Home Bellezza Consigli di bellezza Mani secche e screpolate: cause e rimedi naturali efficaci

Mani secche e screpolate: cause e rimedi naturali efficaci

Ultima modifica:29 settembre 2019

10773
0
Abitudini lavorative, variazioni di temperature e sostanze aggressive posso causare secchezza e arrossamenti alle mani. Scopriamo insieme le cause delle mani screpolate e i rimedi naturali per ritrovare una pelle sana e morbida.

Avere le mani screpolate e secche è un problema ampiamente diffuso sia tra gli uomini che tra le donne. In particolare, gli uomini hanno la tendenza a trascurare maggiormente la cura e la bellezza estetica e quindi possono essere maggiormente soggetti a disidratazione della pelle e piccoli inestetismi.

Donna che si spalma una crema per mani secche e screpolate

Le mani sono tra le parti del corpo maggiormente esposte alla luce, alle intemperie, alle variazioni di temperatura e al contatto con persone ed oggetti. Inoltre, è da considerare che le abitudini e gli stili di vita anche lavorativa possono accentuare il problema delle mani secche e screpolate. La parte delle mani più soggetta ad aggressioni esterne e deperimento è il dorso che presenta una spessore inferiore rispetto al palmo ed è direttamente esposto all’ambiente esterno.

Le mani secche e screpolate si presentano ruvide e rugose, con la comparsa di screpolature e arrossamenti della pelle. Nei casi peggiori, le mani possono evidenziare anche tagli e inspessimenti cutanei come i calli; purtroppo arrivare a questo punto significa poi correre ai ripari utilizzando pomate curative e prodotti medici specifici, se si vogliono evitare ipersensibilità e sviluppo di problematiche più serie, come le dermatiti. Ma vediamo nel dettaglio quali sono le cause delle mani secche.

Mani secche e screpolate: le cause principali

Le cause principali delle mani secche e screpolate sono:

✗ Mancanza di protezione

Sembra banale, ma la protezione delle mani è un fattore molto importante per salvaguardare la salute e la bellezza della pelle. Per esempio, durante la stagione invernale è raccomandato indossare guanti per proteggersi dal freddo pungente, oppure, mentre si svolgono dei lavori logoranti per le mani, è indispensabile indossare delle protezioni adatte. Per esempio, quando si fa giardinaggio o si entra in contatto con sostanze potenzialmente irritanti e aggressive.

✗ Mancata idratazione

Una mancata idratazione porta al mancato nutrimento per la pelle che determina secchezza e screpolature. L’idratazione comincia con l’alimentazione e prosegue col bere una quantità di acqua necessaria a idratatre i tessuti dall’interno. Nello stesso tempo, sarà importante utilizzare esternamente dei prodotti cosmetici specifici per la salute delle mani, come creme nutrienti, maschere idratanti, oli vegetali ecc.

✗ Contatto con sostanze aggressive

Toccare sostanze aggressive è una delle cause delle mani secche e screpolate; pensiamo per esempio ai detersivi, ai solventi e a tutte le sostanze che servono per pulire o per lavorare. In questi casi, è necessario intervenire utlizzando delle adeguate protezioni o usando trattamenti curativi esterni.

✗ Agenti atmosferici e variazioni termiche

Il susseguirsi delle stagioni mette a dura prova l’equilibrio idro-lipidico della pelle: vento, freddo, sole e umidità, anche se in modo diverso, impoveriscono la pelle disidratandola. Anche le variazioni repentine di temperatura possono causare la comparsa di arrossamenti localizzati e screpolature.

✗ Pelle molto sensibile e allergie

Più la pelle è sensibile e più reagirà al contatto con oggetti, sostanze e alle variazioni termiche. È un fatto inevitabile comune alle persone che, per esempio, hanno una carnagione molto chiara, oppure ad anziani e bambini che hanno sviluppato una maggiore sensibilità. In alcuni casi, il contatto con alcune sostanze (per esempio i cibi) può provacare reazioni cutanee importanti, date da allergie.

Mani secche e screpolate: rimedi naturali

Se quelle che vi appaiono sono mani secche e screpolate, correte subito al riparo proteggendole dagli agenti esterni. Innanzitutto, indossate sempre un paio di guanti quando uscite, così da riparare le mani dal vento e dal freddo. Inoltre, d’inverno le mani vengono giustamente lavate spesso per non incorrere in raffreddore, febbre e altri sintomi influenzali: scegliete un detergente molto delicato per lavare le mani, evitando il sapone e prodotti troppo schiumogeni o sgrassanti.

Durante le pulizie domestiche o per lavare i piatti, indossate un paio di guanti in gomma per proteggere le vostre mani dall’azione sgrassante dei detersivi.

Subito dopo la detersione, applicate una crema idratante. Le creme idratanti, oltre a fornire acqua alla pelle ne rallentano l’evaporazione e ristabiliscono l’equilibrio idro lipidico dello strato corneo. Per le mani, le creme idratanti più adatte sono quelle a base di olio di oliva e limone, che oltre a nutrire la pelle, rinforzano le unghie, ammorbidiscono le cuticole e prevengono la formazione di macchie scure. Sulla pelle screpolata, meglio non effettuare scrub, poiché tenderebbero a irritare ancora di più la pelle peggiorando la situazione.

Oltre ai consigli appena forniti, è indispensabile anche utilizzare dei rimedi naturali che agiscono efficacemente contro la disidratazione per prevenire e curare le mani secche e screpolate. Vediamo quali sono.

1 Scrub esfolianti

Le cellule epiteliali di tutto il corpo hanno bisogno di rinnovarsi regolarmente ed è molto importante fare degli scrub esfolianti delicati per rimuovere le cellule morte dallo strato superficiale delle mani. Vi consigliamo di usare dei prodotti naturali già pronti oppure di realizzare questa semplice ricetta fai da te: in una ciotola di vetro mettete un po’ di latte detergente delicato (circa 10 ml) e aggiungete un cucchiaino di zucchero di canna, oppure delle scaglie di cocco fini. Mischiate gli ingredienti e otterrete in pochi istanti un prodotto levigante naturale molto efficace. Massaggiate le mani per qualche minuto con questo rimedio e poi risciacquate con acqua tiepida. Fate lo scrub sulle mani una volta alla settimana, preferibilmente la sera prima di andare a dormire e, subito dopo, spalmate una crema idratante.

2 Impacchi nutrienti

Gli impacchi alle mani hanno la funzione di rilasciare durante il tempo di posa delle sostanze nutrienti e dei principi attivi specifici per la cura e la bellezza della pelle. Si tratta di impacchi e maschere di bellezza che potete realizzare comodamente a casa. Per esempio, contro la secchezza e le screpolature delle mani, potete sbattere un uovo in una ciotola e aggiungere un cucchiaino di miele liquido. Amalgamate molto bene il composto e spalmatelo con l’aiuto di un pennellino sul dorso delle mani. Lasciatelo agire per una decina di minuti e poi risciacquate abbondantemente con acqua tiepida. Questo impacco lo potete ripetere una o due volte alla settimana.

3 Creme idratanti

Idratare la pelle delle mani tutti i giorni con una crema idratante vi aiuterà ad avere mani morbide e senza imperfezioni. In questo caso, i prodotti cosmetici naturali che trovate in commercio hanno delle formulazioni molto ricche di oli vegetali, burri e attivi specifici per le vostre esigenze; per esempio, acquistate delle creme mani con vitamine antiossidanti per prevenire il precoce invecchiamento cutaneo, oppure con malva e calendula per prevenire gli arrossamenti, o ancora ricche di cera d’api e burro di karité per nutrire in profondità le pelli più aride.

4 Oli essenziali specifici

Anche gli oli essenziali fanno la loro parte nella cura e nel benessere delle mani secche e screpolate. Nello specifico, vi consigliamo di utilizzare: olio essenziale di limone disinfettante e schiarente delle macchie, olio essenziale di lavanda officinale lenitivo e antisettico, olio essenziale di tea tree antibatterico, olio essenziale di geranio antiossidante e olio essenziale di achillea cicatrizzante e lenitivo. Per utilizzare gli oli essenziali è necessario diluirli in creme o oli vegetali. Per esempio, potete aggiungere alla vostra crema mani qualche goccia del vostro olio essenziale curativo (2 gocce per 10 ml di crema), oppure metterlo nelle maschere e negli impacchi per le mani (3 gocce per una dose di impacco).

5 Burro di karité

Un ingrediente molto utile per contrastare arrossamenti, piccole ferite ed eccessiva secchezza delle mani è il Burro di karitè, un prodotto naturale che, grazie alle sue proprietà emollienti e antinfiammatorie, interviene nel processo di guarigione e cicatrizzazione dei tessuti, lenisce l’irritazione e ammorbidisce la pelle.

Potete acquistare il burro di karitè puro in erboristeria, nei negozi di prodotti biologici o on-line, sui siti di materie prime cosmetiche. Troverete il burro di karité nella versione grezza o raffinata: se non amate l’odore caratteristico di questo prodotto, scegliete la versione raffinata, priva di colore e odore.

Applicatene una piccola quantità sulle mani e massaggiate bene; per le mani screpolate, l’ideale è utilizzarlo di sera, prima di andare a dormire e di indossare dei guanti in cotone per tutta la notte. Dopo qualche giorno di applicazione le mani saranno guarite, morbide e prive di fastidiosi tagli e potrete continuare a prendervene cura con una semplice crema idratante che prevenga la comparsa di nuove screpolature.

Se preferite, potete mescolare al burro di karitè un olio vegetale o gel di Aloe vera: in una ciotola, unite a due parti di burro di karité una parte di olio di mandorle dolci o di gel di aloe vera e mescolate con una frusta elettrica finché gli ingredienti saranno perfettamente amalgamati; conservate in un barattolo pulito da conservare al riparo da luce e calore per non più di tre mesi e applicate il prodotto una o più volte al giorno. Dopo due o tre giorni vedrete un netto miglioramento.

6 Oli vegetali rigeneranti

Anche gli oli vegetali sono un toccasana per idratare e rigenerare le mani in profondità. In particolare, per chi ha la pelle molto secca sono utili gli oli più consistenti e grassi che hanno un’azione più efficace, anche in fase preventiva. Sono un esempio l’olio di oliva, l’olio di cocco, l’olio di avocado, l’olio di mandorle dolci e l’olio di macadamia. Potete preparare un composto di oli vegetali prendendo una bottiglietta di vetro scuro con contagocce e versando in parti uguali due o tre oli vegetali. Potete arricchire questo rimedio naturale con qualche goccia di olio essenziale (5 gocce per 40 ml di olio), come l’arancio dolce illuminante o la camomilla lenitiva.

7 Gel di aloe vera

Il gel di aloe vera è un prodotto naturale estratto dalle foglie della pianta ricca di vitamine, minerali e amminoacidi. Le sue proprietà sono cicatrizzanti, idratanti, rigeneranti e lenitive sulla pelle secca e screpolata, Il gel di aloe vera è pratico da usare tutti i giorni come idratante e non lascia la pelle unta; sarà molto utile per gli uomini che scelgono di utilizzare un prodotto pratico ed efficace. Inoltre, il gel di aloe può costituire la base per delle maschere idratanti e degli scrub esfolianti delle mani.

8 Idrolati curativi

Le acque delle piante e dei fiori contengono tutti i principi attivi curativi contenuti negli oli essenziali e negli estratti, ma in forma più diluita. Sulle mani secche e screpolate potete vaporizzare direttamente gli idrolati di neroli illuminante, rosa damascena antiage, achillea cicatrizzante, tiglio lenitivo e lavanda antisettica. Oppure, potete fare dei maniluvi serali con questa semplice ricetta di bellezza: prendete una bacinella e versate 300 ml di acque e 20 ml di idrolato; aggiungete un cucchiaio di amido di riso emolliente, un cucchiaio di miele e immergete le mani per un quarto d’ora. Finito il tempo di posa, asciugate le mani accuratamente e applicate una crema idratante. Questo trattamento potete farlo una volta alla settimana.

Mani screpolate: come prevenirle con la corretta routine quotidiana

Una corretta routine quotidiana preserva nel tempo la bellezza delle vostre mani. La sera, prima di andare a dormire, sarà indispensabile avere le mani perfettamente pulite e asciutte e fare un trattamento di bellezza.

In maniera alternata, potrà susseguirsi lo scrub esfoliante, la maschera nutriente, il maniluvio curativo o semplicemente l’applicazione di un prodotto curativo. La cosa importante è mantenere sempre le mani idratate almeno con una crema che potrà essere splamata anche durante il giorno, a seconda delle necessità.

Vi consigliamo di usare sempre e solo prodotti naturali con formulazioni ricche di principi nutritivi. Inoltre, come abbiamo visto sopra, proteggete sempre le mani dal freddo o dalle sostanze potenzialmente irritanti con dei guanti. Infine, fate attenzione a non lavare eccessivamente le mani con saponi o detergenti aggressivi che possono impoverire la pelle e alterarne il ph, meglio preferire detergenti naturali e delicati.

Avete visto i nostri consigli per prevenire e curare le mani screpolate. E voi che prodotti utilizzate? Condividete con noi la vostra esperienza nei commenti!

Dove acquistare prodotti per le mani secche

Crema Mani e Unghie

Crema Mani e Unghie

Questa crema per le mani è di facile assorbimento e ricca di oli vegetali che rendono la pelle delle mani morbida e la proteggono dalle aggressioni esterne creando un film ristrutturante.

Gel di Aloe Vera 99%

Composto per il 99% da puro gel di aloe vera biologico, è una formulazione semplice e pura che mantiene inalterate le virtù della pianta fresca.

Burro di Karitè Biologico

Protegge, lenisce e rigenera pelle e capelli. Dall’odore neutro e colore bianco, il burro è ottenuto da agricoltura biologica senza l’utilizzo di solventi o antiossidanti.

Hai letto: Mani secche e screpolate: cause e rimedi naturali efficaci
Fiorenza Lepore
Appassionata di aromaterapia e cosmesi naturale e biologica, ha frequentato diversi corsi e lavorato per un'azienda del settore. Da alcuni anni si occupa anche di autoproduzione di profumi e cosmetici naturali.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome