Home Ricette Dolci Biscotti di San Valentino a forma di cuore, ripieni di marmellata

Biscotti di San Valentino a forma di cuore, ripieni di marmellata

Ultima modifica: 11 febbraio 2018

557
0
Biscotti di san valentino a forma di cuore ripieni di marmellata

Fragranti e ripieni di golosa marmellata senza zucchero aggiunto, i biscotti di San Valentino sono un’idea sfiziosa da proporre per la festa degli innamorati. Vediamo cosa ci occorre e a chi è adatta questa ricetta.

I biscotti di San Valentino sono dei dolcetti preparati con una semplice pasta frolla all’olio e farciti con marmellata di arance rosse senza zuccheri aggiunti. La ricetta è ideale da preparare per il giorno di San Valentino, ma può essere fatta in qualsiasi momento dell’anno, magari per una cenetta romantica, oppure cambiando la forma ai biscotti e il tipo di marmellata.

La farina che abbiamo utilizzato per la pasta frolla, è una farina di farro integrale, ricca di fibre e nutrienti. Si tratta di una farina con glutine, ma, sostituendola con un tipo di farina senza glutine, anche i celiaci possono preparare questi biscotti.

Abbiamo deciso di alleggerire la ricetta, usando l’olio extravergine d’oliva al posto del burro. L’importante è scegliere un olio delicato, che non predomini sugli altri sapori. La marmellata con cui abbiamo farcito i biscotti è una marmellata di arance rosse, preparata senza zuccheri aggiunti ma con un dolcificante a base di stevia, una pianta dall’elevato potere dolcificante.

Potete anche utilizzare un altro tipo di marmellata, meglio se fatta in casa e con frutti italiani o, ancora meglio, a km 0. La ricetta dei biscotti di San Valentino è adatta ai soggetti vegetariani e agli intolleranti al lattosio.

Ricetta: Biscotti a forma di cuore, ripieni di marmellata


La ricetta dei biscotti di San Valentino è un’idea romantica da realizzare per la festa degli innamorati che è il 14 febbraio. Ma i biscotti possono essere preparati in qualsiasi occasione, magari con la marmellata fatta con frutta di stagione. La ricetta prevede l’uso di una pasta frolla senza burro e di una marmellata di arance rosse, che si trovano in inverno. I biscotti possono essere mangiati dai vegetariani e dai soggetti con intolleranza al lattosio.

Preparazione: 15 min Cottura: 40 min Tempo totale: 55 min + un’ora di riposo in frigo

Ingredienti
Dosi per: 20 biscotti circa

  • Polpa di arance (biologiche) › 250 gr
  • Polpa di mela › 70 gr
  • Dolcificante a base di stevia › 25 gr
  • Farina di farro integrale › 300 gr
  • Uova › 2 medie
  • Zucchero bruno integrale di canna › 100 gr
  • Olio evo delicato › 80 gr
  • Lievito per dolci › 1 cucchiaino
  • Vaniglia in polvere › ½ cucchiaino

Attrezzi e utensili da cucina

  • Un frullatore
  • Una pentola
  • Un tagliere
  • Un coltello
  • Un mestolo di legno
  • Un mattarello
  • 2 formine per biscotti (di cui una tonda semplice e una più piccola, a forma di cuore)

Difficoltà
Facile › 2 su 5

Caratteristiche
Categoria: Dolci
Vegetariana Senza lattosio

Procedimento

1 Prima di tutto, pulite la frutta per fare la marmellata: sbucciate le mele, togliete il torsolo, tagliatele a pezzetti e pesatene 60 gr, poi lavate e asciugate le arance e grattugiatene la buccia senza la parte bianca;

2 Togliete la parte bianca dalle arance, pesate 250 grammi di polpa e mettetela in un frullatore insieme alle mele, azionatelo e poi versate la polpa frullata in un pentolino con la stevia e la buccia grattugiata delle arance;

3 Accendete il fuoco, mantenendolo basso, e cuocete, mescolando di continuo, per circa mezz’ora. La marmellata sarà pronta quando, versandone un cucchiaino su un piattino, dovrà scendere lentamente. Fate raffreddare la marmellata;

4 Intanto che la marmellata cuoce, preparate la pasta frolla: versate sul tavolo la farina, disponendola a fontana con un buco al centro, versate nel buco di farina le uova, l’olio, lo zucchero, il lievito e la vaniglia e lavorate con le mani fino ad ottenere un impasto morbido e liscio;

5 Formate una palla con l’impasto e ricoprite con della pellicola alimentare, poi riponetelo in frigo e fate riposare per un’ora. Terminato il tempo di riposo e una volta fredda la marmellata, possiamo preparare i biscotti;

6 Accendete il forno a 170 °C e prendete la pasta frolla dal frigo. Stendete la pasta frolla dello spessore di 3 mm, aiutandovi con un po’ di farina per non farla attaccare al mattarello e al tavolo;

7 Intagliate i biscotti con la formina tonda semplice e intagliatene la metà con la formina a cuore. Decorate con i lembi di una forchetta le estremità dei biscotti, come in foto;

8 A questo punto versate un cucchiaino di marmellata al centro del biscotto non bucato e mettete sopra il biscotto con al centro il cuore, in modo tale che dalla formina a cuore si veda la marmellata;

9 Fate così per ogni biscotto e poi poneteli su una teglia rivestita da carta forno, insieme ai biscottini a forma di cuore senza marmellata ricavati formando i nostri biscotti. Infornate a 170 °C per 10-12 minuti, sfornandoli quando sono dorati. Ponete i biscotti su una griglia a raffreddare e poi servite!

Conservazione

I biscotti di san Valentino ripieni di marmellata si conservano ben chiusi in un contenitore ermetico per 3 giorni.

Valori nutrizionali per porzione

Porzione › 50 gr
Calorie › 116 Kilocalorie
Carboidrati › 16,73 gr
Di cui zuccheri › 6,8 gr
Grassi › 4,87 gr
Di cui saturi › 0,87 gr
Fibre › 1,72 gr
Proteine › 2,5 gr

Il consiglio
I soggetti con celiachia possono adattare la ricetta utilizzando farina di miglio o di grano saraceno, naturalmente prive di glutine. I vegani, invece, possono utilizzare, al posto delle uova, 100 grammi di yogurt di soia. Il procedimento rimane lo stesso.

I benefici degli ingredienti principali

Farina integrale di farro

La farina integrale di farro è fonte di un’elevata quantità di fibre. Le fibre sono utili per mantenere il peso forma, in quanto conferiscono senso di sazietà, e consentono la riduzione dell’assorbimento di zuccheri e grassi, con conseguente diminuzione dei livelli di glucosio e colesterolo nel sangue. Le fibre, inoltre, stimolano le contrazioni della muscolatura intestinale, contrastando la stipsi ed accelerando l’eliminazione delle scorie e tossine ingerite. Grazie alla farina di farro, le ricette acquisiscono un sapore più rustico e integrale.

Uova

Le uova sono un alimento con proteine ad alto valore biologico, ossia che contengono amminoacidi essenziali, che noi non siamo in grado di produrre autonomamente. Le vitamine più abbondanti sono la vitamina D e la vitamina B12. Tra i sali minerali, sono molto presenti il fosforo, per la salute delle ossa e la memoria, e il potassio, che contrasta l’ipertensione e regola il battito cardiaco. Hanno un buon contenuto di grassi, presenti soprattutto nel tuorlo.

Arance rosse

Le arance rosse sono ricche di vitamina C, una vitamina essenziale per molti processi. Essa è un antiossidante, ossia una sostanza che contrasta i radicali liberi, è indispensabile per la formazione di collagene e consente un maggior assorbimento del ferro assunto con gli alimenti. Le arance rosse presentano anche buone quantità di altri antiossidanti come i carotenoidi, precursori della vitamina A, e le antocianine.

Stevia

La stevia è una pianta con proprietà dolcificanti molto superiori allo zucchero. Il suo uso ha diversi vantaggi in quanto non alza la glicemia, non ha calorie, non provoca la carie, riduce la pressione arteriosa, è ricca di sostanze antiossidanti e ha un effetto leggermente lassativo.

Avete mai provato a preparare dei biscotti per San Valentino? Provate la nostra ricetta e fateci sapere se vi è piaciuta!

Hai letto: Biscotti di San Valentino a forma di cuore, ripieni di marmellata
© Copyright Viversano.net, tutti i diritti sono riservati. In nessun caso è consentita la riproduzione dei contenuti qui pubblicati. Per maggiori informazioni consultare la pagina Avvertenze e condizioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here