Home Salute Rimedi naturali Rhodiola Rosea: un ottimo tonico e antistress naturale

Rhodiola Rosea: un ottimo tonico e antistress naturale

Ultima modifica:18 maggio 2019

17761
1

La rhodiola rosea è un ottimo antistress naturale, migliora la resistenza alla fatica ed è particolarmente adatta nei periodi di studio o lavoro intenso. Scopri tutte le proprietà benefiche della rhodiola rosea e qualche consiglio per l’uso.

I componenti principali della rhodiola rosea sono acidi organici (tra cui acido gallico, acido caffeico e acido clorogenico), tannini, flavonoidi, catechine, salidroside e rosavina. Proprio questi ultimi due elementi, conferiscono alla rhodiola rosea proprietà adattogene e antidepressive e sono le sostanze funzionali contenute negli estratti di Rodiola presenti in commercio.

rodiola rosea benefici

Rhodiola Rosea: proprietà e benefici

La rhodiola rosea viene consigliata principalmente per contrastare ansia e stress, in caso di fatica fisica e mentale e per migliorare l’umore. Il suo utilizzo, quindi, può essere utile in tutti quei periodi di forte stress, unito a stanchezza e cattivo umore. Vediamo ora a cosa serve la rodiola e quali sono le sue proprietà terapeutiche.

✓ Rodiola rosea come Adattogeno

Come il ginseng e l’eleuterococco anche la rodiola ha proprietà adattogene, cioè migliora la resistenza all’organismo a tutte le forme di stress: aumenta le prestazioni cerebrali, stimola il sistema nervoso e riduce la fatica fisica e mentale.

In particolare, secondo recenti studi, la rodiola è molto utile per migliorare lo stato generale del corpo in caso di fatica dovuto da sovraccarico di lavoro o stress da esame. Lo studio, condotto su alcuni infermieri di guardia notturna, ha evidenziato un aumento dell’attenzione e un miglioramento della percezione uditiva e visiva.

✓ Rhodiola rosea come dimagrante

La rhodiola rosea ha buone proprietà dimagranti: grazie alla stimolazione del metabolismo, favorisce l’eliminazione dei grassi dai tessuti adiposi. Inoltre, grazie alle sue proprietà “anti-ansia” la rodiola diminuisce il senso di fame nervosa. Ricordiamo comunque che per ottenere un dimagrimento sano e duraturo, è necessario apportare modifiche alla propria alimentazione, allo stile di vita e praticare attività fisica regolare. Se volete saperne di più vi consigliamo di leggere la nostra sezione dedicata al dimagrimento.

✓ Rodiola rosea per migliorare l’umore

Un’altra interessante proprietà della rodiola è quella di favorire il buonumore. Favorendo il rilascio di serotonina, questa pianta risulta un ottimo alleato in caso di angoscia, ansia, attacchi di panico e depressione.

✓ Rhodiola rosea per migliorare la sessualità

La rhodiola rosea ha benefici anche sul piano sessuale: negli uomini migliora le prestazioni e aiuta in caso di disfunzione erettile o eiaculazione precoce. Nelle donne migliora la fertilità.

Come usare la Rhodiola rosea

La rhodiola rosea in commercio è presente sotto forma di estratti secchi, radice o estratti alcolici. Come abbiamo anticipato ad inizio articolo, i principali responsabili delle proprietà di questa pianta sono due molecole: salidroside e rosavina. Prima di acquistare un integratore alla rodiola, potete verificare la concentrazione di questi due elementi semplicemente leggendo l’etichetta nutrizionale del prodotto stesso. Una buona concentrazione di principio attivo può essere, ad esempio, il 3% di rosavina e l’1% di salidroside ma esistono diversi prodotti, più o meno concentrati; scegliete in base alle vostre esigenze o secondo quanto consigliato dal medico o dal farmacista.

Come adattogeno generale potete assumere la rodiola al mattino a digiuno, per affrontare la giornata con il giusto spirito. Iniziare con dosi basse, per poi aumentarle graduatamente. L’infuso invece, si prepara con la radice secca: un cucchiaio raso posto in infusione per 10 minuti in acqua bollente.

Informazioni Botaniche

La Rodiola Rosea (Rhodiola Rosea) è una pianta appartenente alla famiglia delle crassulacee, diffusa nelle regioni montuose dell’Europa, della Siberia e della Lapponia. È una pianta alta fino a 35 centrimetri, costituita da numerosi fusti carnosi e fiori gialli. Il profumo è molto delicato e ricorda quello della Rosa. La rodiola è una specie dioica, cioè presenta sia esemplari maschi che femmine.

Controindicazioni ed effetti collaterali della rhodiola rosea

La rodiola non presenta particolari controindicazioni. Tuttavia, se associata a caffè o altri composti contenenti caffeina, può creare agitazione e nervosismo. È bene inoltre, non assumere rhodiola nella seconda parte della giornata per evitare insonnia.

Generalmente se ne sconsiglia l’uso anche nei soggetti ipertesi o che presentano disturbi cardiovascolari. Dati i suoi potenziali effetti antidepressivi, è bene rivolgersi al proprio medico prima dell’assunzione in caso si assumono farmaci antidepressivi o si è affetti da disturbo bipolare. Sconsigliata anche in caso di gravidanza o allattamento.

Curiosità
Diversi studiosi ritengono la rodiola, più che il ginseng o l’eleuterococco, l’adattogeno più indicato per le donne.

Dove trovare la Rhodiola Rosea

Rhodiola Rosea

La Rhodiola Rosea presenta un elevato potere adattogeno, utile per accrescere la resistenza dell’organismo aiutandolo a fronteggiare stress di varia natura, contrastando così le ripercussioni negative a livello del sistema nervoso.

Soldatt Rhodiola

I puri estratti concentrati di Rhodiola rosea e Dattero sono prodotti da piante e frutti freschi con particolari processi di fabbricazione che conservano integralmente tutte le qualità nutritive.

Hai letto: Rhodiola Rosea: un ottimo tonico e antistress naturale

1 COMMENTO

  1. niente male la rodiola, provata nei cambi di stagione o quando sono tanto stressata (il lavoro è troppo intenso o qualcosa non va)

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome