Home Ricette Tisane e Tè Tisana per la gastrite a base di liquirizia

Tisana per la gastrite a base di liquirizia

Ultima modifica: 20 luglio 2018

13169
0
Immagine della tisana contro la gastrite a base di liquirizia

Lenitiva e antinfiammatoria, la tisana per la gastrite a base di liquirizia è ottima per alleviare il bruciore di stomaco e il dolore e può essere usata anche in caso di reflusso gastro-esofageo. Vediamo come si prepara.

La tisana per la gastrite è a base di liquirizia, malva e camomilla, utili per disinfiammare le pareti gastriche e alleviare dolori e bruciori. La gastrite è una patologia caratterizzata dall’infiammazione delle pareti dello stomaco i cui sintomi sono pirosi gastrica, sazietà precoce, crampi dolorosi, digestione lenta e difficile, ma anche nausea, vomito e alitosi. Le cause della gastrite possono essere molte, tra cui l’uso eccessivo di farmaci antinfiammatori non steroidei che sono gastrolesivi.

L’alimentazione riveste un ruolo importante in quanto lo stomaco si può infiammare per l’abuso di alcol, caffè e alimenti irritanti come i cibi piccanti e i fritti. Anche il fumo di sigaretta e lo stress possono provocare gastrite ma anche alcune patologie e la presenza di un batterio, chiamato Helicobacter Pylori.

Questa tisana, che allevia l’acidità gastrica, può essere preparata in qualsiasi stagione, in quanto gli ingredienti vengono utilizzati in forma secca. La ricetta della tisana è consigliata ogni qual volta se ne senta il bisogno, per una cura del tutto naturale.

La liquirizia, grazie al contenuto di glicirrizina, esercita un’azione antinfiammatoria e cicatrizzante. La malva, è ricca di mucillagini, che ricoprono le pareti gastriche e le proteggono. La camomilla è lenitiva e antinfiammatoria. Questa tisana può essere consumata da vegani e vegetariani, soggetti celiaci e intolleranti al lattosio.

Ricetta: Tisana contro la gastrite


La ricetta della tisana per la gastrite può essere preparata in qualsiasi momento dell’anno, grazie alla facile reperibilità degli ingredienti secchi. La tisana per la gastrite è a base di liquirizia, camomilla e malva. Essa è indicata per alleviare il dolore e il bruciore della gastrite, ma può essere usata con successo anche in caso di malattia da reflusso gastro-esofageo e in presenza di ulcera. È utile anche in caso di gastrite di origine nervosa, grazie alle proprietà calmanti della camomilla e della malva.

Preparazione: 20 min Metodo: Decotto + Infuso

Ingredienti
Dosi per preparare 1 tazza di tisana

  • Liquirizia (radice) › 1 cucchiaino
  • Malva secca (foglie) › 1 cucchiaino
  • Camomilla (capolini) › 1 cucchiaino

Attrezzi e utensili da cucina

  • Un pentolino
  • Un filtro per tisane

Difficoltà
Facilissima › 1 su 5

Caratteristiche
Categoria: Tisane e Tè
Tisana curativa

A cosa serve: i benefici

  • Allevia l’acidità e il dolore di stomaco, allevia la gastrite nervosa.
Procedimento per 1 tazza

1 In un pentolino versate un cucchiaino di radice di liquirizia, portate ad ebollizione, lasciate bollire 5 minuti e spegnete il fuoco;

2 Adesso aggiungete un cucchiaino di malva secca e lasciate in infusione per 10 minuti coprendo con un coperchio;

3 Trascorso questo tempo, aggiungete anche i capolini di camomilla e lasciate in infusione per altri 5 minuti, poi filtrate e bevete.

Dove acquistare gli ingredienti

Gli ingredienti della tisana per la gastrite possono essere trovati presso le erboristerie oppure i negozi dove vendono anche alimenti biologici e integratori alimentari. In alternativa, è possibile acquistare online i singoli ingredienti sfusi, prelevando la quantità necessaria di erbe secche quando si prepara la tisana.

Indicazioni d’uso: quando bere la tisana

È possibile bere fino a 3 tazze al giorno di tisana per un periodo di 15-20 giorni, facendo delle pause ogni tanto tra un ciclo di assunzione e l’altro. Il momento migliore per assumere la tisana è subito dopo i pasti principali, specialmente se abbondanti. Tuttavia, la tisana può anche essere preparata in precedenza e bevuta a temperatura ambiente, magari portandosela a lavoro o in giro in apposite bottiglie.

Precauzioni e possibili controindicazioni
L’assunzione della tisana è sconsigliata in coloro che soffrono di pressione alta, in quanto la l’acido glicirretico presente nella liquirizia ha la capacità di innalzare la pressione arteriosa. Inoltre, la tisana non va assunta da coloro i quali hanno un’allergia ad uno o piò componenti della tisana, o alle loro famiglie. Anche in gravidanza e allattamento se ne sconsiglia l’assunzione.

I benefici degli ingredienti principali

Liquirizia

Le proprietà della liquirizia sono dovute ad una sostanza chiamata glicirrizina la quale ha un’azione sia cicatrizzante le lesioni sia antinfiammatoria, perché stimola una maggiore produzione di muco, che protegge le pareti gastriche dalle aggressioni. Per questi motivi, l’utilizzo di liquirizia è utile nelle persone che soffrono di gastrite, ulcera gastrica o duodenale e pirosi gastrica. La liquirizia è indicata anche nei soggetti che soffrono di pressione bassa, in quanto innalza la pressione.

Camomilla

La camomilla possiede proprietà calmanti e distensive sul sistema nervoso. Essa favorisce la digestione e l’eliminazione dei gas intestinali, distendo le pareti addominali. La camomilla protegge lo stomaco in caso di gastrite e ulcera ed è utile in caso queste manifestazioni siano di origine nervosa, data la sua efficacia in caso di nervosismo e ansia. La camomilla viene usata anche a livello topico per lenire le infiammazioni e i rossori.

Malva

La malva è una pianta ricca di mucillagini ad effetto lenitivo, emolliente e delicatamente lassativo. Queste mucillagini proteggono lo stomaco dagli attacchi dei succhi gastrici, risultando utile in caso di gastrite, reflusso gastro-esofageo e ulcera su cui risulta essere lenitiva e antinfiammatoria. Essa è consigliata anche in caso di stipsi, e presenta anche attività antibatterica ed espettorante.

Vi è piaciuta la tisana per la gastrite? Provatela e fateci sapere se vi è stata utile lasciandoci un commento!

Hai letto: Tisana per la gastrite a base di liquirizia
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.
Dott.ssa Barbara Ziparo
Barbara Ziparo è biologa nutrizionista, laureata con 110 e lode in Scienze della Nutrizione Umana, iscritta all’albo dei biologi. Appassionata da sempre delle proprietà curative degli alimenti, oggi effettua tirocinio volontario presso il reparto di Nutrizione Clinica di Catanzaro ed esercita la libera professione a Catanzaro e provincia e a Roma, effettuando valutazione dello stato nutrizionale e dei fabbisogni nutritivi ed energetici, percorsi di rieducazione alimentare, elaborazione di piani alimentari personalizzati per soggetti in particolari condizioni fisiologiche e patologiche. - barbaraziparonutrizionista.blogspot.it/. Per contatti telefonici: 3421474619

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here