Macchie rosse sulla pelle: cosa possono significare?

A volte può capitare di notare la comparsa di macchie rosse sulla pelle. Di cosa di tratta?

Se avete notato la comparsa di alcune macchioline rosse sulla pelle o una singola macchia rossa dalle dimensioni di una lenticchia, probabilmente vi starete chiedendo se sia il caso di preoccuparsi o meno.

 Molte persone sperimentano macchie rosse sulla pelle senza sintomi aggiuntivi e che in genere si risolvono da sole nel giro di alcuni giorni. Tuttavia, le macchie rosse sulla pelle possono anche essere un segno di una condizione più grave, come un’infezione o una malattia della pelle.

Donna con macchie rosse sulla pelle

Cominciamo con il dire che le macchie rosse possono manifestarsi in molti modi differenti. Non ci sono dimensioni e forme standard. In tutti i casi la manifestazione più comune è quella di piccoli puntini sulla pelle.

Spesso più si esamina da vicino la pelle e più cresce il numero di queste piccole macchie rosse. Alcune di loro possono essere un po’ più larghe, come la chiazza che potrebbe lasciare una penna a sfera, altre possono raggiungere i 2 millimetri. Inoltre, ad un’occhiata più attenta, queste macchie possono apparire di forma irregolare. Anche la colorazione non è sempre uniforme: si va dal rosso pallido (vicino al rosa) a quello più scuro.

Alcuni individui presentano macchie rosse su tutto il loro corpo. In questi casi il termine giusto da usare sarebbe angioma ciliegia: solitamente colpisce i soggetti dopo i 40 anni. La macchia presenta una superficie liscia e di un rosso acceso (proprio come fosse una ciliegia). Il dermatologo può diagnosticarlo analizzando l’aspetto e le variazioni delle dimensioni della macchia nel tempo. In tutti i casi una biopsia potrebbe rivelarsi molto utile per confermare la diagnosi. Quasi sempre questo genere di macchie rosse sulla pelle non è da considerarsi pericoloso per la salute dell’uomo. Lo si vive solo come un “problema” estetico.

A volte, invece, può capitare di assumere alimenti che possono causare allergie e quindi la comparsa di macchie rosse. Il problema è arginabile effettuando test di laboratorio per capire le allergie personali e quindi eliminando dalla dieta alcuni alimenti. I più comuni alimenti che causano allergia sono uovo, frutta secca, latte vaccino e alcuni ortaggi. Per approfondire leggi: Macchie rosse? Può essere un’allergia alimentare.

Perché compaiono queste macchie rosse?

Le macchie rosse sulla pelle compaiono a seguito di svariate cause. Vediamo quali sono quelle più comuni.

✓ Vasculite leucoclastica

Si tratta di un’infiammazione dei vasi sanguigni o, più spesso, dei capillari, e deriva come conseguenza di una infezione, medicamenti o processi autoimmuni.

✓ Sindrome di Schamberg

Si tratta di un disturbo benigno che si manifesta con delle macchie rosse simili al pepe di Caienna che compaiono sulle gambe delle persone anziane.

✓ Passaggio di sangue dai vasi alla pelle

Questo fenomeno può essere causato da graffi o danneggiamenti ai capillari e fanno comparire macchie rossastre.
 Qualora notaste delle macchie rosse sotto gli occhi, sotto le sopracciglia o vicino al ponte del naso non temete, spesso si ha a che fare con uno stravaso di sangue dovuto ad uno stropicciamento della pelle in quella zona. Alle volte basta anche la pressione di un’unghia per alleviare un prurito.
 In questi casi non c’è nulla da temere. Se la macchia rossa è nell’occhio, invece, potrebbe essere una rottura di alcuni capillari. Anche in questo caso non è nulla di preoccupante e il problema tende a scomparire da solo nel giro di alcune ore.

✓ Infezioni della pelle

Alcune delle infezioni cutanee più comuni che possono causare macchie rosse sulla pelle sono: impetigine, dermatiti, tigna, verruche, scabbia o herpes. Molte di queste infezioni possono essere trattate con una terapia topica o un antibiotico prescritto dal medico.

✓ Punture di insetto

Eventuali macchie rosse più grosse o gonfie attorno alle caviglie potrebbero essere dovute a punture di insetto: cimici dei letti, zanzare, pulci, formiche, etc.. In questo caso è spesso presente anche prurito o indolenzimento nella zona colpita.

✓ Follicolite

Anche la follicolite può essere causa della comparsa di brufolini rossi pruriginosi sulla pelle. Per approfondire di cosa si tratta e quali sono i rimedi ti consiglio di leggere: Macchie rosse simili a brufoli? Potrebbe essere follicolite. Ecco cosa fare

✓ Attività sportiva

Un caso molto comune è quello degli individui che si apprestano a ritornare in allenamento dopo un periodo di pausa. Ad esempio, quando si torna a giocare a pallavolo per la prima volta o dopo un lungo periodo di stop, il corpo non è più abituato alla pressione forte ed improvvisa dovuta al pallone che preme contro gli avambracci ed il giorno dopo compaiono tante macchioline rosse sulla pelle che scompaiono dopo diversi giorni, spesso sfumando verso l’arancione prima di scomparire del tutto.

✓ Cambiamenti ormonali

I cambiamenti ormonali possono anche essere una causa comune di macchie rosse sulla pelle. Durante la pubertà, periodi mestruali, gravidanza e menopausa, i livelli di ormoni nel corpo possono cambiare, facendo poi comparire piccoli puntini rossi sulla pelle. Le macchie rosse causate da cambiamenti ormonali di solito non richiedono un trattamento e si risolvono da sole. In caso di prurito potete però usare uno dei rimedi più efficaci per combatterlo.

✓ Esposizione ai raggi UV

L’esposizione ai raggi ultravioletti del sole, tra le altre cose, può causare la comparsa di macchie o puntini rossi sulla pelle. Un’esposizione prolungata e senza le opportune protezioni, infatti, può provocare ustioni, eritema solare, eruzioni cutanee o macchie rosse diffuse. Per prevenire le macchie rosse causate dal sole, è importante applicare una crema solare ed evitare l’esposizione nelle ore più calde della giornata.

✓ Esposizione agli agenti chimici

L’esposizione ad alcuni prodotti chimici può causare una reazione allergica o irritare la pelle, causando secchezza, gonfiore e chiazze rosse. Per prevenire questo tipo di reazioni, è importante proteggere la pelle indossando guanti durante le attività che richiedono l’esposizione a sostanze chimiche e lavarsi accuratamente le mani dopo l’esposizione.

Conclusione: linee guida generali

Qualora doveste notare una macchia rossa sulla vostra pelle, non allarmatevi immediatamente. Osservatela. Se non accenna a sbiadire ed andare via, allora consultate un dermatologo che meglio di qualsiasi altro medico dovrebbe sapervi dire se si tratti di una macchia innocua o di un melanoma.

Viversano.net

VIVERSANO.net è il sito di riferimento per la sana alimentazione, i rimedi naturali per essere sempre in forma e in salute e la cosmesi naturale. Siamo online dal 2012 con la missione di creare una risorsa utile ed affidabile per promuovere uno stile di vita più sano e naturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio