Home Tags Guide e consigli sulla cellulite

Sei nella sezione: Guide e consigli sulla cellulite

La cellulite, da non confondere con la ritenzione idrica, è una problematica microcircolatoria della massa adiposa che crea infiammazione del tessuto sottocutaneo, ristagno di liquidi e il tanto fastidioso inestetismo detto anche buccia d’arancia.

Tecnicamente nota come pannicolopatia edemato-fibro-sclerotica, la cellulite colpisce l’85-90% delle donne in età fertile, indipendentemente che siano magre o sovrappeso, soprattutto su glutei e cosce. È bene sapere che può essere di diversi tipi:

Cellulite dura: detta anche compatta, è tipica delle persone più giovani, con buon tono muscolare e in cui vi è ancora una cute elastica. Si riconosce perché non cambia aspetto variando posizione (da eretta a sdraiata) e non si evidenziano ancora zone flaccide anche se pizzicando la pelle si nota la presenza di buccia d’arancia.

Cellulite molle: questa tipologia è detta anche flaccida in quanto la pelle con il corso del tempo ha assunto un aspetto ricco di buchi e buchetti. È un tipo di cellulite in cui si sono infiltrati liquidi e che si nota soprattutto quando si sta in piedi mentre sembra quasi scomparire se ci si sdraia.

Cellulite mista: è la tipologia più frequente in cui si evidenzia una situazione a metà strada tra quella della cellulite dura e quella molle.

Cellulite linfedematosa: molto ricca di liquidi che si sono infiltrati tra i tessuti, questo tipo di cellulite (la più grave) è caratterizzata da un aspetto spugnoso e gonfio della pelle, conseguenza spesso di problematiche di tipo circolatorio.

Le cause della cellulite possono essere di vario tipo, tra le più frequenti ci sono indubbiamente: vita troppo sedentaria, alimentazione sregolata, stile di vita che porta con sé abitudini sbagliate come bere alcool e fumare, utilizzo di vestiti stretti e tacchi alti, una scarsa idratazione, ecc. Alla base ci possono essere però anche cause di tipo genetico, ormonale, legate all’assunzione di alcuni farmaci o ancora particolari condizioni temporanee come la gravidanza.

Capire la causa che ha provocato la cellulite e trattarla subito sia internamente, attraverso una corretta alimentazione, sia esternamente con rimedi naturali, massaggi, trattamenti o quant’altro, è molto importante per evitare che il problema si aggravi.

Olio anticellulite

Per rimediare all’antiestetico problema della buccia di arancia puoi provare a fare in casa questo olio, del tutto naturale e senza agenti chimici Proprietà: ...
Massaggio per combattere la cellulite

Sos cellulite gambe: come eseguire da sole il massaggio corretto

La lotta alla cellulite richiede tanta costanza e a volte i risultati tardano ad arrivare. Ma per fortuna c'è qualche trucchetto che ci può...

I più visti