Home Salute Cure naturali Maca: proprietà, utilizzi e controindicazioni

Maca: proprietà, utilizzi e controindicazioni

Ultima modifica: 25 maggio 2017

53809
0
Maca peruviana: proprietà, benefici e controindicazioni

Chiamata anche “viagra peruviano” per le sue proprietà afrodisiache, la maca è un tonico e adattogeno, ha potere energizzante e stimola la massa muscolare. Vediamo nel dettaglio le sue proprietà e benefici ma anche le controindicazioni.

La Maca è una pianta originaria del Perù che appartiene alla famiglia delle Brassicaceae, e il cui nome botanico è Lepidium meyenii. Si tratta di una pianta tuberosa perenne di cui esistono diverse varietà con colori che vanno dal rosso al giallo.

Resiste a condizioni climatiche estreme e a sbalzi termici non indifferenti e cresce anche in terreni poveri e rocciosi. Esistono diverse varietà di maca, caratterizzate da colori differenti; la gialla e quella rosso scuro sono considerate le più preziose.

Maca: proprietà e benefici

La radice della maca è commestibile ed è ricca di principi nutritivi e povera di grassi. La maca peruviana è una preziosa fonte di sali minerali e vitamine ma anche di amminoacidi essenziali che rappresentano circa il 10 %, di carboidrati (60 %) e fibre (9 %). Contiene inoltre flavonoidi e steroli.

Grazie a questi costituenti la maca è rinvigorente, quindi contrasta la stanchezza e migliora la resistenza alla fatica. Viene infatti consigliata in caso di stress e di affaticamento fisico e mentale. Utile quindi in caso di periodi di studio o lavoro intenso.

La maca ha inoltre proprietà anabolizzanti, per la ricchezza di amminoacidi, ossia aiuta ad aumentare la massa muscolare quindi è indicata negli sportivi per migliorare le prestazioni.

Le vitamine maggiormente presenti in questa radice sono le vitamine del gruppo B, la vitamina E e la vitamina C mentre i minerali presenti in quantità superiori sono ferro, iodio, calcio e zinco. Grazie a tutti questi preziosi componenti, la maca può essere benefica in caso di anemia, in quanto aumenta i livelli di emoglobina, per rinforzare il sistema immunitario, per stimolare le funzioni cerebrali e aumentare la concentrazione.

Essa inoltre previene la caduta dei capelli e dona tonicità ai tessuti. Agisce anche da antiossidante, in grado di contrastare efficacemente l’invecchiamento, per la presenza delle Vitamine A, C ed E che agiscono in sinergia con i flavonoidi.

Nella medicina popolare peruviana la maca viene usata soprattutto per i problemi riguardanti la sfera sessuale. Una delle proprietà più importanti della maca è infatti quella equilibrante sul sistema ormonale andando a favorire la fertilità sia negli uomini che nelle donne. La maca viene chiamata anche viagra peruviano, in quanto agisce come afrodisiaco e aiutando in caso di disfunzioni sessuali in entrambi i sessi.

Le donne possono trovare beneficio sia in caso di sterilità che per regolarizzare il ciclo, ridurre i sintomi della sindrome premestruale e ridurre i dolori del ciclo. In menopausa, riduce gli sbalzi d’umore. Nell’uomo, aumenta la quantità di liquido seminale e migliora anche la motilità degli spermatozoi, ed è utile quindi in caso di impotenza.

Come usare la maca

La radice di maca può essere consumata fresca o secca oppure sotto forma di integratori. In Perù consumano la radice fresca arrostita o bollita, mentre quella secca viene solitamente ridotta in farina e poi usata per preparazioni culinarie oppure viene usata come la secca solo dopo essere stata lasciata in acqua a rinvenire.

In Italia è raro trovare la maca, se non in polvere oppure in estratti fluidi, capsule o compresse. La polvere può essere aggiunta allo yogurt o al latte. Il dosaggio varia a seconda delle esigenze, ed è sempre consigliato chiedere al proprio medico o erborista di fiducia e attenersi sempre alle quantità massime presenti in confezione.

Maca: vendita e prezzo

La maca peruviana si trova in vendita in erboristeria, farmacia e parafarmacia in capsule, compresse o in polvere. La maca in polvere bio ha un prezzo medio di 15 euro per 150 grammi, mentre 60 capsule da 400 mg ciascuna costano in media 16-18 euro.

Come si conserva

La radice fresca si conserva in frigo per pochi giorni mentre quella secca può essere riposta in un contenitore ermetico e conservata a lungo. Se comprate integratori a base di maca è sempre bene attenenersi sempre alle indicazioni presenti sulla confezione.

Maca: controindicazioni

La maca può avere delle controindicazioni. Tra gli effetti collaterali troviamo emicrania, acne, pirosi gastrica, aumento della frequenza cardiaca, insonnia e nausea. Esiste naturalmente la possibilità di reazioni allergiche individuali. È sconsigliata l’assunzione in caso di disturbi tiroidei, gravidanza e allattamento. È sempre consigliato chiedere al proprio medico prima di assumere qualsiasi integratore.

E voi, avete mai provato la maca? Come vi siete trovati? Scrivetelo nei commenti!

Dove trovare la Maca Peruviana in polvere o capsule

Bio Maca – 50 Capsule

BioMaca è un integratore naturale da coltivazione biologica a base di Maca peruviana.

Maca in Polvere Bio

La polvere di maca di “cibocrudo” è stata delicatamente raccolta a mano ed essiccata per circa 1 mese al sole.

Hai letto: Maca: proprietà, utilizzi e controindicazioni
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here