Home Bellezza Prodotti naturali Argilla ghassoul su viso, corpo e capelli: cos’è, benefici, consigli d’uso e...

Argilla ghassoul su viso, corpo e capelli: cos’è, benefici, consigli d’uso e controindicazioni

Ultima modifica:20 Marzo 2020

1098
0

Il ghassoul è un’argilla saponifera utilizzata per l’igiene e la cura di capelli, viso e corpo. È un prodotto ecologico di origine marocchina. Vediamo come si utilizza e quali sono i benefici.

Il ghassoul (o rhassoul) è un’argilla di origine vulcanica. Si estrae da miniere sotterranee nei monti dell’Atlante, in Africa nord-occidentale. Dopo essere stata estratta, viene lavata per eliminare le impurità e poi fatta asciugare al sole, prima di essere ridotta in polvere.

Argilla saponifera ghassoul sfusa in un contenitore

È conosciuta da secoli e viene utilizzata prevalentemente in Nord Africa e in Medio Oriente. Si può usare da sola oppure si trova come ingrediente di prodotti per la cura e la pulizia di capelli e pelle.

Argilla ghassoul: i benefici su viso, corpo e capelli

Innanzitutto, l’argilla ghassoul è un prodotto minerale completamente biodegradabile, quindi il primo a trarne beneficio sarà il pianeta. Ci saranno molti vantaggi, però, anche per la pelle e i capelli di chi sceglie di usarla.

I benefici probabilmente non si vedranno subito, ma nel tempo. Questo perché quando si passa da prodotti che contengono siliconi, petrolati e altre sostanze chimiche a cosmetici naturali, pelle e capelli possono inizialmente apparire un po’ più secchi e/o meno luminosi, ma, con il tempo, l’uso di prodotti naturali paga; è solo una fase passeggera, alla fine i capelli e la pelle risulteranno più sani e più belli che mai.

Il ghassoul è ricco di minerali, in particolare silicio e magnesio e purifica senza aggredire. Sulla pelle di corpo e viso, svolge un’azione sebo-regolatrice, lenitiva e leggermente idratante. È dunque particolarmente adatto alle pelli impure e miste, a tendenza acneica. Si usa molto anche per l’igiene di cuoio capelluto e capelli, specie su capelli grassi che si sporcano facilmente e quando si avverte la necessità di sgrassare il cuoio capelluto.

Come usare l’argilla ghassoul

Il modo più semplice per utilizzare l’argilla ghassoul è acquistare saponi, detergenti, shampoo, maschere o altri prodotti che la contengano; se si opta per questa soluzione, leggere molto attentamente l’INCI per avere la certezza che il ghassoul sia in cima alla lista degli ingredienti.

Chi ama cimentarsi in prima persona nella preparazione di prodotti per la cura personale o vuole fare un primo tentativo in questo senso, può acquistarla pura. Il fai dai te all’inizio può comportare qualche difficoltà ma è solo questione di tempo e di abitudine perché poi ci se prende la mano. Non è complicato.

Il ghassoul è una polvere molto sottile di colore verde-marroncino. Le operazioni di preparazione, come per tutte le argille, non vanno effettuate in recipienti di metallo in quanto il prodotto potrebbe assorbire particelle di metalli che poi rilascerebbe sui nostri capelli o sulla nostra pelle e questo non è mai consigliabile. La preparazione va dunque effettuata in recipienti di vetro, legno e/o terracotta, usando un cucchiaio in legno per mescolare e/o un pennellino di quelli che si utilizzano in genere per applicare la tinta sui capelli.

✓ Come usare l’argilla ghassoul sui capelli

Sui capelli si usa prevalentemente per lo shampoo. Bisogna ottenere una crema omogenea mescolando la polvere di argilla a un quantitativo sufficiente d’acqua. Indicare le quantità precise non è semplice perché molto dipende dalla lunghezza dei capelli, comunque in genere 40/50 grammi di argilla ghassoul sono sufficienti.

L’acqua deve essere tiepida e va aggiunta poca per volta, sempre mescolando e facendo attenzione a evitare la formazione di grumi; per il quantitativo precedentemente indicato sono necessari almeno 5 o 6 cucchiai di acqua. La consistenza deve essere quella di un fango cremoso, né troppo dura, né troppo acquosa e il composto deve risultare ben amalgamato.

