Home Benessere Prodotti erboristici Zeolite, un ottimo disintossicante naturale: ecco proprietà, usi e controindicazioni

Zeolite, un ottimo disintossicante naturale: ecco proprietà, usi e controindicazioni

Ultima modifica:29 Giugno 2022

0

La zeolite è un minerale che può trasformarsi in un ottimo rimedio naturale utile in particolare per depurare l’organismo da tossine e metalli pesanti. Scopri le proprietà della zeolite e come utilizzarla.

Il nostro organismo si trova ogni giorno alle prese con l’attività di disintossicazione sia dagli scarti del metabolismo che da sostanze che entrano nel nostro corpo tramite cibo, respirazione, farmaci, ecc. Quando si intende fare un lavoro di pulizia e detox possono venirci in aiuto diversi rimedi naturali, tra cui la zeolite, sostanza chelante nei confronti di scorie e metalli pesanti.

Zeolite: proprietà, benfici e controindicazioni

La zeolite è un minerale, una roccia vulcanica che si è venuta a creare dall’incontro tra lava e acqua di mare. Le sue proprietà si possono sfruttare principalmente utilizzando la polvere che da essa si ricava o tramite appositi integratori in capsule.

Anche se esistono diverse specie di zeoliti sintetiche o naturali, la più diffusa e studiata è la “zeolite clinoptilolite naturale” sottoposta ad attivazione mediante un processo chiamato “tribomeccanico” che la fa diventare più reattiva nei confronti di tossine e scorie. Si parla per questo di zeolite attivata, rimedio naturale particolarmente interessante in quanto riesce a “catturare” le sostanze indesiderate a livello dell’intestino senza poi essere assorbita dall’organismo [1].

Zeolite: proprietà e benefici

Elenchiamo ora le principali proprietà della zeolite: quella più nota è senz’altro di essere una sorta di “spazzino dell’organismo” ma le potenzialità di questa roccia vulcanica non si esauriscono qui.

✓ Effetto detox e pulizia dell’organismo

Grazie alla sua struttura porosa e alla sua capacità di adsorbimento, la zeolite è in grado di “catturare” le tossine favorendo così la depurazione del corpo. Non solo scarti del metabolismo ma anche pesticidi e metalli pesanti (come ad esempio il piombo) vengono intrappolati da questo minerale che, non essendo assorbito a livello intestinale, viene poi eliminato tramite i normali canali di cui dispone il nostro corpo. Alcuni esperimenti fatti su modelli animali, ad esempio, hanno mostrato una riduzione di oltre il 70% nella concentrazione di piombo dopo un trattamento di 90 giorni a base di zeolite [2]. Sebbene siano necessari ulteriori studi, la zeolite sembra essere un rimedio molto promettente per trattare le intossicazioni da metalli pesanti.

✓ Benefici per l’intestino

La zeolite fa bene alla salute dell’intestino grazie alla sua capacità di migliorare l’integrità della barriera intestinale. Inoltre, agisce sui tessuti linfoidi intestinali con un’azione positiva su tutto il microbiota intestinale, migliorando quindi anche la salute del sistema immunitario. La zeolite, poi, grazie alla presenza di ioni metallici all’interno della sua struttura, agisce come cofattore per l’attivazione di enzimi antiossidanti [3].

✓ Antiossidante

Come abbiamo anticipato poco fa, la capacità antiossidante della zeolite si basa sulla sua capacità di avvalersi di ioni metallici presenti all’interno della sua struttura, che fungono da cofattori per l’attivazione di enzimi antiossidanti, tra cui la superossido dismutasi (SOD) e il glutatione (GSH). Grazie a questa caratteristica, la zeolite è in grado di contrastare i danni causati dall’eccesso di radicali liberi (noto come stress ossidativo) [4].

✓ Purificante sulla pelle

Grazie alle sue doti disintossicanti, la zeolite ha ottime proprietà purificanti per la pelle. Si utilizza per questo in maniera topica per contrastare diverse problematiche di tipo dermatologico.

✓ Aumenta l’energia e riduce l’acido lattico

In maniera indiretta, grazie al processo di disintossicazione che mette in atto, la zeolite è in grado di aumentare il livello di energia contrastando stati di stanchezza e aumentando la resistenza fisica e la concentrazione. Questo minerale è anche in grado di ridurre l’acido lattico, ecco perché spesso gli sportivi la assumono. Inoltre, alcuni ricercatori ipotizzano che la zeolite possa avere effetti positivi anche contro lo stress.

Usi della zeolite

La zeolite si utilizza principalmente sotto forma di polvere attivata utile alla depurazione dell’organismo. Si tratta di un vero e proprio dispositivo medico (come specificato sulle confezioni) di cui si può fare un uso interno ma anche servirsene in maniera topica in caso problemi di tipo dermatologico. Esistono però anche le pietre e prodotti arricchiti dalla presenza di zeolite come ad esempio dentifrici o creme per la pelle. Ricordiamo che la zeolite si può utilizzare anche per gli animali.

1 Depurarsi con la zeolite

Di solito per depurarsi si utilizza la polvere attivata di zeolite per circa 1 mese in una dose che, a seconda dei casi, va da una puntina ad un cucchiaino, da sciogliere in un bicchiere d’acqua e da assumere per 2 volte al giorno, preferibilmente 15-20 minuti prima dei pasti. Per quanto riguarda le capsule, invece, la dose massima è in genere di 3 al giorno. In ogni caso è bene seguire sempre le indicazioni riportate sulla confezione che avete acquistato e ricordate di bere molta acqua quando assumete zeolite per evitare la comparsa di stitichezza (questo minerale assorbe infatti non solo scorie ma anche acqua). Il trattamento disintossicante con la zeolite si può ripetere un paio di volte l’anno.

2 Zeolite per la pelle

La zeolite si può utilizzare anche in maniera topica sfruttando le sue doti purificanti in caso di acne ma anche psoriasi, dermatite o altri problemi alla pelle. Basta fare degli impacchi con una minima quantità di polvere e di acqua utilizzando un cotton fioc se la zona è molto piccola o un pezzo di ovatta e lasciando agire per qualche minuto senza strofinare.

3 Zeolite per purificare gli ambienti

Un utilizzo meno conosciuto della zeolite è quello che vede la pietra cosparsa di oli essenziali per purificare, aromatizzare e aumentare l’energia positiva degli ambienti. Esistono anche pietre di zeolite già pronte con oli essenziali differenti a seconda dell’utilizzo che se ne vuole fare: olio di lavanda (rilassante), olio di menta (energizzante) ecc.

Controindicazioni della zeolite

Tra le controindicazioni della zeolite ricordiamo la possibile comparsa (soprattutto i primi giorni di assunzione) di nausea, mal di testa e altri fastidi dovuti alla disintossicazione in atto. Si riscontra in alcuni casi anche la comparsa di stitichezza in quanto la zeolite, tra le altre cose, assorbe anche molta acqua. Se assumete farmaci chiedete sempre consiglio al vostro medico prima di utilizzarla.

Prezzo della zeolite e dove trovarla

La zeolite si trova disponibile in erboristeria, farmacia o negozi di salute e benessere naturale. È possibile acquistarla anche online. Sul mercato si trova principalmente sottoforma di zeolite attivata in polvere o in capsule. Non mancano anche prodotti per la cura della persona a base di zeolite, come ad esempio creme, detergenti e dentifrici. A seconda del prodotto scelto, dal quantitativo ma anche dal marchio che la produce e distribuisce, il prezzo della zeolite può variare molto. Per fare un esempio, la zeolite attivata in polvere o capsule può avere un prezzo che va da circa 20 a 45 euro.

Dove acquistare la zeolite

Zeolite Attivata in capsule

La Zeolite attivata è un dispositivo medico ad uso orale destinato a rimuovere con meccanismo fisico sostanze tossiche e dannose per l’intestino, in quanto ne contrasta l’assorbimento.

Zeolite in Polvere

Questo prodotto è un bioregolatore naturale adatto a tutta la famiglia a scopo di prevenzione, di terapia e accompagnamento della cura. È facile da usare ed è ben tollerato dall’organismo, grazie ai suoi composti naturali.

Crema per la Pelle con Zeolite

La crema di Zeolite, a uso esterno, è ottima per la disintossicazione e per la rigenerazione della pelle, garantendo il mantenimento dell’equilibrio della pelle.

Avete mai provato la zeolite? Che benefici avete riscontrato? Raccontateci le vostre esperienze nei commenti!

Hai letto: Zeolite, un ottimo disintossicante naturale: ecco proprietà, usi e controindicazioni

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome