Home Ricette Dolci Chiacchiere al forno: ricetta delle sfrappole o frappe di carnevale

Chiacchiere al forno: ricetta delle sfrappole o frappe di carnevale

Ultima modifica: 11 febbraio 2018

283
0
Immagine delle chiacchiere o sfrappole di carnevale al forno

Tipicamente fritte, le chiacchiere di carnevale possono essere preparate al forno con un risultato sorprendente! Sono facili da preparare e ideali per chi ci tiene alla linea e vuole stare leggero.

Le chiacchiere di carnevale sono conosciute anche con i nomi di sfrappole o frappe, a seconda delle regioni. La ricetta originale prevede che le chiacchiere siano fritte, ma noi abbiamo cercato di renderle più leggere e digeribili con la cottura al forno e con l’utilizzo dell’olio di semi di girasole invece che del classico burro.

Le chiacchiere al forno sono ideali da preparare per la festa di carnevale, ma possono essere preparate in qualsiasi periodo dell’anno perché sono semplici da preparare e non richiedono ingredienti particolari.

Per rendere la ricetta ancora più salutare abbiamo utilizzato della farina integrale di farro, che arricchisce le chiacchiere di fibre e di un piacevole sapore rustico. La ricetta prevede anche l’uso delle uova, ricche di proteine, e di un liquore che dia aroma alle chiacchiere. Questa ricetta è adatta ai vegetariani e agli intolleranti al lattosio.

Ricetta: Chiacchiere al forno


La ricetta delle chiacchiere al forno può essere preparata per il periodo di carnevale, in quanto si tratta di dolci tipici di questa ricorrenza. Le chiacchiere al forno possono essere consumate dai vegetariani e dai soggetti intolleranti al lattosio.

Preparazione: 20 min + 30 di riposo Cottura: 10 min Tempo totale: 60 min

Ingredienti
Dosi per: 20 chiacchiere

  • Farina integrale di farro › 200 gr
  • Uova › 2 medie
  • Olio di semi di girasole › 20 gr
  • Zucchero bruno integrale di canna › 30 gr
  • Liquore a scelta › Un cucchiaio
  • Lievito per dolci in polvere › Un cucchiaino
  • Vaniglia in polvere › ½ cucchiaino
  • Zucchero a velo › 1 cucchiaio
  • Sale › Un pizzico

Attrezzi e utensili da cucina

  • una ciotola o una planetaria
  • un mattarello
  • Una rotella dentellata
  • Un spargi zucchero a velo

Difficoltà
Facile › 2 su 5

Caratteristiche
Categoria: Dolci
Vegetariana Senza lattosio

Procedimento

1 In una ciotola o nella planetaria versate l’olio e lo zucchero e mescolate, poi aggiungete il resto degli ingredienti e impastate a mano o con la planetaria per circa 5 minuti;

2 Se l’impasto dovesse risultare asciutto, aggiungete qualche goccia di acqua, se invece risulta troppo morbido aggiungete altra farina. Formate un panetto liscio e lasciate riposare 30 minuti;

3 Accendete il forno a 180 °C e nel frattempo che si scalda, con l’aiuto di un mattarello stendete l’impasto sottile, circa 3 mm, aiutandovi con la farina per non farlo attaccare al piano di lavoro o al mattarello;

4 Con la rotella dentellata realizzate dei rettangoli di circa 4 x 10 cm, quindi adagiate le chiacchiere su una teglia rivestita da carta forno e infornate a 180 °C per 10 minuti. Infine sfornate e cospargete con lo zucchero a velo!

Conservazione

Le chiacchiere al forno si conservano per 3 giorni in un contenitore ben chiuso, facendo attenzione che non prendano aria per non perdere di croccantezza.

Valori nutrizionali per porzione (1 chiacchiera)

Porzione › 20 gr
Calorie › 56 Kilocalorie
Carboidrati › 8,5 gr
Di cui zuccheri › 2 gr
Grassi › 1,74 gr
Di cui saturi › 0,32 gr
Fibre › 0,96 gr
Proteine › 1,7 gr

Il consiglio
Le chiacchiere al forno possono essere preparate con una farina senza glutine in modo che le possano consumare anche i celiaci. Si può quindi utilizzare la farina di miglio, completamente priva di glutine, seguendo lo stesso procedimento. Per non far asciugare troppo le chiacchiere in cottura, sarà sufficiente spruzzare qualche goccia di acqua sulla loro superficie prima di infornarle.

I benefici degli ingredienti principali

Farina integrale di farro

La farina integrale di farro è ricca di vitamine del gruppo B, importanti per la crescita dei tessuti e per la trasformazione energetica dei nutrienti. Sono presenti circa 15 grammi di proteine per 100 grammi, e questo fa della farina di farro un alimento molto saziante, grazie anche al contenuto di fibre. È quindi indicata in caso di diete dimagranti ma anche per contrastare la stipsi. Le fibre in essa contenute contribuiscono a mantenere pulito il colon da tossine e scorie accumulate. Una caratteristica della farina integrale di farro è il contenuto di un amminoacido solitamente carente negli altri cereali, la metionina. Come minerali, i più abbondanti sono il fosforo, importante per le ossa e per le funzioni cerebrali, e il potassio, che contrasta la ritenzione idrica.

Uova

Le uova sono molto importanti dal punto di vista nutrizionale grazie al loro contenuto proteico, e in particolare di proteine dotate di un alto valore biologico. Questo significa che gli amminoacidi in esse contenute sono amminoacidi essenziali, che il nostro organismo non è in grado di produrre da solo. Nelle uova sono presenti inoltre anche due vitamine molto importanti come la vitamina B12 che è fondamentale sia per le funzioni cerebrali che per la formazione degli eritrociti, e la vitamina D, indispensabile per mantenere in salute le ossa e il sistema immunitario.

Olio di semi di girasole

L’olio di semi di girasole è ricco di acidi grassi polinsaturi e, se spremuto a freddo e consumato a crudo, ha un ottimo contenuto di vitamina E, una vitamina antiossidante che protegge dai radicali liberi. È usato molto spesso nella preparazione di ricette sia dolci che salate grazie al suo sapore neutro.

Avete mai provato a fare la chiacchiere di carnevale al forno? Provatele e lasciateci un commento per dirci se vi sono piaciute o se avete apportato delle modifiche! Condividete questa ricetta light con i vostri amici!

Hai letto: Chiacchiere al forno: ricetta delle sfrappole o frappe di carnevale
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here