Home Alimentazione Dieta e salute 10 alimenti che mantengono in salute il cervello

10 alimenti che mantengono in salute il cervello

Ultima modifica: 1 agosto 2018

690
2
Immagine di copertina dell'articolo - 10 alimenti che fanno bene al cervello

Per poter funzionare in maniera corretta, il cervello ha bisogno di alcuni nutrienti fondamentali. Vediamo quali sono gli alimenti necessari a mantenere una buona salute mentale.

Il cervello è uno degli organi che consuma più energia, circa il 20 % delle calorie totali che utilizza il nostro corpo. Questo significa che azioni come pensare e studiare, richiedono una grande quantità di energia. D’altra parte è anche vero che stress e stanchezza possono portare a problemi di concentrazione e di memoria.

Durante periodi di studio intenso o di un lavoro intellettualmente impegnativo, è necessario fornire al cervello tutti gli elementi nutritivi necessari a sviluppare al meglio le funzioni cognitive.

Per mantenere il cervello in salute e per prevenire alcune patologie come disturbi cognitivi o malattie neurodegenerative come l’Alzheimer, esistono determinati alimenti che possiamo assumere.

10 alimenti che mantengono in salute il cervello

Un’alimentazione corretta è fondamentale per mantenere un cervello sveglio e attivo e prevenire problemi cognitivi. Vediamo quali sono i 10 alimenti che aiutano a favorire la salute cerebrale.

1 Pesce ricco di acidi grassi omega-3

Il salmone, lo sgombro e le sardine sono tra i pesci più ricchi di acidi grassi omega-3. Questi acidi grassi hanno proprietà antinfiammatorie e hanno la capacità di ridurre i livelli di trigliceridi e colesterolo cattivo nel sangue, ma, soprattutto, proteggono le funzioni cerebrali. Il cervello è formato per la maggior parte da grassi strutturali tra cui gli acidi grassi essenziali. L’assunzione di omega-3 permettere un buon funzionamento della memoria e della concentrazione e consente di prevenire le malattie neurodegenerative.

2 Noci

Le noci sono un ottimo alimento per proteggere il cervello. Esse sono costituire per il 15 % da proteine e sono una fonte importante di acidi grassi omega-3 e omega-6. Le noci migliorano l’afflusso di sangue al cervello, prevenendo l’ictus, favoriscono la memoria e la concentrazione, prevengono il prematuro invecchiamento cellulare, sono energetiche e migliorano l’umore.

3 Semi

I semi sono alimenti ricchi di proteine e di acidi grassi essenziali per un buon funzionamento cerebrale. Ottimo anche il contenuto di fibre, che stimolano il senso di sazietà, riducono l’assorbimento di grassi e zuccheri, stimolano la peristalsi intestinale e aiutano ad espellere le scorie e le tossine. Nei semi troviamo anche vitamine come la vitamina E, potente antiossidante che protegge anche dall’invecchiamento delle cellule cerebrali. I semi, in particolare quelli di zucca, sono ricchi di magnesio, un minerale che migliora la memoria e la capacità di apprendimento.

4 Curcuma

La curcuma è una spezia che contiene la curcumina, una sostanza dalla forte azione antinfiammatoria e antiossidante, e fa parte del curry. Essa ha anche la capacità di migliorare l’umore e la memoria. Questo è confermato da uno studio pubblicato sull’American Journal of Geriatric Psychiatry effettuato su adulti con lievi disturbi della memoria. Coloro che avevano assunto curcuma ogni giorno, hanno avuto miglioramenti della memoria rispetto a chi non la assumeva. La curcuma, quindi, potrebbe essere utile per prevenire malattie come l’Alzheimer.

5 Tè verde

Il tè verde è un alimento ad alto contenuto di antiossidanti, come l’epigallocatechina. Grazie a questa forte presenza, il consumo regolare di tè verde è in grado di contrastare i danni ossidativi provocati dai radicali liberi, i quali sono responsabili dell’invecchiamento e della degenerazione cellulare, compresa quella cerebrale.

6 Broccoli

I broccoli contengono una sostanza antitumorale chiamata sulforafano, che possiede una potente azione antitumorale. Il sulforafano ha la capacità di migliorare le funzioni cognitive in seguito a trauma cranico nei ratti. Quindi, il consumo di broccoli può migliorare le capacità di memoria e di concentrazione.

7 Barbabietola

È stato dimostrato che assumere succo di barbabietola prima di fare esercizio fisico, migliora le funzioni e l’organizzazione cerebrale. Il succo di barbabietola contiene ossido nitrico che ha effetti potenti sulla reattività dei vasi sanguigni, anche quelli cerebrali. La barbabietola è anche un alimento fortemente remineralizzante e soprattutto ricco di ferro e di elementi nutritivi che favoriscono la produzione dei globuli rossi.

8 Uova

Le uova sono alimenti fonte di proteine ad alto valore biologico e vitamine del gruppo B. In 100 grammi di uova sono presenti anche circa 250 mg di colina, una sostanza organica dalla funzione neuroprotettiva. La colina interviene nella produzione della sfingomielina, responsabile della trasmissione degli impulsi nervosi, e dell’acetilcolina, che regola alcune funzioni del sistema nervoso come l’umore.

9 Cacao

Il cacao e il cioccolato fondente ad elevata percentuale di cacao, sono ottimi alimenti per mantenere in salute il cervello. Il cacao, infatti, è ricco di polifenoli che potenziano il flusso sanguigno cerebrale, migliorando di conseguenza le funzioni cerebrali. Inoltre, gli antiossidanti, abbondanti nel cacao, proteggono le cellule neuronali dall’invecchiamento cellulare. Il cacao è anche ricco di magnesio, fondamentale per la trasmissione degli impulsi nervosi.

10 Frutti di bosco

I frutti di bosco sono ricchi di antocianidine, sostanze ad azione antiossidante che aumentano i livelli del fattore neurotrofico cerebrale (BDNF). Il fattore neurotrofico cerebrale è responsabile della salute del cervello in quanto svolge un ruolo chiave nella regolazione sia della funzione sinaptica che della plasticità cerebrale.

Voi mangiate abbastanza alimenti che proteggono le funzioni cerebrali? Fatecelo sapere lasciandoci un commento e condividete il nostro articolo sui social!

Hai letto: 10 alimenti che mantengono in salute il cervello
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.
Barbara Ziparo
Barbara Ziparo è biologa nutrizionista, laureata con 110 e lode in Scienze della Nutrizione Umana, iscritta all’albo dei biologi. Appassionata da sempre delle proprietà curative degli alimenti, oggi effettua tirocinio volontario presso il reparto di Nutrizione Clinica di Catanzaro ed esercita la libera professione a Catanzaro e provincia e a Roma, effettuando valutazione dello stato nutrizionale e dei fabbisogni nutritivi ed energetici, percorsi di rieducazione alimentare, elaborazione di piani alimentari personalizzati per soggetti in particolari condizioni fisiologiche e patologiche. - barbaraziparonutrizionista.blogspot.it/. Per contatti telefonici: 3421474619

2 COMMENTI

    • Certamente Max, in questo modo assumerà una gamma differente di vitamine e minerali.
      Dott.ssa Alessandra Esposito – Biologa Nutrizionista

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here