Home Salute Corpo umano 4 buone abitudini che aiutano ad abbassare la pressione sanguigna

4 buone abitudini che aiutano ad abbassare la pressione sanguigna

Ultima modifica:26 maggio 2019

874
0

La cura e la prevenzione dell’ipertensione non può prescindere da alcun buone abitudini che riguardano lo stile di vita e l’alimentazione. Vediamo quali sono le buone abitudini che aiutano a regolare la pressione del sangue.

Più della metà degli italiani soffre di pressione alta; spesso si pensa che il problema riguardi solo le persone di una certa età, ma, se è vero che la diffusione del disturbo aumenta con l’aumentare dell’età, l’ipertensione nei giovani è più frequente di quanto si pensi comunemente.

Medico con misuratore di pressione

Alla base di qualsiasi strategia di trattamento della pressione alta ci sono alcuni provvedimenti che riguardano lo stile di vita e la dieta; rimedi naturali, quindi, che sono in grado di agire positivamente sui valori pressori sia in termini di prevenzione che di terapia vera e propria.

Le sane abitudini per abbassare la pressione

1 Stile di vita attivo

La sedentarietà favorisce l’ipertensione e gli altri fattori di rischio cardiovascolare. Per abbassare la pressione bisogna quindi condurre uno stile di vita attivo. Ovviamente, il tipo di attività fisica deve essere idoneo per età e stato di salute generale. I giovani in buono stato di salute potranno scegliere tra diversi tipi di sport; in ogni caso si può cominciare con 15/20 minuti di camminata a passo veloce, almeno tre volte a settimana.

Stile di vita attivo vuol dire anche cercare ogni pretesto per muoversi. Spesso chi non è abituato a fare sport lamenta di non aver il tempo per praticarlo; ma non è necessario frequentare una palestra, fare attività fisica vuol dire anche salire e scendere le scale anziché prendere l’ascensore; parcheggiare l’auto non troppo vicino al posto di lavoro per percorrere ogni giorno un pezzetto di strada a piedi; dedicarsi alle pulizie domestiche e così via. Il movimento, qualsiasi tipo di movimento adeguato alle proprie condizioni di salute, aiuterà ad abbassare la pressione e, in generale, ad allontanare i fattori di rischio cardiovascolare.

2 Alimentazione corretta

Quando si parla di rimedi naturali contro la pressione alta, è necessario sottolineare come una corretta alimentazione aiuta tanto a prevenire quanto a curare l’ipertensione arteriosa.

Una dieta contro l’ipertensione è: Povera di sodio e quindi di sale. Meno sale nella dieta vuol dire limitare il consumo di tutti gli alimenti che ne hanno molto: insaccati, formaggi, piatti pronti… Anche diversi cereali e altri prodotti confezionati per la prima colazione contengono sale, è quindi fondamentale leggere sempre le etichette. È importante, inoltre, ridurre il sale aggiunto alle pietanze che si preparano in casa.

Ricca di frutta e verdura. La strategia alimentare che aiuta a combattere l’ipertensione viene chiamata DASH (Dietary Approaches to Stop Hypertension) e prevede una dieta ricca di alimenti vegetali e povera di grassi animali, alcolici e zuccheri.

3 Ritrovare il peso forma

Il sovrappeso favorisce l’aumento della pressione arteriosa. In realtà non è solo il peso in sé a fare la differenza, ma anche la distribuzione del grasso; il più pericoloso è quello intorno all’addome. La cosiddetta obesità centrale, infatti, è considerata di per sé un fattore di rischio cardiovascolare e favorisce la comparsa di altri fattori di rischio quali il colesterolo alto e, appunto, l’ipertensione.

Ridurre il giro vita e perdere peso, cercando di riportare i valori nella norma, non è solo un fatto estetico, ma una questione importante di salute.

4 Eliminare alcol e fumo

Un bicchiere di vino rosso a pranzo o a cena, se le condizioni di salute lo consentono, non fa male; anzi, secondo diversi studi clinici sembra apportare beneficio alla salute di cuore e vasi. L’eccesso di alcol però è deleterio per tutto l’organismo e non aiuta ad abbassare la pressione.

Il fumo andrebbe evitato completamente, da tutti, ma soprattutto da chi soffre di pressione alta e altri fattori di rischio cardiovascolare. Se siete fumatori, quindi, il primo rimedio naturale per abbassare la pressione è proprio smettere di fumare.

In molti casi, il ricorso a questi rimedi è sufficiente ad abbassare la pressione. Chi soffre di pressione alta deve comunque rivolgersi sempre al proprio medico, che provvederà a fornire consigli idonei al caso specifico ed effettuerà un monitoraggio dei valori pressori nel tempo.

A tale scopo può essere utile anche tenere un diario pressorio in cui annotare, giorno per giorno, i vostri valori della pressione. Per farlo potete utilizzare quello che abbiamo creato noi: scaricatelo gratuitamente cliccando qui e compilatelo ogni giorno.

Hai letto: 4 buone abitudini che aiutano ad abbassare la pressione sanguigna
Margherita Russo
Traduttrice, redattrice e blogger specializzata in contenuti per la medicina. Scrive per portali e blog che si occupano di salute naturale e stile di vita sano.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome