Come lavare i capelli senza shampoo con il metodo del Co washing

Il co-washing è un modo per lavare i capelli senza shampoo, utilizzando un apposito balsamo. Vediamo per chi è indicato, come funziona e quali prodotti utilizzare.

Lavare i capelli troppo di frequente oppure con prodotti aggressivi, può comportare una perdita di idratazione e di lucentezza dei capelli, che diventeranno man mano sempre più fragili e crespi. Per questo motivo può essere utile adottare metodi per lavare i capelli in modo delicato e con prodotti che mantengano la normale idratazione del capello. In questo contesto si inserisce la tecnica del cowashing. Vediamo di cosa si tratta e come si fa.

Co wash per lavare i capelli senza shampoo

Cos’è il cowash

Co-washing è l’abbreviativo della parola “conditioner washing” ovvero “lavaggio con balsamo“, ed è un modo di lavare i capelli senza shampoo che prevede solo l’utilizzo di un balsamo (o conditioner) al posto dello shampoo. Il balsamo utilizzato per il co-washing è appositamente formulato per questa pratica e contiene agenti detergenti leggeri che aiutano a lavare delicatamente i capelli, rimuovendo lo sporco e l’eccesso di sebo senza causare secchezza o irritazione al cuoio capelluto. Vediamo quali sono i vantaggi di questa tecnica e per chi è indicata.

I vantaggi del cowashing e per chi è adatto

La pratica del co-washing è adatta a tutti i tipi di capello ma può offrire alcuni vantaggi in determinate condizioni. Nello specifico, questo metodo è particolarmente indicato per chi ha i capelli secchi, crespi o danneggiati, poiché permette di detergere i capelli in modo delicato, senza rimuovere eccessivamente la barriera idrolipidica che li protegge.

Il co-washing contribuisce a mantenere i capelli morbidi, setosi e facili da pettinare e, per questo motivo, è un metodo per lavare i capelli senza shampoo adatto anche per coloro che hanno i capelli ricci, naturalmente più fragili e difficili da disciplinare. Non solo, anche chi ha i capelli grassi potrà beneficiare di questa tecnica, proprio per la sua natura delicata.

Inoltre, il cowashing può essere utile per tutti quelli che soffrono di irritazioni cutanee poiché aiuta a mantenere l’integrità del cuoio capelluto, riducendo l’irritazione e le infiammazioni. Infine, può essere indicato anche in estate o in quei momenti in cui è necessario lavare spesso i capelli, così da non danneggiarli troppo con frequenti lavaggi.

Riassumendo, il Co-Wash è indicato per:

  • Chi ha i capelli secchi o crespi;
  • Chi ha i capelli sfibrati o danneggiati;
  • Chi ha necessità di fare lavaggi frequenti (ad es. in estate);
  • Chi ha i capelli ricci;
  • Chi ha irritazione al cuoio capelluto;
  • Chi ha i capelli colorati;

Come lavare i capelli senza shampoo utilizzando il co-washing

Per lavare i capelli senza shampoo con il cowashing si utilizzano generalmente prodotti specifici già pronti all’uso e pensati proprio per questa pratica. Utilizzarli è molto semplice ma richiede alcune attenzioni. Vediamo di seguito il procedimento passo passo, utilizzando un prodotto già formulato per il cowashing.

  • Come prima cosa si inizia bagnando completamente i capelli con acqua, possibilmente tiepida;
  • A questo punto si prende una quantità sufficiente di balsamo e la si distribuisce in modo uniforme sui capelli, insistendo maggiormente sulle lunghezze e sulle punte;
  • Ora si massaggia delicatamente il prodotto anche sul cuoio capelluto per stimolare la circolazione, quindi si lascia agire per alcuni minuti (4 o 5);
  • Successivamente si risciacquano i capelli, sempre con acqua tiepida, facendo attenzione a rimuovere completamente il prodotto.
  • Se lo si desidera, si può completare il lavaggio con un ultimo risciacquo acido.

Se necessario, è possibile procedere con una seconda applicazione di prodotto, per garantire una pulizia completa. Una volta terminato il lavaggio, si può fare un risciacquo acido con acqua e aceto di mele (nella misura di 1 parte di aceto e 4 di acqua), in modo da sigillare le cuticole del capello e renderli più lucenti e morbidi. A questo punto si può procedere con la classica routine di styling.

In generale, è comunque consigliabile fare un lavaggio con shampoo normale almeno una volta alla settimana, avendo cura di scegliere sempre uno shampoo delicato e privo di ingredienti aggressivi per i capelli (ad esempio uno shampoo del tipo “Low-Poo”). Inoltre, per non rovinare troppo il capello è buona norma asciugarli molto delicatamente, tamponandoli con un asciugamano. Se utilizzate il phon e/o la piastra, potrebbe essere utile applicare sui capelli anche un prodotto che faccia da termoprotettore, così da ridurre al minimo il danno provocato dal calore.

Prodotti per il cowashing: quali scegliere

I prodotti per il cowash si trovano ormai facilmente nei negozi di cosmesi naturale, in alcune erboristerie o in uno dei numerosi negozi online dedicati al mondo del benessere. Cercate prodotti che siano privi di siliconi, solfati e parabeni, in quanto questi ingredienti possono appesantire i capelli, seccarli e risultare troppo aggressivi. Un balsamo per il co-washing dovrà essere delicato ma allo stesso tempo lavare i capelli ed essere risciacquato facilmente, senza lasciare residui di prodotto. Inoltre, fate attenzione alla consistenza del prodotto, che dovrebbe essere leggero e facile da applicare sui capelli.

È consigliabile leggere le etichette e cercare ingredienti idratanti come l’olio di cocco, l’olio di jojoba o l’aloe vera. Se il vostro capello ha bisogno di maggior nutrimento, potete optare anche per prodotti con ingredienti più corposi come il burro di karitè o l’olio di argan. In base al tipo di capello, quindi, potrebbe essere utile scegliere prodotti adatti alla propria condizione. Vediamo di seguito una selezione di prodotti già formulati per fare cowashing e adatti ad ogni esigenza.

Prodotti Co-Wash per capelli ricci o secchi, selezionati da noi:

Abbiamo selezionato alcuni prodotti di marche testate da noi, per aiutarvi nella scelta e nell’acquisto di prodotti naturali ma efficaci per lavare i capelli ricci, crespi o secchi in modo delicato.

Cowash Capelli ai Fiori di Papavero

Maternatura Cowash Capelli ai Fiori di Papavero

Cowash per capelli ai Fiori di Papavero, un balsamo lavante già pronto all’uso. Deterge e condiziona in un singolo passaggio. Ottima alternativa al solito shampoo. Il prodotto è indicato per capelli secchi.

CoWash Capelli Ricci - Balsamo Lavante

Kamya Co-Wash – Balsamo Crema Lavante

Un balsamo lavante in crema con erbe Ayurvediche fortificanti e Acido ialuronico idratante. Ideale per lavare di frequente i capelli senza rovinarli.

Co-Wash Modellante Ricci

Co-Wash Modellante Ricci

Co-Wash dalla doppia funzione di balsamo e scrub lavante per il cuoio capelluto, ideale per detergere e purificare delicatamente la cute lasciando le lunghezze morbide e setose. Con effetto anticrespo, il prodotto è adatto ai capelli ricci.

Alcuni articoli sono affiliati (ovvero se acquisti tramite il nostro link, noi riceviamo una piccola commissione).

Co-Wash per capelli lisci, prodotto selezionato da noi:

Di seguito abbiamo selezionato un prodotto per trattare i capelli lisci con la tecnica del cowash, per aiutarvi nella scelta e nell’acquisto di prodotti naturali ma efficaci.

CoWash Capelli Lisci - Balsamo Lavante

CoWash Capelli Lisci – Balsamo Lavante

Balsamo lavante formulato per detergere e districare i capelli lisci, fini o da lisciare, apportando allo stesso tempo un effetto condizionante sulle chiome più difficili. Adatto anche ai capelli colorati.

Alcuni articoli sono affiliati (ovvero se acquisti tramite il nostro link, noi riceviamo una piccola commissione).

Prodotti Co-Wash per capelli grassi, selezionati da noi:

Abbiamo selezionato alcuni prodotti selezionati e testati da noi, per aiutarvi nella scelta di prodotti cowash per capelli grassi e riequilibranti efficaci e naturali.

Co-Wash Balsamo Lavante Micellare

Co-Wash Balsamo Lavante Micellare

Co-Wash dalla formula micellare con tensioattivi delicati, ideale come sostituto dello shampoo in tutti quei casi che necessitino di una leggera base lavante associata ad una componente nutriente e disciplinante.

Co-Wash Districante con Shikakai e Lavanda

Co-Wash Districante con Shikakai e Lavanda

Gli estratti acquosi di Shikakai e Neem, insieme ai microgranuli di noccioli di Albicocca, esercitano una buona azione purificante e lavante (grazie alle saponine contenute nello Shikakai) senza aggredire la cute. Ideale per cute grassa o sensibile.

Alcuni articoli sono affiliati (ovvero se acquisti tramite il nostro link, noi riceviamo una piccola commissione).

Prodotti Scrub Co-Wash per esfoliare la cute, selezionati da noi:

Di seguito trovate due prodotti testati da noi, per aiutarvi nell’acquisto di prodotti co-wash esfolianti adatti a tutti i tipi di capello.

Scrubwash - Scrub Co-Wash

Scrubwash – Scrub Co-Wash

Un innovativo trattamento da utilizzare c pre-shampoo come maschera o scrub, come lavaggio alternativo al posto dello shampoo o dopo impacchi ed hennè per chiudere le scaglie, pulire la cute da eventuali residui e fissare il colore.

Scrub-Cowash Rinforzante con Spirulina

Scrub-Cowash Rinforzante con Spirulina

Uno scrub lavante dalla texture cremosa che consente sia una delicata esfoliazione della cute, sia una delicata pulizia senza l’uso di tensioattivi schiumogeni. Ideale per capelli secchi o grassi.

Alcuni articoli sono affiliati (ovvero se acquisti tramite il nostro link, noi riceviamo una piccola commissione).

Come fare un cowashing fai da te a casa

Se non avete un prodotto adatto al cowashing già pronto, è possibile prepararlo a casa partendo dal balsamo tradizionale (possibilmente delicato e adatto al vostro tipo di capello), un po’ di zucchero (servirà da esfoliante per il cuoio capelluto) e un cucchiaino di miele (facoltativo, serve per aumentare il potere emolliente ed idratante e conferire un effetto “vellutato”).

Per realizzare il cowash fai da te, è necessario innanzitutto unire in un bicchierino il quantitativo solito di balsamo (dipenderà dalla lunghezza dei vostri capelli), un cucchiaio scarso di zucchero e un cucchiaino di miele. A questo punto lo si applica sui capelli umidi, lo si distribuisce bene su tutte le lunghezze e si massaggia delicatamente la cute, sfruttando il potere esfoliante dello zucchero. Quindi si lascia in posa 4 o 5 minuti, si risciacqua e si procede con la normale routine di bellezza dei capelli.

Come personalizzare la ricetta del cowashing fai da te

La preparazione “base” appena vista si presta ad essere utilizzata su tutti i tipi di capelli ma può essere adattata in base ad alcune caratteristiche individuali. Vediamo di seguito alcune idee:

  • Capelli grassi: se avete i capelli grassi potete sostituire lo zucchero con del bicarbonato di sodio e non aggiungere il miele;
  • Capelli ricci: se avete i capelli ricci potete aggiungere insieme al miele anche un po’ di yogurt bianco o dell’olio di cocco, che aumenterà l’idratazione del prodotto;
  • Capelli secchi e sfibrati: se i vostri capelli sono particolarmente secchi e sfibrati, invece, potete aggiungere anche un po’ di burro di karitè e/o dell’olio di argan;
  • Capelli colorati: per i capelli colorati, infine, è consigliabile scegliere come base un balsamo che aiuti a proteggere il colore e la lucentezza.

Viversano.net

VIVERSANO.net è il sito di riferimento per la sana alimentazione, i rimedi naturali per essere sempre in forma e in salute e la cosmesi naturale. Siamo online dal 2012 con la missione di creare una risorsa utile ed affidabile per promuovere uno stile di vita più sano e naturale.

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio