Home Alimentazione Mangiare sano Fichi: energetici e ricchi di proprietà

Fichi: energetici e ricchi di proprietà

Ultima modifica: 4 ottobre 2016

5256
0
CONDIVIDI
Fico proprietà e benefici

Da giugno a settembre l’albero di fico ci regala i suoi preziosi frutti, considerati dagli induisti simbolo di verità. I benefici dei fichi si estendono ai vari tessuti del corpo, dai muscoli cardiaci fino all’epidermide.

I fichi, originari delle regioni caucasiche, si sono presto diffusi in tutti i continenti. In Mesopotamia e in Egitto venivano ad esempio coltivati e considerati una fonte essenziale per il nutrimento quotidiano. Erano numerosi i popoli del passato che avevano messo il divieto di trasportare fichi fuori dai confini della città proprio per questo motivo. Donare all’esterno questo prodotto, significava compromettere la stabilità del posto e il nutrimento dei suoi abitanti.

Oggi il fico è uno dei frutti estivi più amati. Dolci e freschi, donano all’organismo una buona dose di energia. Contrariamente a quanto si pensa però, il numero di calorie del fico non sono molto alte: 100 grammi sviluppano circa 70 kcal.

La confusione nasce ovviamente dalla sua grande dolcezza (che lo rende non adatto ai diabetici), dovuta dalle sostanze zuccherine contenute sia nei fichi freschi che nei fichi secchi.

Valori nutrizionali per 100g di fichi freschi:
Acqua79,11 g
kcal74
Proteine0,8 g
Grassi0,3 g
di cui saturi0,06 g
Carboidrati19,2 g
di cui zuccheri16,3 g
Fibre2,9 g
Calcio35 mg
Indice glicemico35
Colesterolo0 g

Fichi: proprietà nutrizionali

I fichi sono ricchi di acqua, grassi e zuccheri. Al suo interno non mancano poi le fibre e i minerali, in particolar modo il potassio, il fosforo, il ferro, il calcio e il sodio. 

Ottimo alleato per la salute, capace di idratare in profondità i tessuti del corpo e di donare una buona energia grazie agli zuccheri. Le mucillagini presenti al suo interno invece, donano proprietà lassative e aiutano a sconfiggere problemi come le emorroidi.

Il potassio di cui il fico è ricco, è indispensabile per l’organismo, in quanto regola la pressione sanguigna e le quantità d’acqua presente nel corpo. Il fosforo aiuta a assorbire calcio e produrre energia, il ferro contrasta l’anemia e il sodio regola diverse funzioni dell’organismo.

Il fico, oltre ad essere ricco di minerali è una buona fonte di vitamine del gruppo B (in particolare, B1, B2, B3 e B6), vitamina C e vitamina A.

Fichi: benefici per l’organismo

Il fico è noto principalmente per i benefici che svolge sul sistema digestivo. Grazie ad alcuni enzimi contenuti nei fichi, il nostro corpo riesce ad assimilare meglio i cibi. Sembra infatti che riescono a normalizzare la produzione dei succhi gastrici, agendo allo stesso tempo anche da antinfiammatori nei confronti delle pareti intestinali.

I mucillagini e le fibre poi, sono un vero toccasana per chi soffre di stipsi ed emorroidi. Rendono più voluminose le feci e ne favoriscono il passaggio nell’intestino.

Le proprietà dei fichi si estendono anche sulla pelle, difendendola e alleviando infiammazioni dovute ad esempio a brufoli e peli incarniti. Allo stesso modo si rivelano ottimi per rafforzare la vista.

I fichi possono essere integrati in una dieta senza troppe preoccupazioni, purché ovviamente non si esageri nel consumo. Secondo gli esperti sono ottimi soprattutto per i bambini e gli anziani per via della grande energia che riescono a donare. I fichi si possono consumare anche in gravidanza, al contrario dei fichi d’india che vengono sconsigliati in questa fase della vita.

Studi recenti hanno inoltre dimostrato che il fico è uno di quegli alimenti che aiuta a ridurre il rischio del tumore, prevenendo anche le ulcere.

Il suo succo lattiginoso, secondo la tradizione popolare, aiuta a eliminare le verruche che si formano sulla pelle e combattere i parassiti.

I fichi sono di stagione a Luglio, Agosto, Settembre e inizio Ottobre

Fichi: controindicazioni

I fichi non presentano particolari controindicazioni. I nutrizionisti ne sconsigliano l’uso a coloro che soffrono di obesità e di diabete. Nonostante esistano frutti molto più calorici, anche le Kcal presenti nel fico sono numerose e pertanto, chi ha problemi seri di linea dovrebbe evitare di inserirli nel proprio regime alimentare.

Sembra inoltre che in alcuni soggetti il fico possa scatenare un leggero mal di testa. Sintomo comunque collegato ad un abuso alimentare.

Curiosita: i fichi sono davvero frutti?
Riteniamo comunemente che il fico sia un frutto. In realtà questo prodotto della natura tanto prelibato non è altro che un falso frutto, un’infiorescenza carnosa (chiamta siconio) ricoperta da un involucro, il quale al suo interno racchiude tanti piccoli fiori e i veri frutti, quelli che noi reputiamo semi.

Questa informazione non va a sminuire in alcun modo le proprietà benefiche dei fichi, le quali si rivelano molto importanti per il nostro organismo.

Fichi: prodotti consigliati

Conserva di Fichi

Queste eccezionali conserve sono ottenute unicamente da frutta fresca senza alcun altro ingrediente. L’azienda produttrice è situata fra la Val d’Orcia e la Valdichiana.

Fichi Secchi – 1 Kg

I fichi di cibocrudo iniziano a seccare sull’albero poi raccolti e fatti essiccare al sole, sono tra le più importanti tradizioni delle regioni del sud della nostra penisola.

Hai letto: Fichi: energetici e ricchi di proprietà
Claudia Lemmi
Web Writer, si occupa di creare testi per siti e blog, con una predisposizione verso ciò che riguarda il benessere. Alle spalle ha studi nel mondo dell'arte e dell'estetica. Negli anni si è poi specializzata nelle terapie reiki e di cristalloterapia, mantenendo sempre una viva curiosità verso le medicine alternative e quelle Tradizionali Cinesi. www.pennacreativa.it

LASCIA UN COMMENTO