Home Rimedi Naturali Benessere e salute Gastrite: i rimedi naturali più efficaci per contrastarla

Gastrite: i rimedi naturali più efficaci per contrastarla

Ultima modifica:4 Giugno 2020

1376
0

La gastrite è un disturbo fastidioso molto comune che può avere diverse cause, ma i cui sintomi possono essere notevolmente ridotti grazie ad alcuni rimedi naturali.

La gastrite è un’infiammazione della mucosa che ricopre lo stomaco. La sua frequenza aumenta con l’avanzare dell’età. Diversi fattori possono danneggiare la parete dello stomaco, causandone un indebolimento, per cui i succhi gastrici che servono alla digestione, riescono a penetrare la parete dello stomaco, infiammandola.

Gastrite: cause, sintomi e rimedi naturali

Esiste la gastrite acuta, di breve durata, che solitamente trova enormi benefici da un cambio delle abitudini alimentari sbagliate, e la gastrite cronica, con sintomi più importanti, che invece è più difficile da curare, dura molto tempo, e richiede spesso approfondimenti diagnostici in quando non regredisce con l’adozione di un’alimentazione adeguata.

Spesso, infatti, la gastrite è causata da cattive abitudini alimentari, correggendo le quali si può risolvere il problema. Per ulteriori approfondimenti vi invitiamo a leggere il nostro articolo: Gastrite: cosa mangiare e cosa evitare. Vediamo ora, invece, quali sono i migliori rimedi naturali per combattere la gastrite.

Gastrite: rimedi naturali e consigli pratici

Esistono vari rimedi naturali per far regredire i sintomi della gastrite, a patto però di mantenere sane abitudini alimentari per non avere ricadute. È quindi indispensabile adottare nel tempo uno stile di vita corretto e un’alimentazione sana ed equilibrata per mantenere lo stato di salute che abbiamo ottenuto con i rimedi naturali.

1 Tisana o infuso freddo di malva

La malva è utile contro la gastrite in quanto ricca di mucillagini, sostanze che ricoprono le pareti dello stomaco sfiammandolo e proteggendolo. Possiamo preparare una tisana, mettendone un cucchiaio in una tazza di acqua bollente, coprire e lasciare riposare 20 minuti. Quindi filtrare e bere. Oppure possiamo preparare un infuso freddo: si mette un cucchiaio di malva in 200 ml di acqua e si filtra dopo circa 4 ore di infusione.

2 Acqua di cocco

L’acqua di cocco svolge un’azione emolliente e antinfiammatoria per la mucosa gastrica, oltre ad essere remineralizzante. Basta berne un bicchiere al giorno per alleviare i sintomi della gastrite.

3 Argilla verde ventilata

L’argilla verde ventilata ha un’azione cicatrizzante, utile per riparare i tessuti danneggiati e risulta un valido rimedio contro la gastrite. Inoltre tampona l’acidità gastrica e allevia il dolore. Bisogna mescolarne mezzo cucchiaino in un bicchiere d’acqua, mescolare e far riposare tutta la notte. Bere al mattino a digiuno.

4 Tisana di camomilla

La camomilla riduce gli spasmi, contrasta i disturbi digestivi, protegge e disinfiamma le mucose. Basta mettere un cucchiaio di capolini di camomilla in 200 ml di acqua bollente, far riposare 10 minuti e bere. Se la gastrite ha cause psicosomatiche può essere usata in associazione ad altre piante come tiglio o valeriana. In questo caso è opportuno farsi consigliare dall’erborista quali siano le associazioni migliori per il vostro caso.

5 Succo di cavolo

Il succo fresco di cavolo verde è ricco di glutammina, un amminoacido che favorisce la rigenerazione delle mucose gastriche danneggiate. Si può preparare ogni giorno una centrifuga con una tazza di cavolo verde e 2 carote, dall’azione lenitiva.

6 Gemmoderivato di fico

Tra i rimedi naturali contro la gastrite troviamo il gemmoderivato di fico (ficus carica), che aiuta a normalizzare l’acidità gastrica, riducendo quindi il bruciore. In caso di gastrite è consigliato assumerne 2 volte al giorno 40 gocce in poca acqua prima dei pasti principali.

7 Liquirizia

La radice di liquirizia è gastro-protettiva e risulta efficace contro la gastrite. Si può assumere in compresse, in decotti oppure masticare i bastoncini di radice quando si presenta l’acidità di stomaco. La liquirizia deve essere evitata nel caso in cui si soffra di pressione alta.

8 Zenzero

Lo zenzero è una spezia dall’alto potere antinfiammatorio ed è molto efficace in tutti i problemi legati all’apparato gastrointestinale. Inoltre, lo zenzero ha proprietà gastro-protettive, utili contro la gastrite. Si può usare sottoforma di tisana da bere dopo i pasti o come radice fresca, masticandone un piccolo pezzetto prima dei pasti per stimolare la digestione. In caso di gastrite, tuttavia, lo zenzero va assunto in piccole dosi, contrariamente potrebbe irritare lo stomaco ed avere effetto opposto a quanto ricercato.

Bicarbonato di sodio e gastrite

Il bicarbonato di sodio è un vecchio “rimedio della nonna” per l’acidità di stomaco, uno dei sintomi più fastidiosi della gastrite. Il bicarbonato, infatti, agisce come vero e proprio antiacido naturale e facilita la digestione. Tuttavia, la sua efficacia è circoscritta alla sola riduzione dell’acidità nell’immediato ma non svolge un’azione efficace nel tempo e non risulta utile a correggere l’infiammazione della mucosa gastrica, causa principale di gastrite. Pertanto, può essere utilizzato dopo i pasti per alleviare il bruciore allo stomaco ma consigliamo di assumerlo solo dietro consiglio medico in quanto non privo di controindicazioni. Ad esempio, va prestata attenzione nella sua assunzione in caso di problemi a cuore o reni.

Infografica su tre rimedi naturali contro la gastrite

Hai letto: Gastrite: i rimedi naturali più efficaci per contrastarla

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome