Home Salute Cure naturali Gli antidolorifici naturali che ti salvano dai dolori più comuni

Gli antidolorifici naturali che ti salvano dai dolori più comuni

Ultima modifica: 13 novembre 2015

6566
0
CONDIVIDI
rimedi naturali contro il dolore

Mal d’orecchio, mal di gola, mal di testa, bruciori di stomaco e dolori mestruali sono disturbi comunissimi. Vediamo come affrontarli con gli antidolorifici naturali.

Antidolorifici naturali contro il mal d’orecchio

Uno tra gli antidolorifici naturali più diffusi contro il mal d’orecchio è la cipolla, che si può utilizzare in questo modo: tritare e stufare una cipolla, metterla in una garza e poggiarla sopra l’orecchio; il solfuro di allide della cipolla ha proprietà antidolorifiche e antinfiammatorie.

Altri noti antidolorifici naturali contro il mal d’orecchio sono olio di oliva tiepido e olio all’aglio, sempre tiepido; se ne versa qualche goccia nell’orecchio. In realtà, comunque, è preferibile utilizzare rimedi esterni perché le sostanze versate all’interno dell’orecchio, per quanto naturali, potrebbero creare danni all’organo; quindi, prima di utilizzare questi antidolorifici naturali, chiedere sempre il parere di un medico. Naturale non è sinonimo di innocuo.

Antidolorifici naturali contro il mal di gola

La cipolla può aiutare anche contro il mal di gola; si può, per esempio, mangiare cruda in insalata.

Un altro antidolorifico naturale contro il mal di gola si può ottenere facendo gargarismi con acqua e succo di limone appena spremuto. È, inoltre, un noto rimedio della nonna contro il mal di gola, un cucchiaino di miele, preso da solo o in aggiunta a una tisana calda, preferibilmente a base di zenzero e cannella, due spezie molto utili sia contro il mal di gola, sia contro gli altri sintomi che spesso si associano a questo disturbo e, in particolare, tosse e raffreddore.

Antidolorifici naturali contro i dolori mestruali

I dolori mestruali sono crampi a livello dell’utero. Il magnesio aiuta a rilassare e mantenere rilassato l’utero, è quindi un validissimo rimedio contro i dolori mestruali. Un aiuto può venire da una dieta naturalmente ricca di magnesio: verdure a foglia verde, frutta secca, cereali integrali, banane, legumi e cioccolato fondente. Se il magnesio assunto con l’alimentazione non basta, su consiglio del medico, si può ricorrere a una supplementazione di magnesio tramite specifici integratori.

Una corretta attività fisica è un altro antidolorifico naturale contro i dolori mestruali: ginnastica dolce e pilates aiutano, infatti, a ridurre la sintomatologia dolorosa nei giorni del ciclo e in quelli immediatamente precedenti.
Può, inoltre, essere utile l’assunzione di estratti vegetali di melissa, calendula, luppolo e artemisia, che vantano proprietà miorilassante e antispasmodiche; queste sostanze agiscono anche sugli sbalzi di umore caratteristici della sindrome mestruale e possono quindi rivelarsi doppiamente utili.

Antidolorifici naturali contro il mal di testa

Un notissimo antidolorifico naturale contro il mal di testa è il caffè. Funziona veramente? La caffeina è un vasocostrittore; restringe, cioè, i vasi sanguigni e, grazie a questa sua qualità, è realmente in grado di alleviare il mal di testa. La caffeina è un ingrediente molto utilizzato nei farmaci contro il mal di testa e funziona soprattutto contro le cefalee di tipo tensivo. Non bisogna, però, esagerare in quanto la caffeina può, allo stesso tempo, creare l’effetto opposto e cioè favorire la comparsa del mal di testa. In che modo? Il consumo abituale di caffè può causare una sorta di dipendenza, con conseguente mal di testa cronico che si manifesta principalmente come sintomo da astinenza.

Antidolorifici naturali contro i bruciori di stomaco

Contro il mal di stomaco è fondamentale un’alimentazione corretta e un adeguato stile di vita. Spesso, infatti, questo disturbo è causato da un eccessivo consumo di grassi che appesantiscono l’apparato digerente, o da abitudini sbagliate, per esempio la pennichella pomeridiana. Contro i bruciori di stomaco può essere molto utile la malva, che ha azione lenitiva, emolliente e antinfiammatoria, grazie al ricco contenuto di mucillagini e flavonoidi. Una tisana a base di malva è un ottimo rimedio naturale contro il bruciore di stomaco; le mucillagini, infatti, interagendo con l’acqua, creano una pellicola protettiva che riveste le pareti dello stomaco, proteggendolo dagli acidi gastrici e, alleviando, in questo modo, la sensazione di bruciore.

Il presente articolo non sostituisce in alcun modo la consulenza di un medico. In caso di dolori o disturbi persistenti e intensi rivolgersi al proprio curante ed evitare il fai da te. Il dolore può essere sintomo di patologie anche importanti e non va sottovalutato.

Hai letto: Gli antidolorifici naturali che ti salvano dai dolori più comuni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here