Home Salute Corpo umano Gastrite: sintomi, cause, rimedi naturali e consigli alimentari

Gastrite: sintomi, cause, rimedi naturali e consigli alimentari

Ultima modifica: 22 maggio 2017

24363
0
CONDIVIDI
Gastrite: cause, sintomi e rimedi naturali

La gastrite è un disturbo fastidioso molto comune che può avere diverse cause, ma i cui sintomi possono essere notevolmente ridotti grazie a semplici cambiamenti delle abitudini alimentari e a vari rimedi naturali. Scopriamoli insieme.

La gastrite è un’infiammazione della mucosa che ricopre lo stomaco. La sua frequenza aumenta con l’avanzare dell’età. Diversi fattori possono danneggiare la parete dello stomaco, causandone un indebolimento, per cui i succhi gastrici che servono alla digestione, riescono a penetrare la parete dello stomaco, infiammandola.

Esiste la gastrite acuta, di breve durata, che solitamente trova enormi benefici da un cambio delle abitudini alimentari sbagliate, e la gastrite cronica, con sintomi più importanti, che invece è più difficile da curare, dura molto tempo, e richiede spesso approfondimenti diagnostici in quando non regredisce con l’adozione di un’alimentazione adeguata.

Spesso, infatti, la gastrite è causata da cattive abitudini alimentari, correggendo le quali si può risolvere il problema. Ma vediamo quali sono le principali cause di gastrite.

Le cause della gastrite

Affinché la gastrite possa scomparire, è necessario individuare le cause scatenanti, che possono essere tante, vediamo quali sono:

  • Abuso di alcol, che erode la mucosa gastrica;
  • Abuso di caffè, che aumenta la produzione di acido da parte dello stomaco;
  • Il fumo di sigarette, in quanto la nicotina è lesiva per le pareti dello stomaco;
  • Tra le cause della gastrite (in particolare gastrite cronica) troviamo un batterio chiamato Helicobacter Pylori;
  • La prolungata assunzione di alcuni medicinali gastro-lesivi come aspirina, farmaci antinfiammatori steroidei e cortisonici;
  • Un’alimentazione ricca di alimenti irritanti per lo stomaco quali cibi piccanti, spezie, fritti, cioccolato, cibi da fast-food;
  • Stress, nervosismo, ansia e tensioni emotive che incrementano la secrezione acida dello stomaco;
  • Infine, un’altra causa della gastrite, seppure rara, è la presenza di malattie autoimmuni, gravi malattie epatiche, polmonari e renali.

I sintomi della gastrite

I principali sintomi della gastrite sono bruciore di stomaco, crampi dolorosi, aria nella pancia, reflusso gastroesofageo, alitosi, vomito, nausea, digestione difficile e senso di pesantezza allo stomaco.

Quando la gastrite diventa cronica, possono comparire anche i sintomi tipici del colon irritabile quali gonfiori addominali, diarrea alternata a stipsi e coliche addominali.

Nei casi più gravi la gastrite può causare anche tachicardia, asma, labirintite. Se la gastrite non viene curata bene può portare ad ulcera, in cui le lesioni sono più profonde e quindi i sintomi sono più importanti, ma anche cancro allo stomaco. Per alleviare i sintomi della gastrite ci sono tanti rimedi naturali validi. Vediamo quali sono.

Gastrite: rimedi naturali e consigli pratici

Esistono vari rimedi naturali per far regredire i sintomi della gastrite, a patto però di mantenere sane abitudini alimentari per non avere ricadute. È quindi indispensabile adottare nel tempo uno stile di vita corretto e un’alimentazione sana ed equilibrata per mantenere lo stato di salute che abbiamo ottenuto con i rimedi naturali. Vediamo in dettaglio quali sono i rimedi naturali per la gastrite.

1 Tisana o infuso freddo di malva

La malva è utile contro la gastrite in quanto ricca di mucillagini, sostanze che ricoprono le pareti dello stomaco sfiammandolo e proteggendolo. Possiamo preparare una tisana, mettendone un cucchiaio in una tazza di acqua bollente, coprire e lasciare riposare 20 minuti. Quindi filtrare e bere. Oppure possiamo preparare un infuso freddo: si mette un cucchiaio di malva in 200 ml di acqua e si filtra dopo circa 4 ore di infusione.

2 Acqua di cocco

L’acqua di cocco svolge un’azione emolliente e antinfiammatoria per la mucosa gastrica, oltre ad essere remineralizzante. Basta berne un bicchiere al giorno per alleviare i sintomi della gastrite.

3 Argilla verde ventilata

L’argilla verde ventilata ha un’azione cicatrizzante, utile per riparare i tessuti danneggiati e risulta un valido rimedio contro la gastrite. Inoltre tampona l’acidità gastrica e allevia il dolore. Bisogna mescolarne mezzo cucchiaino (non di metallo) in un bicchiere d’acqua, mescolare e far riposare tutta la notte. Bere al mattino a digiuno.

4 Tisana di camomilla

La camomilla riduce gli spasmi, contrasta i disturbi digestivi, protegge e disinfiamma le mucose. Basta mettere un cucchiaio di capolini di camomilla in 200 ml di acqua bollente, far riposare 10 minuti e bere.

5 Succo di cavolo

Il succo fresco di cavolo verde è ricco di glutammina, un amminoacido che favorisce la rigenerazione delle mucose gastriche danneggiate. Si può preparare ogni giorno una centrifuga con una tazza di cavolo verde e 2 carote, dall’azione lenitiva.

6 Gemmoderivato di fico

Tra i rimedi naturali contro la gastrite troviamo il gemmoderivato di fico (ficus carica), che aiuta a normalizzare l’acidità gastrica, riducendo quindi il bruciore. In caso di gastrite è consigliato assumerne 2 volte al giorno 40 gocce in poca acqua prima dei pasti principali.

7 Liquirizia

La radice di liquirizia è gastro-protettiva e risulta efficace contro la gastrite. Si può assumere in compresse, in decotti oppure masticare i bastoncini di radice quando si presenta l’acidità di stomaco. La liquirizia deve essere evitata nel caso in cui si soffra di pressione alta.

Consigli di alimentazione in caso di gastrite

Chi soffre di gastrite, deve rispettare alcune preziose regole alimentari. In particolare è importante non saltare mai i pasti, in quanto a stomaco vuoto i succhi gastrici danneggiano maggiormente le pareti dello stomaco; fare piccoli pasti durante la giornata, evitando le abbuffate; consumare alimenti facilmente digeribili e masticare molto lentamente.

Inoltre, in caso di gastrite è necessario evitare tutti quegli alimenti che possano arrecare ulteriore danno alla mucosa gastrica già infiammata. Vediamo quindi quali sono i cibi da evitare e quelli invece da preferire.

Cibi sconsigliatiCibi da evitare con la gastrite:

  • I fritti, che aumentano l’acidità di stomaco;
  • Caffè, aceto e alcolici (inclusi vino e birra), perché stimolano la produzione di acido;
  • Carni rosse, carni grasse, salumi, in quanto richiedono per la digestione un ambiente più acido, inoltre rallentano la digestione e favoriscono le fermentazioni;
  • Pesci grassi conservati come salmone e sgombro perché provocano acidità;
  • Bibite gassate, che dilatano le pareti dello stomaco stimolando la produzione acida;
  • Spezie piccanti come peperoncino secco e pepe, irritanti per le mucose;
  • Latte e formaggi grassi che rallentano lo svuotamento gastrico e aumentano la secrezione acida;
  • Pomodoro sia fresco che cotto, agrumi, ananas, cacao e cioccolato, castagne, cipolla cruda.

Cibi consigliatiCibi consigliati con la gastrite:

  • Carni bianche e pesci magri, come il merluzzo, facili da digerire;
  • Carote, cavoli, banane, patate, crackers integrali;
  • Riso semi-integrale, uova in camicia, pere mature, fichi e altra frutta non acida;
  • Inoltre, è bene prestare attenzione anche a legumi e frutta secca ed essiccata, valutando la vostra sensibilità individuale.

Come prevenire la gastrite

La gastrite può essere prevenuta, adottando delle sane abitudini alimentari e cambiando stile di vita. È necessario sicuramente smettere di fumare. Fare inoltre un uso moderato degli alimenti che maggiormente irritano le pareti gastriche quindi caffè, alcolici, cacao e cioccolato, spezie piccanti ecc. È fondamentale infine non abusare di farmaci gastro-lesivi, e assumerli solo per stretta necessità e su consiglio del medico.

Anche voi soffrite o avete sofferto di gastrite? Se è stato utile questo articolo o se volete condividere con noi altri rimedi naturali, scriveteci nei commenti.

Dove acquistare alcuni dei rimedi contro la gastrite

Argilla Verde Ventilata Attiva

Grazie agli oligoelementì e ai sali minerali in essa contenuti, l’argilla verde Argital è dotata dì straordinarie proprietà purificanti ed energetiche.

Gemmoderivato di ficus carica

Integratore alimentare a base di Ficus carica, senza alcool. Ideale per contrastare l’acidità di stomaco. Le gocce possono essere assunte tale quali direttamente in bocca o diluite in poco liquido.

Acqua di Cocco Bio

Quest’acqua di cocco, completamente naturale e ricca di benefici, è perfetta da bere come un succo di frutta per contrastare la gastrite.

Hai letto: Gastrite: sintomi, cause, rimedi naturali e consigli alimentari
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.
Barbara Ziparo
Barbara Ziparo è biologa nutrizionista, laureata con 110 e lode in Scienze della Nutrizione Umana, iscritta all’albo dei biologi. Appassionata da sempre delle proprietà curative degli alimenti, oggi effettua tirocinio volontario presso il reparto di Nutrizione Clinica di Catanzaro ed esercita la libera professione a Catanzaro e provincia e a Roma, effettuando valutazione dello stato nutrizionale e dei fabbisogni nutritivi ed energetici, percorsi di rieducazione alimentare, elaborazione di piani alimentari personalizzati per soggetti in particolari condizioni fisiologiche e patologiche. - barbaraziparonutrizionista.blogspot.it/. Per contatti telefonici: 3421474619

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here