Home Alimentazione Mangiare sano Semi di girasole: le proprietà benefiche

Semi di girasole: le proprietà benefiche

Ultima modifica: 29 settembre 2016

5225
0
CONDIVIDI
Semi di girasole: proprieta e benefici

Quali sono le proprietà dei semi di girasole? Quanto possono essere utili per la salute dell’organismo? Scopriamo proprietà, benefici e usi dei semi di girasole.

Quelli che chiamiamo comunemente semi di girasole, sono in realtà i frutti dell’Helianthus annuus, una pianta annuale appartenente alla famiglia delle Astaraceae. Ricchissimi di nutrienti, aiutano l’organismo ad integrare minerali, vitamine e acidi grassi essenziali.

Semi di girasole: proprietà e valori nutrizionali

I semi di girasole sono semi oleosi ricchi di fibre, magnesio, potassio, fosforo, selenio, zinco, manganese e acido linoleico. Rappresentano, inoltre, una buona fonte di vitamine, principalmente vitamine del gruppo B e vitamina E.

Grazie alle loro innumerevoli proprietà, i semi di girasole sono utili all’organismo in tanti modi diversi e sotto diversi aspetti: la vitamina E ha qualità antiossidanti e aiuta l’organismo a proteggersi dallo stress ossidativo; le fibre e l’acido linoleico favoriscono la salute cardiovascolare; il contenuto di magnesio fa bene alle ossa e all’umore; l’acido folico è prezioso soprattutto per le donne in gravidanza e per il corretto sviluppo del feto che portano in grembo; le fibre aiutano il regolare funzionamento dell’intestino.

Valori nutrizionali per 100g di semi di girasole:
Acqua4,73 g
kcal584
Proteine20,78 g
Grassi51,46 g
di cui saturi4,455 g
Carboidrati20 g
di cui zuccheri2,62 g
Fibre8,6 g
Acido Linoleico23,05 g
Acido Linolenico0,06 g
Vitamina E35,17 mg
Magnesio325 mg
Indice glicemico35
Colesterolo0 g

Come usare i semi di girasole

I semi di girasole sono in genere utilizzati per arricchire pane, focacce, crackers e grissini, ma possono essere utilizzati anche in altri modi. Per esempio, si possono aggiungere alle insalate, oppure diventare un ingrediente utile a dare maggiore croccantezza al condimento di un risotto o di una pasta.

Per renderli veramente croccanti e per esaltarne il sapore, è consigliabile tostarli per pochissimi minuti in una padella antiaderente o nel forno, a una temperatura inferiore a 160 °C; attenzione, però, a non bruciarli. Volendo, in fase di tostatura, si può aggiungere del sale, senza però esagerare con la quantità.

Solitamente, i semi di girasole si usano per arricchire piatti e prodotti da forno salati, ma quando non vengono tostati con sale, sono in realtà adatti anche a essere utilizzati in preparazioni dolci. Per esempio, possiamo usarli per ottenere un muesli casalingo, unendo frutta disidrata, fiocchi di avena e frutta secca, o anche per dare croccantezza a una macedonia o decorare un gelato casalingo alla frutta.

Dai semi di girasole viene estratto un olio, ricco di qualità, che può essere utilizzato per condire insalate e altri piatti, a crudo. L’olio di semi di girasole comune non è adatto alla cottura in quanto ha un punto di fumo basso. Esiste, però, un particolare olio di girasole ricavato da semi ad elevato contenuto di acido oleico (olio di girasole alto oleico) indicato per tutti i tipi di cottura, compresa la frittura.

Dove comprare i semi di girasole e quali scegliere

I semi di girasole non sono un prodotto particolarmente difficile da reperire; è, però, consigliabile acquistare quelli provenienti da agricoltura biologica, per avere la certezza che la pianta non sia stata trattata con pesticidi. I semi di girasole bio si possono trovare anche in alcuni supermercati; in alternativa ci si può rivolgere ai negozi e ai siti web specializzati nel commercio di prodotti naturali, oltre che alle erboristerie.

Come conservare i semi di girasole

I semi di girasole andrebbero conservati in un vasetto di vetro, con coperchio, in un luogo fresco e asciutto, al riparo da luce e fonte diretta di calore.

Semi di girasole: dove trovarli

Semi di Girasole Sgusciati Biologici

Semi di girasole confezionati in atmosfera protettiva, da consumare tal quali o per arricchire insalate e prodotti da forno.

Semi di Girasole senza glutine

I semi di girasole Probios sono al naturale e non hanno subito nessun procedimento termico che ne abbia alterato le caratteristiche nutritive.

Hai letto: Semi di girasole: le proprietà benefiche
Margherita Russo
Traduttrice, redattrice e blogger specializzata in contenuti per la medicina. Ha un blog, Apprendista mamma, in cui tratta vari temi legati alla maternità, con particolare attenzione a benessere di mamma e bambino. Scrive per portali e blog che si occupano di salute naturale e stile di vita sano.www.testimedici.com

LASCIA UN COMMENTO