Home Rimedi Naturali Prodotti erboristici Olio essenziale di gelsomino, migliora l’umore e riduce l’ansia: ecco proprietà e...

Olio essenziale di gelsomino, migliora l’umore e riduce l’ansia: ecco proprietà e uso

Ultima modifica:11 Aprile 2021

5960
0

L’olio essenziale di gelsomino è noto soprattutto come rimedio naturale contro i disturbi ormonali nelle donne, il calo della libido e le rughe. Scopri proprietà, uso e controindicazioni.

L’olio essenziale di gelsomino è uno tra i più preziosi, basti pensare che occorrono migliaia di fiori per ottenerne un solo litro. Proviene dall’Oriente e ha fatto la sua comparsa in Italia nel XV secolo. È considerato, insieme alla rosa, fiore dell’amore e simbolo di femminilità. La credenza popolare gli attribuisce la capacità di scacciare invidie e gelosie. Ma quali sono le sue proprietà? Vediamolo di seguito.

Olio essenziale e fiori di gelsomino

Olio essenziale di gelsomino: proprietà e benefici

L’olio essenziale di gelsomino è conosciuto principalmente come rimedio naturale per la gestione delle problematiche che riguardano l’universo femminile e la libido, ma i suoi utilizzi non si limitano a questo ed è un prodotto che può rivelarsi molto utile anche per gli uomini.

✓ Contribuisce al buon equilibrio ormonale nelle donne

L’olio essenziale di gelsomino è indicato per massaggiare la zona addominale e lombare al fine di stimolare le mestruazioni quando tardano o sono troppo scarse. Ha azione miorilassante e, di conseguenza, aiuta a combattere le dolorose contrazioni uterine che si possono manifestare nei periodi pre-mestruale e mestruale.

✓ Preserva la bellezza e la salute della pelle

L’olio essenziale di gelsomino sulla pelle ha azione cicatrizzante e tonificante. Aiuta a prevenire e a distendere le rughe. Lenisce le screpolature e libera dagli arrossamenti cutanei. Trova impiego contro le dermatiti e in caso di eccessiva secchezza della pelle. Ha azione germicida e antimicotica. È utile anche in presenza di cicatrici acneiche.

✓ Migliora l’umore

Si ritiene che l’olio essenziale di gelsomino abbia la capacità di stimolare le endorfine e, di conseguenza, di migliorare il tono dell’umore. Aiuta a combattere i disturbi dell’umore tipici della sindrome premestruale ed è indicato in tutti i momenti caratterizzati da ansia, nervosismo e umore depresso.

✓ È afrodisiaco

L’olio essenziale di gelsomino è considerato un efficace afrodisiaco, in grado di stimolare la libido e la fantasia sessuale. Trova impiego contro l’ansia di origine sessuale e le difficoltà emozionali che non consentono di vivere pienamente l’erotismo. Aiuta a liberarsi dall’ansia da prestazione, tanto nell’uomo quanto nella donna.

✓ Libera dalle contratture e dal mal di testa

Aiuta a eliminare le contratture muscolari e a combattere il mal di testa. In caso di dolori muscolari si può provare a massaggiarlo sulla zona interessata, sempre dopo averlo aggiunto a un olio naturale, per esempio olio di mandorle dolci.

✓ Contrasta tosse e altri sintomi respiratori

L’olio essenziale di gelsomino ha qualità antispastiche. Può essere utile per combattere tosse, raucedine e altri sintomi respiratori di lieve entità. Aiuta a lenire la sensazione di secchezza delle mucose.

✓ È amico dei capelli

L’olio essenziale di gelsomino è utile anche sui capelli. In particolare, è curiosa la sua proprietà di deodorante per capelli, ma può essere usato anche come tonico del cuoio capelluto; previene la caduta e stimola la ricrescita.

Come usare l’olio essenziale di gelsomino

L’olio essenziale di gelsomino si può applicare sulla pelle, dopo averlo aggiunto al proprio olio da massaggio alla propria crema o in altri vettori, si può diffondere nell’ambiente oppure si può aggiungere all’acqua del bagno. Vediamo in dettaglio come usare l’essenza di gelsomino.

