Grazie

  6. Ho gia’ provato il decotto al rosmarino per coprire i capelli bianchi e devo dire che ne apprezzo la validita’. Grazie

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome