Home Salute Benessere psicofisico Stress da rientro post vacanza: cause, sintomi per riconoscerlo e rimedi efficaci

Stress da rientro post vacanza: cause, sintomi per riconoscerlo e rimedi efficaci

Ultima modifica: 25 marzo 2018

103
0
Stress da rientro post vacanze cause sintomi e rimedi naturali

Lo stress da rientro potrebbe mandare in fumo il ricordo delle vostre vacanze: provate a seguire questi accorgimenti per ritornare sereni alla quotidianità di sempre.

Lo stress da rientro dopo le ferie (o post vacation blues, come lo chiamano gli americani) sembra essere diventato il nuovo nemico di chi ama spostarsi durante le vacanze. Sembra proprio un paradosso: è come se lo stacco e il relax producessero più danni che benefici.

Ma siamo certi che sia proprio così? O forse non è tanto la vacanza quanto l’atteggiamento mentale che ci predispone a star male? Stando agli ultimi dati Istat, almeno 6 milioni di italiani riportano i sintomi dello stress da rientro.

A soffrire maggiormente sembrano essere le giovani mamme lavoratrici, una categoria fortemente a rischio di stress. L’idea di dover tornare a dividersi tra l’impegno richiesto a lavoro e le esigenze di marito, figli e casa, finisce con il creare una situazione di tensione.

Non sono da meno alcune specifiche categorie di lavoratori che vivono a contatto quotidiano con la sofferenza, come i medici. Questo accade perché si verifica un brusco passaggio dalla gioia della vacanza alla pesantezza delle responsabilità del rientro.

Oramai le ferie sono diventate un modo per ostentare una felicità continua, complice anche la mania di condividere ogni istante sui social. Un tramonto mozzafiato, il costume alla moda, il panorama dalla camera dell’hotel, tutto deve ostentare serenità, spensieratezza e anche un pizzico di follia.

Ma quello che viene racchiuso in uno scatto spesso non coincide con le emozioni e i vissuti reali e questo crea ancora più angoscia. Ed ecco quindi che si insinuano insoddisfazione, tristezza, delusione, sentimenti che poi troveranno modo di esplodere inevitabilmente al rientro a casa.

Sintomi fisici e psichici dello stress da rientro

Lo stress da rientro si accompagna a tutta una serie di sintomi tipici dello stress, quali:

  • Emicrania e perdita di appetito;
  • Nervosismo e tensione;
  • Insonnia;
  • Ansia e/o leggera depressione;
  • Spossatezza e perdita di interesse per le comuni attività;
  • Insoddisfazione;
  • Malinconia e nostalgia per i luoghi in cui avete trascorso le ferie.

Questi sintomi si manifestano per alcuni giorni dopo il rientro, facendovi sentire più esausti del solito.

Come riconoscere che si tratta effettivamente di stress da rientro

Lo stress da rientro produce una condizione di momentanea debilitazione fisica e mentale. Se si percepisce che la tensione, la stanchezza e la tristezza sono anomali, con molta probabilità si sta vivendo un eccesso di stress al rientro dalle vacanze.

Cause principali dello stress da rientro

Lo stress da rientro è causato da tanti fattori, ma di base è l’atteggiamento con cui viviamo lo stacco dalla quotidianità che va a determinare tutta una serie di problematiche. Spesso le vacanze vengono investite di aspettative troppo elevate: alcune coppie in crisi credono che un viaggio possa magicamente risanare vecchie ferite, per poi scoprirsi di nuovo ai ferri corti non appena si rientra a casa.

Altri partono con la speranza di trovare l’amore della loro vita o di dimenticare l’ex. Altri ancora addossano alle ferie la responsabilità magica di scrollarsi di dosso di tutte le responsabilità. Tutte queste motivazioni di sottofondo finiscono con il caricare di pretese esagerate le vacanze, correndo il rischio di restare inevitabilmente delusi.

Quando lo stress da rientro diventa un problema clinico

Se questa condizione di stress si protrae a lungo e la persona fa difficoltà a tornare alla routine di sempre, potrebbe essere necessario indagare le motivazioni sottostanti. Forse nella quotidianità ci sono delle situazioni nocive che procurano malessere e disagio e che necessiterebbero di un loro contesto di approfondimento con l’aiuto di uno psicologo. Spesso difatti è proprio la lontananza da casa che fa percepire con occhi diversi persone e relazioni, portando a rivalutare priorità e bisogni.

Stress da rientro cosa fare? Consigli e rimedi naturali

I sintomi dello stress da rientro vanno affrontati cambiando atteggiamento e predisposizione mentale sin da prima della partenza. Proviamo a vedere quali sono le strategie da adottare e alcuni rimedi naturali che possono alleviare lo stress:

1 Giocate d’anticipo

Prima di partire evitate di pianificare tutto, abbandonatevi all’idea dell’inatteso e mettete da parte le aspettative magiche. Le vacanze servono per staccare la spina per qualche giorno, non sono una panacea per tutti i mali! Non devono necessariamente essere straordinarie né tantomeno dovrete per forza essere felici ad ogni costo. Ridimensionate l’ideale della vacanza perfetta e vedrete che vivrete tutto in maniera diversa e più naturale.

2 Programmate il rientro qualche giorno prima

Uno degli errori più frequenti è quello di rientrare l’ultimo giorno di ferie, sperando di sfruttarle al massimo. In realtà tornare a lavoro il giorno dopo diventa uno stress eccessivo, perché il passaggio dal dolce far nulla agli impegni è troppo brusco. Lasciatevi almeno 2-3 giorni per riabituarvi alla routine e ritornare con i piedi per terra.

3 Riprendete con gradualità

Date il giusto tempo al vostro organismo di riprendere i ritmi di sempre, a cominciare dalla sveglia. Iniziate ad andare a letto presto per svegliarvi di buon’ora, altrimenti quando dovrete tornare in ufficio alzarsi al mattino sarà un incubo. Anche a lavoro, dosate impegni e appuntamenti per prendere confidenza pian piano con quanto vi spetta.

4 Rilassatevi e fate attività fisica

Iscrivetevi ad un corso in palestra, camminate in mezzo al verde dei parchi, avvicinatevi allo yoga. Queste attività vi aiuteranno a mantenere una condizione di equilibrio e serenità, tenendo a bada lo stress dietro l’angolo.

5 Ripristinate le buone abitudini a tavola

Fate il pieno di frutta e verdure, accantonate fumo ed alcool, mangiate in maniera equilibrata senza esagerare, diminuite il consumo di zuccheri. Un’alimentazione sana aiuta ad assimilare la giusta carica di energia per affrontare il rientro dalle vacanze.

6 Coccolatevi con la fitoterapia

Per tornare a dormire e per sentirvi più rilassati, chiedete al vostro erborista di fiducia di preparavi delle tisane a base di camomilla, valeriana, passiflora, griffonia, maca delle Ande, biancospino, melissa e tiglio. Se fa ancora caldo potete sorseggiarle tiepide anche prima di andare a dormire.

7 Aromaterapia

Che ne pensate di rilassarvi in una bella vasca da bagno con alcune gocce di oli essenziali? Il bergamotto e il limone liberano la mente dalle preoccupazioni e inducono una condizione di calma. Se invece volete sentirvi più energici puntate su menta, patchouli e alloro. Concedetevi un bel bagno magari con un sottofondo musicale rilassante e fate in modo che nessuno vi disturbi.

Voi come programmate e gestite il rientro dalle vacanze? Vi è mai capitato di viverle con un eccesso di stress? Condividete con noi le vostre esperienze!

Hai letto: Stress da rientro post vacanza: cause, sintomi per riconoscerlo e rimedi efficaci
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.
Alessia Fistola
La dott.ssa Alessia Fistola è Psicologa e Psicoterapeuta Familiare. Si laurea a Roma presso l’Università degli Studi La Sapienza e consegue un Master in Psicologia dell’Emergenza e Psicotraumatologia. Riceve come libero professionista a Chieti e Popoli (PE), lavorando con adulti, coppie, bambini ed adolescenti. Presso lo studio esegue anche le tecniche di rilassamento. Svolge progetti con scuole, associazioni ed enti pubblici. Cura un blog personale di divulgazione psicologica rivolto a tutte le mamme - www.labottegadellopsicologo.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here