Home Salute Benessere psicofisico Dermatite da stress: cause, sintomi per riconoscerla e rimedi efficaci

Dermatite da stress: cause, sintomi per riconoscerla e rimedi efficaci

Ultima modifica: 21 agosto 2017

2594
0
CONDIVIDI
Dermatite da stress: cause sintomi e rimedi naturali

La dermatite da stress colpisce molte persone in particolari momenti della vita, causando spesso anche problemi a livello relazionale. Ecco come riconoscerla e curarla in maniera naturale.

La dermatite da stress si manifesta in maniera improvvisa, accompagnata da una serie di sintomi a livello cutaneo. Questa forma psicosomatica compare tutte le volte in cui superiamo il nostro livello di tolleranza allo stress.

Difatti, come abbiamo sottolineato più volte, lo stress può diventare il nostro nemico numero uno se non impariamo a tenerlo a bada. Quando continuiamo a comportarci come se fossimo degli automi, trascurando le nostre esigenze personali e mettendo sempre gli altri e gli impegni al primo posto, ecco che il nostro organismo inizia a lanciarci dei segnali. La dermatite in questo caso è solo uno dei tanti disturbi in cui potremmo incappare.

Si tratta di una vera e propria infiammazione della pelle, fonte di disagio a livello fisico ma anche a livello psicologico. I sintomi difatti sono ben evidenti e possono causare notevole imbarazzo nell’incontro con l’altro.

La pelle è una delle parti del corpo maggiormente colpita dai disturbi psicosomatici e questo non è un caso. La cute è connotata da un forte valore simbolico, che riporta alle relazioni sociali e affettive, che interessa il modo in cui noi ci poniamo con l’esterno. Una pelle non sana, affetta da sintomi, induce distanza e porta la persona a ritirarsi in casa.

Non esiste una prevalenza di genere del disturbo, in quanto la dermatite psicosomatica si presenta sia negli uomini che nelle donne, a qualsiasi età. Spesso la persona è portata a ricorrere a soluzioni lampo, sperando di risolvere il problema in pochi giorni, magari utilizzando farmaci che finiscono solo con il peggiorare la situazione, In realtà, come per tutti i disturbi di origine psicologica, bisogna scavare più a fondo se ci si vuole davvero prendere cura di sé.

Sintomi fisici e psichici della dermatite da stress

La dermatite da stress si manifesta come una qualsiasi dermatite di origine organica. I sintomi tipici sono:

  • Comparsa di macchie rosse su una zona specifica del corpo;
  • Pelle secca e desquamata;
  • Piccole vescicole;
  • Gonfiori;
  • Prurito e bruciore insistenti.

Quando la persona inizia a grattarsi con forza, è probabile che si verifichino anche delle escoriazioni, che potrebbero degenerare in ulteriori infiammazioni. Le parti del corpo che possono essere interessate sono il viso, il collo, le mani, le braccia, le gambe, i piedi e a volte anche le aree genitali. Generalmente ogni persona tende a manifestare le chiazze nelle stesse zone, qualora dovessero esserci delle ricadute.

Cause principali della dermatite da stress

Come ci suggerisce il nome stesso, le cause della dermatite da stress vanno ricercate proprio nello stile di vita troppo stressante. Non è un caso che questa forma psicosomatica compaia proprio in concomitanza con periodi particolarmente difficili ed intensi.

Che si tratti di un importante colloquio di lavoro, di un esame all’università o di un trasferimento in un’altra città, tutto quello che ci rende nervosi e ci fa stare sotto pressione si accumula sul nostro corpo. In altri casi, la dermatite appare in seguito a gravi traumi, come lutti familiari, separazioni, problematiche di salute, crisi di coppia e così via.

Tutte le emozioni negative non espresse, che si tratti di rabbia o di tristezza, trovano nella pelle la via privilegiata per esprimersi. Sta a noi ascoltarle e farle uscire fuori in maniera diversa.

Quando la dermatite da stress diventa un problema clinico

La dermatite da stress può diventare un problema clinico quando si manifesta con una certa frequenza e quando i sintomi sono molto persistenti. Altri segnali da non sottovalutare sono il notevole imbarazzo nell’uscire e gestire la propria vita quotidiana. In questi casi spesso sono gli stessi dermatologi che suggeriscono alla persona di richiedere la consulenza di uno psicologo. Se difatti la dermatite inizia a diventare una sorta di compagna di viaggio, potrebbe diventare indice di problematiche più profonde, non legate solo allo stress, ma ad una insoddisfazione più grande.

Dermatite da stress: cosa fare? Consigli e rimedi naturali

I rimedi per la dermatite da stress possono rappresentare un valido sostegno, in quanto riescono ad attenuare i sintomi offrendo sollievo da prurito e bruciore. In natura esistono tante piante dal potere emolliente e lenitivo, che non aggrediscono la pelle come il cortisone. Andiamo a scoprire quali:

1 Aloe vera

Il gel di questa pianta aiuta a ridurre l’infiammazione, così come il prurito e la sensazione di bruciore. L’aloe vera migliora l’idratazione della pelle e la sua cicatrizzazione in breve tempo. È sufficiente massaggiare la zona con delicatezza per trovare subito sollievo.

2 Rimedi fitoterapici

I fiori di camomilla sono utili sotto forma di tisana, in quanto favoriscono il rilassamento e aiutano la distensione mentale. In alternativa potete anche fare degli impacchi da stendere direttamente sulle chiazze rosse.

Altre piante emollienti e rilassanti sono la passiflora, la valeriana, il tiglio e la melissa. Utilizzate come tisane agiscono anche da sedativo. L’olio di borragine invece è specifico per le infiammazioni della cute e può essere massaggiato anche in forma preventiva.

3 Gli aiuti dalla dispensa

Alcuni ingredienti della cucina sono emollienti e hanno un forte potere antibatterico. Il miele ad esempio fornisce uno schermo protettivo sulla cute, tenendo a bada il rischio di ulteriori infezioni. L’olio d’oliva idrata la pelle secca, mentre la farina d’avena dà sollievo. Con essa potete fare un piccolo impacco mescolandola all’acqua e lasciandola agire sulla zona per qualche minuto.

4 Olio essenziali

Contro la dermatite da stress, può risultare efficace anche l’olio essenziale di lavanda, dalle proprietà antisettiche e lenitive. Si consiglia di utilizzarne poche gocce (4 o 5) diluite in un cucchiaio (o un cucchiaino, a seconda della parte interessata) di olio vegetale come ad esempio olio di oliva, di sesamo, di mandorle, di iperico o di cocco, e spalmare sulla pelle.

5 Tecniche antistress

Gli esercizi di rilassamento, la meditazione e lo yoga aiutano a lasciar scorrere i pensieri negativi e lo stress, ma necessitano di essere ripetuti tutti i giorni. Stabilite delle routine, magari la sera prima di coricarvi imparate a rilassarvi con il training autogeno e le visualizzazioni. Concilierete anche il sonno.

6 Adottate uno stile di vita sano

Riducete il consumo di alcool e caffè, smettete di fumare, praticate sport, trascorrete tempo all’aria aperta, possibilmente in mezzo alla natura.

7 Cambiate le vostre abitudini

Parallelamente dovete imparare a rallentare i vostri ritmi. Riducete gli impegni, annotate qualcosa di bello da fare nell’arco della settimana. È inutile combattere i sintomi della dermatite da stress se non si agisce a monte.

Questi sono alcuni dei rimedi naturali per la dermatite da stress. Qual è la vostra esperienza con questa forma psicosomatica? Conoscete altre tecniche da suggerire? Condividete con noi le vostre esperienze lasciando un commento!

Dove comprare alcuni rimedi contro la dermatite da stress:

Gel primitivo di Aloe Vera

Questo è il primo gel d’Aloe al mondo con una formulazione senza acqua aggiunta, completamente sostituita da succo d’Aloe vera non pastorizzato e non filtrato a carboni, concentrato due volte attraverso l’esclusivo processo ReversOsmose.

Olio essenziale di Lavanda Vera

Olio essenziale di Lavanda Vera

Olio essenziale di lavanda vera puro al 100% ottenuto per distillazione delle spighe e degli steli.

Hai letto: Dermatite da stress: cause, sintomi per riconoscerla e rimedi efficaci
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.
Alessia Fistola
La dott.ssa Alessia Fistola è Psicologa e Psicoterapeuta Familiare. Si laurea a Roma presso l’Università degli Studi La Sapienza e consegue un Master in Psicologia dell’Emergenza e Psicotraumatologia. Riceve come libero professionista a Chieti e Popoli (PE), lavorando con adulti, coppie, bambini ed adolescenti. Presso lo studio esegue anche le tecniche di rilassamento. Svolge progetti con scuole, associazioni ed enti pubblici. Cura un blog personale di divulgazione psicologica rivolto a tutte le mamme - www.labottegadellopsicologo.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here