Cosmetici minerali, vantaggiosi sotto tanti punti di vista: cosa sono, come si usano e per chi sono adatti

Cosa contengono i cosmetici minerali? Perché usarli? Conosciamo meglio i cosmetici minerali, vediamo come si usano e per chi sono adatti.

Il settore dei cosmetici minerali, negli ultimi anni, ha registrato una crescente richiesta; di conseguenza, molte aziende che si occupano di cosmesi hanno realizzato prodotti che hanno definito “minerali”, ma che non lo sono realmente.

Cosmetici minerali fondotinta blush e ombretti

Quando acquistate un cosmetico minerale, leggete sempre l’INCI, cioè la lista degli ingredienti, e controllate che compaiano solo sostanze realmente minerali, cioè, per esempio, Mica, Titanium Dioxide, Zinc Oxide, Iron Oxides, Kaolin Clay, Silica, Manganese Violet, Chromium Oxides, Ultramarines, Ferric Ferrocyanide.

I cosmetici minerali al 100% sono in polvere libera, e quindi possiamo trovare in commercio fondotinta, cipria, blush, bronzer e ombretti di tantissimi colori.

I produttori di make-up minerale realizzano spesso anche matite, mascara, rossetti e altri cosmetici, che, però, pur avendo una base minerale e pur essendo, per lo più, spesso completamente naturali, non sono minerali al 100%.

5 buone ragioni per scegliere cosmetici minerali

Ci sono tante buone ragioni per scegliere cosmetici minerali. Ne elenchiamo cinque.

1 Rispettano la natura

Le aziende che producono cosmetici minerali pongono molta attenzione all’ambiente sotto tutti gli aspetti: non usano sostanze inquinanti; le confezioni sono per lo più riutilizzabili o comunque non hanno dimensioni sproporzionate rispetto al contenuto; seguono meccanismi di produzione e di testing etici.

2 Rispettano la pelle

Le formule con cui vengono fatti i cosmetici minerali non contengono derivati del petrolio, parabeni, siliconi, profumi, né altre sostanze potenzialmente allergizzanti. Per questo sono considerati più sicuri per la pelle, avendo un rischio minore di creare irritazioni o rossori.

3 Sono versatili e creativi

Essendo in polvere libera, è molto semplice utilizzare un prodotto per più usi e mischiare i colori, oppure realizzare cosmetici personalizzati. Per esempio, un correttore aranciato può diventare anche un blush leggero, gli ombretti possono essere mescolati per creare tonalità sempre diverse, tutte le polveri possono essere mischiate a gloss e smalti trasparenti per creare cosmetici unici e coordinati.

4 Hanno un costo contenuto

Questa caratteristica, tutt’altro che secondaria, distingue i cosmetici minerali che, pur essendo di qualità, riescono ad avere costi contenuti.

5 Fanno bene alla pelle giovane

Le adolescenti hanno un motivo in più per usare cosmetici minerali, soprattutto il fondotinta e la cipria. Il make-up minerale, infatti, contiene ossido di zinco, una sostanza con proprietà cicatrizzanti e lenitive, che aiuta a rendere più bella la pelle acneica.

Minerale o naturale?

Spesso si fa confusione tra cosmetici minerali e cosmetici naturali, vediamo di fare un po’ di chiarezza. Sono cosmetici naturali quei prodotti che contengono almeno il 95% di ingredienti naturali: oli, estratti, burri, sostanze minerali, eccetera. Il 5% di un cosmetico naturale può, quindi, essere composto da ingredienti di sintesi.

Sono cosmetici minerali quei prodotti composti esclusivamente da sostanze minerali, ridotte in polveri finissime. Un cosmetico minerale, quindi, è sempre anche un cosmetico naturale, mentre un cosmetico naturale non sempre è anche minerale. Minerale o meno, comunque, un cosmetico naturale è in genere un ottimo prodotto per l’ambiente e per la pelle.

Chi può usare i cosmetici minerali? Per quale tipo di pelle sono indicati?

I cosmetici minerali sono adatti a tutti i tipi di pelle, ma sono indicati soprattutto per le pelli grasse e miste, a tendenza acneica. Contengono, infatti, ossido di zinco, una sostanza cicatrizzante e lenitiva; sono, inoltre, opacizzanti.

Il cosmetici minerali possono essere usati anche sulla pelle secca, l’importante è idratarla e nutrirla bene, con specifici prodotti.

Infine, i cosmetici minerali sono indicati per le pelli sensibili. L’assenza di ingredienti aggressivi di sintesi, li rende, infatti, prodotti delicati e rispettosi della pelle.

Gli ombretti sono inoltre indicati anche per chi indossa le lenti a contatto, proprio in virtù della loro composizione minerale e quindi priva di sostanze di sintesi potenzialmente irritanti. In tal caso, è comunque consigliabile applicarli con un po’ di primer o di crema, per evitare che le polveri finissime, penetrando sotto le lenti, causino qualche lieve fastidio.

Come si usano i cosmetici minerali

Abbiamo detto che i cosmetici minerali sono prodotti naturali e il loro utilizzo presenta diversi vantaggi per l’ambiente e per la pelle di chi li sceglie. Sono, inoltre, molto versatili e consentono quindi di realizzare make-up perfetti, senza usare troppi prodotti. Vediamo quindi come si usano i cosmetici minerali.

✓ Come usare il fondotinta minerale

Tra i cosmetici minerali, il fondotinta è forse quello più diffuso. Può essere applicato in modi diversi, secondo il tipo di pelle e l’effetto, più o meno coprente, che si vuole ottenere.

Come applicare il fondotinta minerale su pelle grassa e mista. Su questi tipi di pelle può essere usato direttamente in polvere libera, preferibilmente con un particolare tipo di pennello, che si chiama kabuki. Mettere un po’ di fondotinta nel tappo della confezione, passare il pennello nella polvere, battere un po’ il kabuki per togliere l’eccesso e applicare sul viso, con movimenti circolari, dopo aver messo la crema da giorno. Per un effetto più coprente, ripetere l’operazione due o tre volte; la resa sarà comunque molto naturale; con il fondotinta minerale, infatti, non si ottiene mai l’effetto “mascherone”. Se lo volete ancora più coprente, potete applicarlo con una spugnetta leggermente umida.

Come applicare il fondotinta minerale sulla pelle secca. Il fondotinta minerale è indicato anche per la pelle secca, è però consigliabile applicare, prima del fondotinta, una crema molto idratante e nutriente. In alternativa, mischiare il fondotinta minerale alla propria crema da giorno e farlo diventare un prodotto cremoso.

✓ Come usare gli ombretti minerali

Gli ombretti minerali sono prodotti molto versatili e possono essere applicati in tanti modi diversi e sostituire anche altri cosmetici. Inoltre, i pigmenti degli ombretti minerali sono molto concentrati e aumentano la resa in base a come li si applica; per esempio, con un pennello bagnato, il colore diventa più intenso. Per rendere l’effetto più duraturo, prima di truccarsi gli occhi, applicare uno specifico primer; in alternativa, trasformare l’ombretto minerale in un ombretto cremoso, aggiungendo crema idratante.

In base al colore e all’uso che se ne fa, questi prodotti, oltre che come ombretti, possono essere usati come:

  • Blush: da applicare come un normale fard;
  • Illuminante: gli ombretti minerali perlati chiari, aggiunti alla crema idratante in parti uguali, possono sostituire l’illuminante;
  • Gloss: gli ombretti minerali possono trasformare il gloss trasparente in un gloss colorato;
  • Eyeliner: mescolando un ombretto minerale scuro con una minima quantità di primer occhi, si può ottenere un prodotto simile a un eyeliner in crema.

✓ Come usare il blush minerale

Il blush minerale si utilizza come un normale fard, cioè sfumando il colore sulle guance con un pennello adeguato. Il blush minerale, rispetto ad altri fard presenta, però, alcuni vantaggi:

  • Rispetta maggiormente la pelle, in quanto non contiene siliconi, petrolati, parabeni, né altri prodotti di sintesi potenzialmente allergizzanti;
  • Consente di ottenere un effetto molto naturale;
  • È più versatile. Può, per esempio, essere aggiunto al gloss trasparente per ottenere un gloss colorato.

Margherita Russo

Traduttrice, redattrice e blogger specializzata in contenuti per la medicina. Scrive per portali e blog che si occupano di salute naturale e stile di vita sano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio