Home Salute Cure naturali Ribes nero: l’antistaminico naturale

Ribes nero: l’antistaminico naturale

Ultima modifica: 17 luglio 2016

23732
0
CONDIVIDI
foglie e bacche di ribes nigrum

Le proprietà del Ribes Nigrum

Il ribes nero (o Ribes Nigrum) ha un’alta concentrazione di antiossidanti e vitamine. Il suo gemmoderivato invece è uno dei più potenti antistaminici naturali.

  • Antinfiammatorio
  • Antistaminico
  • Benefici per la circolazione
  • Diuretico
  • Contro i dolori articolari
  • Benefici per la vista
  • Potente antiossidante

Le bacche di ribes sono note per il loro altissimo potere antiossidante. In particolare la bacca di ribes nero (o Ribes Nigrum) è ricchissima di vitamina C, in una forma più stabile di quella degli agrumi. Nel ribes, oltre ad una alta concentrazione di vitamina C (circa 2mg/100g), troviamo polifenoli, antociani (pigmenti antiossidanti tipici della frutta di color viola scuro), carotenoidi, fibre, minerali, vitamina E ed acidi grassi insaturi (omega-3 e omega-6).
Sul mercato sono presenti diverse qualità di ribes anche se le più apprezzate sono il ribes nero e il ribes rosso. Entrambi sono molto utilizzati anche in cucina, per preparare dolci, marmellate e succhi.

In erboristeria si utilizzano principalmente le foglie e le gemme di ribes nero, mentre il ribes rosso viene maggiormente apprezzato per le sue proprietà idratanti, nutrienti e fortificanti della pelle.

Ribes nero come diuretico

Le foglie di ribes nero sono usate tradizionalmente come diuretico, per favorire l’eliminazione dell’acqua e degli acidi urici in eccesso. L’azione diuretica delle foglie del ribes è data principalmente dall’azione di un particolare olio essenziale, che libera nel nostro organismo sostanze che stimolano la diuresi.

Le proprietà antinfiammatorie del ribes nero

Il ribes nero ha spiccate proprietà antinfiammatorie, che ne fanno un ottimo rimedio per alleviare dolori articolari, reumatismi, affezioni della bocca o della gola (facendo risciacqui o gargarismi con un decotto di foglie). Inoltre gli estratti di ribes nero sono un ottimo rimedio contro il mal di testa.

Il ribes Nigrum: uno dei migliori antistaminici naturali

Il ribes nero e in particolare il suo gemmoderivato, è un potentissimo antinfiammatorio e antistaminico naturale. Agisce positivamente sia a livello cutaneo sia a livello respiratorio ed è consigliato in tutte le forme di allergia al polline, allergia ai farmaci, riniti e congiuntiviti allergiche o asma bronchiale.

L’azione delle gemme di ribes nero è rivolta in particolare alle ghiandole surrenali dove, attraverso un particolare stimolo, si ha l’aumento del tasso di cortisolo ematico. Il ribes nero è uno dei migliori rimedi naturali contro le allergie e le manifestazioni di orticaria.

Benefici per la circolazione del ribes nero

Il ribes nero offre benefici anche a tutti quei problemi legati al microcircolo, in particolare è utile in caso di fragilità capillare, gambe pesanti o emorroidi.

Per la sua ricchezza di antiossidanti il Ribes nero può essere un valido sostituto del più costoso Mirtillo.

Come si usa il ribes nero

Come già detto, a scopo terapeutico si utilizzano principalmente le foglie e i suoi derivati. Il ribes nigrum è reperibile in erboristeria, nei negozi di prodotti naturali o in farmacia.
Come antistaminico naturale contro le allergie, asma bronchiale o riniti e congiuntiviti allergiche si consiglia di assumere 30/50 gocce di macerato glicerico o tintura madre di ribes nigrum 2 volte al giorno per almeno 2 o 3 settimane consecutive.

Per applicazioni esterne, contro eruzioni cutanee o in episodi di orticaria, si puà applicare l’olio di semi di ribes nero direttamente sulla parte interessata.

Quale diuretico si preferiscono gli infusi fatti con le foglie. Porre in una tazza di acqua bollente 2 cucchiaini da caffè di foglie di ribes e lasciare riposare per 10 minuti prima di filtrare. Bere 2 o 3 tazze al giorno.
Per alleviare i dolori articolari o il mal di testa si consiglia di assumere 40 gocce di macerato glicerico di Ribes Nigrum diluite in poca acqua, 2 volte al giorno.

Le bacche di ribes nero

Le bacche di ribes nero vantano splendie proprietà. Anche se a scopo terapeutico vengono utilizzate meno, ricordiamo che le bacche di ribes nero sono ricchissime di antociani, composti fortemente antiossidanti, antibatterici e antivirali. Il suo consumo regolare migliora l’acutezza visiva e la salute degli occhi e talvolta vengono utilizzate per far passare episodi di diarrea leggera. Inoltre il consumo regolare di bacche di ribes nero riduce il rischio di malattie cardiovascolari, malattie neurodegenerative e tumori.

Informazioni Botaniche

Il Ribes è un arbusto cespuglioso che può raggiungere il metro di altezza. Appartiene alla famiglia delle Saxifragacee e cresce spontaneo nei climi freschi e umidi di tutta Europa. Presenta foglie composte da 3 a 5 lobi dentellati che emanano un gradevole profumo. I fiori sono piccoli e di colore verde giallastro. Infine troviamo i frutti, bacche globose di colore rosso o nero, grandi poco più che un pisello, dal sapore acidulo. I frutti maturano in estate e si possono raccogliere bene nel mese di Agosto.

L’effetto del ribes nero è più lento di quello dei farmaci antistaminici. Sono necessari dai 2 ai 4 giorni prima che questo faccia l’effetto desiderato. Si consiglia però di sostituirlo ai farmaci cortisonici in quanto non possiede gli effetti collaterali tipici di questi farmaci, come iperglicemia, ulcera gastrica e ipertensione, e non produce assuefazione.

Controindicazioni ed effetti collaterali del Ribes nero

Per quanto riguarda le controindicazioni del Ribes nigrum, bisogna prestare attenzione a chi soffre di ipertensione arteriosa.
Se si prendono farmaci consultare sempre il proprio medico prima di utilzzare ribes nigrum. Sono possibili interazioni con farmaci anticoagulanti e alcuni psicofarmaci. Cautela nell’uso di ribes in concomitanza con diuretici per un prolungato periodo di tempo.
Inoltre sono possibili reazioni allergiche che si manifestano con eruzioni cutanee, irritazione alla gola o, in casi estremi, difficolta a respirare.
Evitare l’uso in gravidanza o allattamento ed evitare di somministrare ribes nero ai bambini sotto i 3 anni.

Dove trovare il Ribes Nero

Ribes Nigrum – Soluzione Idrogliceralcolica

Utile come coadiuvante nel contrastare meccanismi immunitari responsabili delle manifestazioni allergiche.

Soldatt Ribes Nero

Estratto concentrato di Ribes nero e dattero, naturale fonte di benessere, per avere sempre a disposizione una rapida ricarica di energia naturale in ogni occasione!.

Ribes Nigrum PSC

Il Ribes nigrum è efficace come diuretico, depurativo, e ha proprietà vasoprotettici, antinfiammatorie, toniche generali, antiossidanti e antistaminiche.

Hai letto: Ribes nero: l’antistaminico naturale

LASCIA UN COMMENTO