Home Salute Cure naturali Rimedi naturali contro il calo del desiderio maschile

Rimedi naturali contro il calo del desiderio maschile

Ultima modifica: 13 luglio 2016

4352
2
CONDIVIDI

Come far durare di più il rapporto? Scopriamo come ritrovare il desiderio con esercizi fisici, piante officinali e la corretta alimentazione.

Il calo del desiderio è un disturbo che non colpisce più solo gli anziani, oggi infatti le disfuzioni in questo ambito colpiscono anche gli uomini di mezza età ed i giovani. Pertanto tutti gli uomini di tutte le età cercano un miglioramento delle loro prestazioni.

Le cause del calo del desiderio sono da attribuirsi in gran parte allo stress e alla vita frenetica che ci accompagnano tutti i giorni unite a una cattiva alimentazione e a una vita malsana (le prime cose da eliminare, come al solito, sono alcool e fumo).

Fai durare di più il rapporto:

Un rapporto non deve durare ore. La durata media è compresa tra 5 e 10 minuti (esclusi i preliminari).
Per superare i fatidici 10 minuti è utilissima la ginnastica perineale, che sollecita i muscoli del perineo, compresi tra testicoli e ano (negli uomini).
Ecco un paio di esercizi utili:

  • Stringi i muscoli del perineo, come se dovessi interrompere il flusso mentre fai pipì. Gradualmente aumenta i tempi e conta fino a 20.
  • Stringi e rilassa i muscoli rapidamente per due o tre minuti. inizia con 10 ripetizioni quattro volte a giorno, fino ad arrivare a 50 ripetizioni.

I rimedi fitoterapici:

Ginko Biloba

Uno di questi è sicuramente il Ginko biloba, uno dei rimedi naturali più funzionali contro il calo del desiderio. Si tratta di un vasodilatatore dalla grande capacità di aumentare il flusso di sangue nell’area genitale.
Il Ginkgo biloba trova un importante utilizzo anche nelle persone che soffrono di depressione e vogliono evitare l’uso di antidepressivi. Generalmente gli antidepressivi hanno tra gli effetti collaterali quello di ridurre il desiderio.

Ginseng

Un’altra pianta molto importante per aumentare il desiderio e la potenza è il Ginseng. Il Ginseng oltre ad essere un buon vasodilatatore è anche un tonico e un rinvigorente, aumenta la resistenza fisica e migliora la circolazione del sangue, riduce lo stress e migliora in generale le prestazioni mentali e fisiche.

Johimbe

Un’altra pianta che ha effetti stimolanti è la Johimbe (o Yohimbeè o Yohimbine) erba utile anch’essa per prolungare la durata del rapporto.

L’alimentazione corretta:

Come sappiamo ci sono cibi che stimolano il desiderio. Per nostra fortuna, secondo diversi studi scientifici, la dieta mediterranea è particolarmente ricca di questi cibi!
Con alcuni cibi è possibile elaborare un piano dietetico ricco di sostanze nutrienti necessarie al corpo per recuperare dallo stress e stanchezza ormonali (alcune delle cause che possono attenuare il desiderio).

Vediamo quali sono le principali regole da seguire:

  • 1. Elimina assolutamente i cibi spazzatura e i piatti pronti, ricchi di grassi, sale e zucchero. Fai largo uso di verdura fresca e cereali integrali.
  • 2. Bevi almeno 1,5 L di acqua al giorno;
  • 3. Consuma pasti piccoli ma frequenti, fino a sei volte al giorno. Attenzione a non saltare mai i pasti;
  • 4. Sostituisci il pane bianco, il riso e la pasta con le varietà integrali.
Hai letto: Rimedi naturali contro il calo del desiderio maschile

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here