1 Nell’olio da massaggio

Aggiungere 5 gocce di olio essenziale di gelsomino in 50 ml di olio di mandorle dolci, olio di rosa mosqueta o altro olio naturale e utilizzarlo per massaggiare la zona lombare e il ventre la settimana prima e durante il ciclo mestruale per prevenire e lenire i fastidiosi dolori che insorgono generalmente in tali periodi. Lo stesso preparato può essere usato in altre zone del corpo in caso di contratture o dolori muscolari.

2 Nella crema da mani o da viso

Una o due gocce di olio essenziale di gelsomino nella crema per il viso la rende un potente antirughe. Aggiunto alla crema mani ne potenzia l’effetto lenitivo e aiuta a prevenire e/o trattare arrossamenti e screpolature. Si consiglia di non aggiungere l’olio in tutta la confezione, ma solo nella quantità utilizzata per la singola applicazione.

3 Nell’acqua da bagno

8-10 gocce di olio essenziale di gelsomino nella vasca da bagno aiuta a rilassarsi e svolge un’azione armonizzante. È consigliabile soprattutto nel periodo pre-mestruale e quando l’umore non è al top.

4 Nel gel di aloe vera

L’essenza di gelsomino può essere usata con successo in accoppiata con il gel di aloe vera. Nello specifico, unire due o tre gocce in 30 ml di gel di aloe vera, da massaggiare sul petto in presenza di tosse e/o raffreddore.

5 Nello shampoo

Aggiungere qualche goccio di olio essenziale al proprio shampoo e massaggiare con attenzione la cute facendo agire per qualche minuto prima di risciacquare, per ottenere una chioma luminosa, folta, sana e profumata. In alternativa, in caso di caduta, aggiungere due gocce di olio essenziale di gelsomino in due cucchiai di olio di ricino e massaggiare il cuoio capelluto, prima dello shampoo.

6 Per diffusione ambientale

Qualche goccia di olio essenziale nell’umidificatore del termosifone o nei bruciatori di oli essenziali aiuta ad eliminare le tensioni emotive e a lasciarsi andare. Uno degli oli essenziali più indicati per la camera da letto.

Profumo: Fragranza fresca, sensuale, fiorita, con note orientali.
Abbinamenti: Rosa, Sandalo, Ylang Ylang, Violetta
Nome scentifico: Jasminum Officinale
Famiglia: Oleaceae
Zone di provenienza: Medio ed estremo Oriente
Parte utilizzata: I fiori dai quali si ricava l’olio essenziale.
Dove di acquista: Negozi di prodotti naturali, siti web specializzati

Controindicazioni dell’olio essenziale di gelsomino

Se utilizzato correttamente, l’olio essenziale di gelsomino è generalmente ben tollerato. Non è consigliabile in caso di mestruazioni abbondanti in quanto favorisce il deflusso di sangue e dunque potrebbe aumentare ulteriormente le perdite.

Non ingerirlo e non usarlo puro. È un prodotto per uso esterno e deve essere sempre diluito in olio vettore. Non è indicato durante la gravidanza ma è un utile rimedio naturale per rilassare l’utero prima del parto, sempre ovviamente diluito al proprio olio da massaggio.

Dove comprare l’olio essenziale di gelsomino

L’olio essenziale di gelsomino si trova in erboristeria, in parafarmacia e nei siti Web specializzati nella vendita di prodotti naturali. Ha un costo piuttosto elevato, diffidare dunque di prodotti eccessivamente economici. Nell’INCI dei prodotti, trovate l’olio essenziale sotto la voce “Jasminum officinalis”. Attenzione anche all’etichetta, leggerla attentamente per accertarsi di acquistare un prodotto di qualità e realmente puro al 100%.

Dove acquistare l’essenza di gelsomino

Puro Olio essenziale di Gelsomino

Puro olio essenziale di gelsomino, ottenuto per distillazione dei fiori. La confezione contiene 5 ml di prodotto.

Gelsomino e Bergamotto – Olio Essenziale

Miscela realizzata per esaltare le pregiate note del gelsomino a base di Gelsomino e oli essenziali di Bergamotto e Salvia sclarea.

Hai letto: Olio essenziale di gelsomino, migliora l’umore e riduce l’ansia: ecco proprietà e uso

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome