Home Ricette Dolci Tronchetto di Natale al cioccolato fondente

Tronchetto di Natale al cioccolato fondente

Ultima modifica: 25 marzo 2018

267
0
Ricetta del tronchetto di natale al cioccolato

Immancabile durante le feste natalizie, il tronchetto di Natale è un dolce classico che si presta a numerose varianti. Noi vi proponiamo una versione sana, con farina integrale e di castagne e una crema al cioccolato fondente. Scopriamo insieme cosa occorre per questa ricetta.

Il tronchetto di natale al cioccolato è una ricetta costituita da una pasta biscotto preparata con farina di frumento integrale e con farina di castagne, farcita e ricoperta con una crema al cioccolato fondente per mimare l’effetto del tronco di un albero.

La ricetta può essere preparata durante le feste di natale, magari per una cena con gli amici. Ma può essere proposta anche il resto dell’anno, magari sotto forma di semplice rotolo.

La farina integrale di frumento è ricca di fibre, che sono benefiche per l’intestino e per la prevenzione di forme tumorali. La farina di castagne conferisce un sapore rustico ed è ricca di proteine e fibre. Il cioccolato fondente fa bene all’umore e al sistema cardiovascolare.

Nella ricetta del tronchetto di Natale, useremo il cioccolato fondente sia per la crema che farcisce e ricopre il tronchetto, sia per fare delle decorazioni. Questa ricetta è indicata per le persone vegetariane e per gli intolleranti al lattosio, in quanto priva di latte e derivati.

Ricetta: Tronchetto di Natale al cioccolato


Ideale da preparate durante il periodo natalizio, la ricetta del tronchetto di Natale al cioccolato prevede l’utilizzo di farina integrale di frumento e farina di castagne e una crema preparata con cioccolato fondente e panna vegetale. Può essere mangiato dai vegetariani e dai soggetti che sono intolleranti al lattosio, lo zucchero del latte vaccino.

Preparazione: 10 min Cottura: 20 min Tempo totale: 30 min

Ingredienti
Dosi per: 10 porzioni

Per la base:

  • Farina di frumento integrale › 100 gr
  • Farina di castagne › 30 gr
  • Zucchero bruno integrale di canna › 60 gr
  • Uova › 3 di medie dimensioni
  • Acqua › 6 cucchiai
  • Lievito per dolci › ½ cucchiaino
  • Sale › un pizzico

Per la crema:

  • Panna di cocco › 200 ml
  • Cioccolato fondente al 70 % di cacao › 300 gr
  • Bacche di goji per decorare
  • Zucchero a velo › 1 cucchiaio

Attrezzi e utensili da cucina

  • Sbattitore elettrico
  • 3 pentolini
  • Una placca da forno 30×40 cm
  • Formine a forma di stella e albero

Difficoltà
Media › 3 su 5

Caratteristiche
Categoria: Dolci
Vegetariana Senza lattosio

Procedimento

1 Per prima cosa preparate la ganache al cioccolato tritando 200 gr di cioccolato fondente.

2 Versate la panna di cocco in un pentolino e portatela a bollore su un fornello, quindi spegnete il fuoco e versate il cioccolato fondente, mescolando con una frusta per farlo sciogliere completamente.

3 Intanto che la crema si raffredda, preparate la pasta biscotto: pendete le uova e separate i tuorli dagli albumi, mettendoli in ciotole diverse.

4 Versate lo zucchero nei tuorli e sbattete fin quando le uova non saranno spumose, poi con la frusta pulita, montate gli albumi a cui avrete aggiunto il pizzico di sale.

5 A questo punto, versate nella ciotola con i tuorli e lo zucchero le due farine, l’acqua e il lievito e mescolate, intanto accendete il forno a 190°.

6 Aggiungete anche gli albumi montati a neve a poco a poco, mescolando dal basso verso l’alto per non smontarli.

7 Disponete la carta forno su una teglia con bordi bassi e versate l’impasto, livellandolo, poi infornate in forno già caldo, per 12 minuti a 190° nel ripiano medio del forno.

8 Quando la crema si sarà raffreddata, montatela con le fruste elettriche. Appena la pasta biscotto è pronta, toglietela dalla teglia e mettetela su uno strofinaccio bagnato.

9 Versate metà della ganache al cioccolato e arrotolate la pasta biscotto delicatamente. Ora rivestite il rotolo con della pellicola alimentare e riponete in frigo per mezz’ora.

10 Intanto preparate le decorazioni al cioccolato, fondendo il restante cioccolato fondente a bagnomaria e versandolo nelle formine a stella e albero.

11 Trascorso il tempo di riposo del tronchetto, togliete la pellicola e ponete il rotolo su un piatto, spargete la ganache rimasta, e con l’aiuto di una forchetta cercate di mimare l’effetto tronco.

12 Decorate con qualche bacca di goji e, quando saranno dure, sformate le decorazioni di cioccolato e ponetele sul tronchetto in verticale. Spolverate con un cucchiaio di zucchero a velo e servite.

Conservazione

Il tronchetto di Natale al cioccolato si conserva in frigo per massimo 3 giorni, avendo cura di coprirlo con un coperchio per non fare seccare la crema in superficie.

Valori nutrizionali per porzione

Porzione › circa 100 gr
Calorie › 308 Kilocalorie
Carboidrati › 32,8 gr
Di cui zuccheri › 24,8 gr
Grassi › 18,2 gr
Di cui saturi › 10,1 gr
Fibre › 1,7 gr
Proteine › 5,6 gr

Il consiglio
Per rendere la ricetta adatta ai soggetti con celiachia, potete sostituire la farina di frumento integrale con della farina di miglio, naturalmente senza glutine.

I benefici degli ingredienti principali

Farina di frumento integrale

La farina di frumento integrale è ricca di fibre, le quali sono dotate di preziose proprietà per la salute. Sono importanti per il sistema cardiovascolare, in quanto favoriscono la riduzione dell’assorbimento del colesterolo e dei trigliceridi, diminuendo di conseguenza la formazione delle placche aterosclerotiche. Inoltre, sono benefiche per chi ha il diabete, in quanto diminuiscono anche l’assorbimento degli zuccheri, con effetto riduttivo sulla glicemia. Le fibre sono in grado di aumentare il senso di sazietà, favorendo in questo modo la perdita di peso, e di stimolare il transito intestinale. Grazie a quest’ultimo effetto, le fibre hanno un ruolo fondamentale nella prevenzione del cancro al colon, in quanto consentono la disintossicazione dell’intestino dalle scorie e dalle tossine accumulate, diminuendo anche il tempo di contatto con le pareti intestinali.

Farina di castagne

La farina di castagne viene ricavata dalle castagne, di cui ne possiede tutti i valori nutrizionali. Si tratta di una farina ricca di carboidrati ma anche di fibre, che rappresentano circa il 15 %. Le proteine sono presenti in modeste quantità, circa 6 gr per 100 grammi. La farina di castagne è senza glutine e conferisce agli impasti un sapore rustico e dolce. È molto ricca di sali minerali soprattutto potassio fosforo, magnesio e ferro e di vitamine del gruppo B.

Cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è una miniera di sostanze nutritive importanti per il benessere umano. Esso contiene i flavonoidi, potenti antiossidanti che inibiscono l’azione ossidativa dei radicali liberi, prevenendo l’invecchiamento cellulare ma anche la perossidazione lipidica che è uno dei fattori che predispone alla formazione delle placche aterosclerotiche. Quindi il consumo di cioccolato fondente è utile a prevenire le malattie cardiovascolari. Ma non solo, il cioccolato fondente ha un effetto positivo anche a livello psicologico, in quanto favorisce il buonumore e allontana il rischio di depressione. Questo è dovuto al suo effetto stimolante sulla produzione di serotonina, un ormone che è responsabile del buonumore.

Bacche di goji

Le bacche di goji sono ricche di antiossidanti e di sostanze benefiche per la salute degli occhi e del cuore. Esse rinforzano il sistema immunitario, grazie alla presenza abbondante di vitamina C, e contrastano la stipsi, grazie al contenuto di fibre. Favoriscono il senso di sazietà e riescono a stabilizzare i livelli di zuccheri nel sangue.

Vi è piaciuta questa ricetta del tronchetto di Natale al cioccolato? Lasciateci un commento per farci sapere se avete provato a farla!

Hai letto: Tronchetto di Natale al cioccolato fondente
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here