Home Ricette di cucina 5 ricette vegan con il Seitan: ecco come usare in cucina questo...

5 ricette vegan con il Seitan: ecco come usare in cucina questo ingrediente

Ultima modifica:17 Settembre 2021

0

Il seitan è un ingrediente molto apprezzato e usato nella cucina vegetariana per la sua versatilità e l’alto contenuto proteico. Vediamo 5 ricette per usarlo in cucina.

Il seitan è un alimento molto amato da vegani e vegetariani. Il merito del suo successo è dovuto in parte alla comunanza, almeno apparente, con la carne (colore, consistenza e uso in cucina sono simili) ma anche alla facilità con cui può essere modellato per creare le pietanze più disparate.

Ricette miste con il seitan

Ma il seitan non è solo un alimento facile da impiattare e da presentare agli amici, anche onnivori, è soprattutto una buona fonte vegetale di proteine. Il suo apporto proteico si aggira attorno al 20% ed è preferibile abbinarlo ad una fonte di cereali per completare il profilo amonoacidico e rendere così le proteine “complete”.

Ma cos’è il seitan? E dove inizia il percorso che lo ha portato nelle nostre tavole? Il seitan è un alimento ricavato dal glutine di frumento. L’aspetto è simile a quello della carne ma la consistenza morbida e soprattutto il sapore, decisamente più delicato, rendono il paragone azzardato.

Le origini del seitan sono orientali e risalgano ai tempi della dinastia cinese Song (960-1279). Il Quivi Yaoshu, enciclopedia agricola cinese, riporta uno scritto sul “bo duo”, una sorta di spaghetto preparato con il glutine di frumento, elemento base del seitan. Il glutine di grano fu poi scoperto dall’occidente nel 18° secolo d.C per raggiungere la fama negli Stati Uniti alla fine del secolo successivo come cibo della salute.

Il seitan sembra dunque essere un classico che non passa mai di moda nonostante il suo recente boom legato all’aumento del numero di vegani, vegetariani o di chi preferisce ridurre il consumo della carne.

Abituati ad acquistarlo al supermercato, forse non tutti sanno che il seitan può essere preparato in casa in due modi: partendo dalla farina manitoba oppure, per risparmiare tempo, acquistando un preparato che consiste in una miscela di glutine di frumento e farina di frumento. In entrambi i casi, andrà aggiunta dell’acqua per creare un impasto abbastanza solido e colloso da avvolgere successivamente in un panno di cotone e cuocere in brodo bollente arricchito con salsa di soia e aromi. Se si decide di partire dalla farina, saranno necessari dei passaggi intermedi di sciacquatura per conservare il glutine ed eliminare l’amido.

5 ricette vegan con il Seitan

È giunto il momento di scoprire nella pratica come usare il seitan in cucina. Per questo vi proponiamo 5 ricette gustose che vanno dalle scaloppine al ragù, passando per lo spezzatino. Stupiti? Quando diciamo che il seitan è versatile non lo facciamo a caso.

1 Seitan alla griglia con pepe rosa e timo

Il seitan alla griglia è un secondo piatto che vi farà fare un figurone con gli amici durante la prossima cena in giardino. Aromatico, originale e semplice, è una buona idea per risolvere con classe l’annosa questione delle grigliate vegane.

INGREDIENTI per 2 persone
  • Seitan al naturale › 4 fette
  • Olio evo › 120 ml
  • Salsa di soia › 1 cucchiaio
  • Aceto di mele › 1 cucchiaio
  • Aglio › 1 spicchio
  • Timo fresco › 1 mazzetto
  • Pepe rosa in grani › q.b.
PROCEDIMENTO
  • Iniziate preparando la marinatura per il seitan con olio di oliva, salsa di soia, aceto, l’aglio schiacciato e il timo fresco;
  • Immergete il seitan a fette nella marinatura e lasciatelo riposare qualche ora. Sarebbe ideale preparare la marinatura il giorno precedente;
  • Grigliate il seitan marinato da entrambi i lati, tostate i grani di pepe rosa brevemente in padella e componete il piatto adagiando il pepe sopra il seitan alla griglia ben rosolato.

2 Spezzatino di seitan

Un classico della nonna, ma in versione vegan. In questa ricetta veloce dello spezzatino vegano non manca proprio nulla: cipolla, pomodoro, piselli e carote sono tutti presenti. Il suo punto di forza? La morbidezza irresistibile.

INGREDIENTI per 2 persone
  • Seitan al naturale › 250 gr
  • Cipolla dorata › 1
  • Carote lessate al dente › 100 gr
  • Piselli cotti › 100 gr
  • Concentrato di pomodoro › 2 cucchiai
  • Brodo di verdure › 200 ml
  • Olio evo › 1 cucchiaio
  • Prezzemolo fresco › q.b.
  • Vino bianco › un goccio
  • Sale e pepe › q.b.
  • Chiodi di garofano › q.b.
PROCEDIMENTO
  • Per prima cosa tagliate a fette sottili la cipolla e riducete a dadini le carote. Saltate in padella la cipolla con un cucchiaio d’ olio evo, aggiungendo anche le carote e i piselli;
  • Tagliate il seitan a tocchetti irregolari e unitelo alle verdure assieme al concentrato di pomodoro e ai chiodi di garofano. Sfumate con un goccio di vino bianco e lasciate evaporare;
  • Versate la tazza di brodo in padella e cuocete a fuoco moderato fino a quando il vino non si sarà assorbito del tutto e completate con un po’ di prezzemolo fresco tritato.

3 Seitan al curry

Il seitan è un’ottima base anche per i piatti d’ispirazione orientale. Il suo sapore delicato lo rende adatto anche ad abbinamenti con spezie audaci, come il curry. Accompagnatelo a una manciata di riso basmati per creare un piatto unico profumatissimo.

INGREDIENTI per 2 persone
  • Seitan al naturale › 400 gr
  • Trito per soffritti › 3 cucchiai
  • Latte di avena › 200 ml
  • Curry in polvere › 1 cucchiaio
  • Farina di ceci › q.b.
  • Olio evo › 1 cucchiaio
PROCEDIMENTO
  • Tagliate il seitan a straccetti e ripassatelo brevemente nella farina di ceci;
  • Rosolate sedano, carote e cipolla a dadini in padella antiaderente con un cucchiaio di olio evo. Poco prima che il trito sia dorato, aggiungete il seitan e lasciate sul fuoco per un paio di minuti;
  • Togliete la padella dal fuoco giusto il tempo di versare al suo interno il bicchiere di latte di avena e il curry. Rimettete sul fuoco fino a quando il latte non si sarà rappreso creando una cremina morbida al curry.

4 Burger di seitan al cumino

Delle fette di seitan possono essere trasformate in un burger compatto e speziato semplicemente con l’utilizzo di un mixer e pochi altri accorgimenti semplici e veloci. Vediamo come farlo in questa ricetta.

INGREDIENTI per 2 persone
  • Seitan al naturale › 200 gr
  • Cipolla rossa › 1
  • Carota › 1
  • Semolino › 3 cucchiai
  • Pangrattato › 2 cucchiai
  • Olio di sesamo › 1 cucchiaio
  • Cumino in polvere › q.b.
  • Pangrattato › q.b.
  • Sale e pepe › q.b.
  • Semi di sesamo › q.b.
PROCEDIMENTO
  • Tagliate la cipolla finemente e ripassatela in padella con un filo d’olio di sesamo;
  • Frullate le carote e il seitan. Uniteli in una ciotola capiente e mischiateli al semolino cotto e alla cipolla. Salate, pepate aggiungete il cumino in polvere. Se il composto fosse troppo asciutto, aggiungete un po’ d’acqua;
  • Formate i burger con le mani oppure aiutandovi con un coppapasta, ripassateli nel pangrattato e nei semi di sesamo per poi cuocerli in padella antiaderente con poco olio di sesamo.

5 Ragù di seitan

Il ragù di seitan è una di quelle preparazioni che meritano di essere portate a tavola almeno una volta al mese. Potrete condirci le tagliatelle, confezionare delle ottime lasagne vegane o farcire dei ravoli. Vediamo la ricetta per fare un ottimo ragù di seitan.

INGREDIENTI per 4 persone
  • Seitan al naturale › 250 gr
  • Dadolata per soffritti › 50 gr
  • Passata di pomodoro › 300 ml
  • Olio evo › 3 cucchiai
  • Aglio › 1 spicchio
  • Vino bianco › 1 bicchierino
  • Sale e pepe › q.b.
  • Salvia › 1 foglia
PROCEDIMENTO
  • Tagliate il seitan a pezzetti molto piccoli, deve risultare quasi tritato;
  • Soffriggete, sul fondo di una casseruola capiente, sedano, carote e cipolla. Aggiungete il seitan e sfumate con mezzo bicchierino di vino bianco;
  • Lasciate evaporare il vino e rosolate il seitan per qualche minuto. Aggiungete il pomodoro, l’aglio schiacciato e la foglia di salvia lavata e tritata. Condite con sale e pepe e lasciate sobbollire fino a quando il sugo non si sarà rappreso a sufficienza;
  • Poco prima di spegnere il fuoco sfumate con il restante vino, alzate la fiamma per facilitare l’evaporazione e spegnete il fuoco. Se desiderate ottenere una consistenza più fine, frullate brevemente con il mixer a immersione.

Ti sono piaciute le nostre ricette per fare i burger vegan in casa e vuoi mostrarle agli amici? Condividi l’articolo su Facebook!

Hai letto: 5 ricette vegan con il Seitan: ecco come usare in cucina questo ingrediente

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Inserisci il tuo nome