Home Alimentazione Mangiare sano Olio di borragine: per essere sani e belli 365 giorni l’anno

Olio di borragine: per essere sani e belli 365 giorni l’anno

Ultima modifica: 8 luglio 2016

34431
11
CONDIVIDI
olio di borragine proprieta controindicazioni

L’olio di borragine è utile per qualsiasi fase della vita: dai neonati fino agli anziani tutti possono trovare un valido aiuto in questa sostanza naturale. L’olio di borragine in perle è adatto per combattere acne, rughe e dermatiti, ma anche gli sbalzi ormonali e il colesterolo. Nonostante le sue proprietà benefiche l’olio di borragine ha controindicazioni che è bene conoscere.

L’olio di borragine si ricava dalla pianta di borragine o meglio dalla spremitura a freddo dei suoi semi. Il nome scientifico che identifica universalmente questa pianta è Borago officinalis.

Si tratta di un olio vegetale ricco di proprietà tra cui ricordiamo prima di tutti quelle antiossidanti. Volgarmente si dice che l’olio di borragine è adatto per tutte le stagioni intendendo con questa espressione non solo il fatto che si può usare 365 giorni l’anno, ma anche che è utile in ogni fase della vita.

Viene usato per equilibrare gli ormoni femminili e pertanto è utile per le donne di qualsiasi età, ma è anche un rimedio naturale contro acne, rughe e smagliature.

Inoltre aiuta a eliminare il colesterolo grazie alla quantità elevata di Omega 6. Insomma l’olio di borragine ha tante proprietà, non ci resta che vederle tutte più da vicino.

Olio di borragine: proprietà infinite

Come abbiamo appena sottolineato questo olio è ricco di qualità: fa bene alla pelle, al fisico, agli ormoni, è un antiinfiammatorio e chi più ne ha più ne metta. Facciamo un po’ di ordine per capirsi meglio:

  • Alleato per la pelle: grazie alle sue proprietà astringenti, l’olio di borragine regola la secrezione sebacea ed è quindi perfetto sia per la pelle grassa che secca. Inoltre grazie agli antiossidanti si rivela un importante antirughe. Può essere assunto anche dai più piccoli per curare dermatiti atopiche e in adolescenza per combattere le acne.
  • Amico della donna: grazie alla presenza di fitoestrogeni, regola gli ormoni colpevoli del malumore tipico della sindrome premestruale come estrogeni, progesterone e prolattina. In generale è un valido aiuto contro tutti i dolori legati al ciclo mestruale e alla menopausa, così come lo è per chi soffre di vaginite perché protegge le mucose grazie all’azione antiinfiammatoria. Alcuni medici lo consigliano anche come integratore in caso di cisti ovariche.
  • Benevolo col cuore: l’olio di borragine ha proprietà utili per il sistema cardiaco limitando la formazione del colesterolo e inibendo la costituzione di trombosi.
  • Valido antiinfiammatorio: Riduce il processo infiammatorio risultando utile in casi patologici come l’artrite reumatoide.
  • Basta col malumore: l’olio di borragine agisce sulla trasmissione neuronale agendo sul comportamento e limitando il nervosismo non solo durante la sindrome premestruale.
  • Più sani più a lungo: attiva i linfociti T stimolando il sistema immunitario. Inoltre ricostituisce la corteccia surrenale ed è quindi ottimo coadiuvante dopo trattamenti con farmaci steroidei e cortisonici. Previene anche le lesioni epatiche e regola la secrezione delle ghiandole salivari e lacrimali. L’olio di borragine ha proprietà espettoranti in caso di bronchiti croniche o virali.

Un elemento utile ogni giorno e in ogni fase della vita che però presenta qualche piccola controindicazione.

Olio di borragine: le controindicazioni

Se assunto ad alte dosi può infatti portare danni allo stomaco o all’intestino con perdite fecali anche di consistenza importante.

Assumendo olio di borragine in perle si ha una integrazione di Omega 6. Visto che Omega 6 e Omega 3 devono essere presenti nel nostro organismo in un rapporto ben preciso, è bene assumere anche questo secondo elemento (gli omega 3) grazie magari a olio di lino o pesce azzurro. L’olio di borragine ha effetti collaterali in caso di emofilia o assunzione di anticoagulanti perché tende a fluidificare il sangue, quindi anche in caso di piccole ferite potrebbe essere dannoso (se associato agli altri medicinali di cui sopra).
Usare l’olio di borragine in gravidanza non presenta particolari controindicazioni, sebbene il consiglio è sempre quello di rivolgersi al medico prima di assumerlo.

L’ultimo consiglio che possiamo darvi è quello di assumere l’olio di borragine dietro consiglio del medico e sempre mantenendo un’alimentazione sana ed equilibrata.

Olio di Borragine: dove acquistarlo online

olio di borragine in perle

Olio di Borragine – 50 o 100 perle

L’olio di borragine della Natural Point viene estratto per spremitura a freddo, metodo che consente di preservare le caratteristiche degli elementi essenziali contenuti.

olio di borragine puro

Olio di Borragine puro

Olio di borragine adatto ad uso alimentare. Favorisce l’eliminazione delle scorie, migliora la salute di pelle e unghie, previene gli inestetismi legati all’invecchiamento cutaneo e riduce i sintomi premestruali.

Hai letto: Olio di borragine: per essere sani e belli 365 giorni l’anno

11 COMMENTI

    • Buongiorno Angela, quando si effettua una terapia farmacologica per l’ipertensione, il consiglio è sempre quello di rivolgersi al medico curante prima di assumere un integratore come l’olio di borragine che potrebbe interferire con il farmaco.
      Dott.ssa Alessandra Esposito

  1. Buona sera, io soffro di una malattia autoimmune, è pericoloso assumerlo dal momento che stimola i linfociti T? Grazie

    • Buongiorno Anna Bruna, in presenza di patologie autoimmuni qualsiasi integrazione alimentare andrebbe attentamente valutata insieme al suo medico curante anche in funzione dei farmaci che magari sta assumendo.
      Dott.ssa Alessandra Esposito

  2. Buongiorno,
    è possibile assumere l’olio di borragine anche durante una terapia con isotretinoina a bassi dosaggi?
    grazie

    • Buongiorno, certamente non è possibile autoprescriversi rimedi (sia allopatici ché naturali) in caso di disfunzioni rilevate, come nel tuo caso, né tanto meno è possibile generalizzare poichè è necessario conoscere nel dettaglio la tua situazione e le eventuali cure farmacologiche (per esempio l’Eutirox®) che stai seguendo in questo momento.
      Ti raccomandiamo quindi di rivolgerti ad un bravo naturopata o un bravo medico, che possa seguirti in questo percorso.
      Ad ogni modo l’olio di borragine può essere un buon sostegno per regolare la funzione ormonali, poichè contiene fitoestrogeni, i quali però possono interferire con terapie ormonali.
      Ciao e a presto 🙂

    • Buongiorno Daria,
      l’olio di borragine non presenta particolari controindicazioni in gravidanza.
      Anche se, in una fase delicata come questa, è sempre vivamente consigliato di consultare il proprio medico prima di assumere integratori.
      Un caro saluto e auguri per la gravidanza!

LASCIA UN COMMENTO

*