Dopo aver bagnato i capelli, stendere il prodotto sulla cute del cuoio capelluto e massaggiare bene; stenderlo anche sulle lunghezze ma senza insistere troppo perché tanto con il primo risciacquo si andrà a pulire anche tutto il resto della chioma.

Per chi abbia l’esigenza di purificare il cuoio capelluto pur avendo i capelli secchi, è consigliabile pretrattare le lunghezze con olio di cocco o con altro olio idratante/districante perché il ghassoul tende un po’ a seccare e non ha potere districante.

A seconda delle esigenze, alla preparazione si può aggiungere del miele e/o due o tre gocce di olio essenziale, anche per migliorare la profumazione; per esempio chi ha problemi di prurito al livello di cuoio capelluto può aggiungere un paio di gocce di olio essenziale di camomilla o di lavanda.

Dopo aver applicato il composto su cuoio capelluto e capelli va tenuto in posa da un minimo di 5 minuti a un massimo di 15, a seconda delle esigenze. Il risciacquo è un pochino più impegnativo del normale shampoo perché l’argilla tende ad “aggrapparsi” ai capelli. Bisogna dunque avere un po’ di pazienza e risciacquare con abbondante acqua. Dopo il trattamento con argilla ghassoul è consigliabile usare il balsamo o una maschera idratante e districante.

✓ Come usare l’argilla ghassoul sulla pelle di viso e corpo

Il composto si prepara come descritto sopra. Solo acqua e ghassoul, oppure aggiungendo uno o due cucchiai di miele o qualche goccia di olio essenziale, a seconda delle esigenze. Il miele rende il preparato più idratante. Il composto ottenuto si può usare come detergente oppure come maschera.

Come detergente, applicarlo sulla cute inumidita di viso e corpo, massaggiando bene in modo da avere anche un effetto esfoliante. Se si desidera aumentare l’effetto scrub, sul corpo si può utilizzare il guanto di crine. Sciacquare accuratamente e poi applicare un idratante.

Come maschera, inumidire la pelle, applicare e lasciare in posa per una decina di minuti; rimuovere con abbondante acqua aiutandosi con una spugnetta. Questa maschera si utilizza prevalentemente sul viso e risulta efficace per rimuovere le impurità, inclusi i punti neri, ma è indicata anche sul resto del corpo, specie sulla schiena quando c’è tendenza a sviluppare acne e cute grassa in quella zona.

Avvertenze e controindicazioni dell’Argilla ghassoul

L’argilla ghassoul non ha particolari controindicazioni; naturalmente, però, come per ogni prodotto occorre usarla con buon senso, ossia rispettando una frequenza di utilizzo adeguata alle proprie esigenze. Sui capelli particolarmente crespi e secchi, per esempio, non andrebbe usata troppo spesso e, comunque, andrebbe accompagnata a un prodotto nutriente e districante, ad esempio olio di cocco o di ricino.

Argilla ghassoul: prezzi e dove si compra

L’argilla ghassoul si trova nei negozi di prodotti naturali, nelle parafarmacie e sul web. In media, per 300 g di argilla pura si spendono circa 5 euro. Esistono, inoltre, numerosi prodotti a base di argilla ghassoul.

Per esempio, in commercio si trovano saponette, shampoo, bagnoschiuma, maschere per il viso e altri prodotti che contengono ghassoul insieme ad altri ingredienti naturali, per esempio olio di cocco, di oliva, di argan, glicerina… Il prezzo varia a seconda dell’INCI e del tipo di prodotto. Ad esempio, per una buona saponetta da 100 grammi si possono spendere dai 2,5 ai 5 euro, mentre per shampoo e bagnoschiuma si parte dai 6 euro circa.

Dove acquistare l’argilla ghassoul

Ghassoul – Shampoo Doccia all’Argilla

Uno shampoo con azione sebo equilibrante e nutritiva a base di argilla Ghassoul. Ideale anche per la pulizia del corpo, il prodotto è composto da una delicata miscela di tensioattivi di origine vegetale, Argilla Ghassoul, Estratti di piante e Oli Essenziali.

Argilla Saponifera del Marocco Ghassoul

Consigliato per le pelli sensibili e allergiche, il ghassoul pulisce la pelle ed elimina le impurità, in particolare i punti neri. Inoltre, è un eccellente fortificante per la capigliatura.

Hai letto: Argilla ghassoul su viso, corpo e capelli: cos’è, benefici, consigli d’uso e controindicazioni

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome